23°

Provincia-Emilia

Pericolo bombe, interrotti i lavori alla Pontremolese

Pericolo bombe, interrotti i lavori alla Pontremolese
Ricevi gratis le news
0

SOLIGNANO
Valentino Straser
Sono spenti ormai da una settimana circa, i motori delle macchine operatrici del cantiere per il raddoppio della linea Pontremolese, nel tratto di intersezione fra la strada provinciale di Fondovalle Taro e l’autocamionale della Cisa.
I lavori riguardano la realizzazione del rilevato in terra, in affiancamento all’attuale linea ferroviaria.
Gli interventi all’aperto sono temporaneamente sospesi per verifiche ancora in corso di ordigni bellici, nel tratto che corre nel comune di Fornovo Taro.
Il provvedimento, adottato d’urgenza da parte delle Ferrovie dello Stato, sta creando una comprensibile apprensione negli enti locali per ulteriori ritardi nella prosecuzione dell’opera del raddoppio ferroviario.
L’interruzione dei lavori all’aperto, secondo le indiscrezioni emerse, potrebbe prorogarsi di alcuni mesi, sino alla fine della primavera.
Inevitabilmente, quindi, l’opera subirà rallentamenti nella realizzazione degli interventi all’aperto, come anche i rilevati ferroviari che ospiteranno la futura strada ferrata.
Le prospezioni nel sottosuolo, come era già accaduto nei mesi scorsi, dovrebbero riguardare le indagini alla base del rilevato per la possibile presenza di ordigni bellici, essendo stata interessata la zona del fondovalle,  soprattutto nei pressi dei ponti ferroviari, da ripetuti bombardamenti aerei nella fasi finali della Seconda guerra mondiale. Il rammarico delle persone e i pendolari che giornalmente percorrono la strada provinciale di Fondovalle Taro, riguarda l’inaspettato contrattempo, proprio nel periodo della bella stagione.
 Con l’arrivo della primavera, infatti, anche le polveri e i fanghi sulla strada sarebbero diminuiti e con questi anche molti disagi al traffico veicolare.
I lavori, invece, stanno procedendo a pieno ritmo all’interno delle gallerie, sia nell’imbocco di Solignano che in quello nei pressi di Citerna.
Nel primo tratto, il tunnel ha ormai superato i 700 metri, mentre nel lato Fornovo, l’escavazione ha raggiunto i 250 metri.
Per accelerare le operazioni di scavo, dalla settimana scorsa sono state effettuate delle «volate di esplosivo» che permettono di raddoppiare la normale escavazione con i mezzi meccanici.
La scelta di ricorrere alle cariche di esplosivo è stata dettata dalle condizioni della roccia compatta della montagna costituita da potenti bancate.
Le cariche di esplosivo in questi giorni hanno brillato per due volte, rosicchiando alla montagna circa sei metri.
L’impiego dell’esplosivo è al momento in una fase sperimentale, in attesa di effettuare verifiche tecniche sulle condizioni meccaniche della roccia e del suo comportamento ad essere trattata con le cariche.  L’uso dell’esplosivo permette di guadagnare metri nell’avanzamento della galleria e, allo stesso tempo, di evitare l’usura dei mezzi meccanici, non sempre adeguati per scavi in presenza di roccia massiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

52 offerte di lavor

LA BACHECA

79 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Sicurezza: "Un'intesa è fondamentale perché è un bene di tutti i cittadini"

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

13commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D