Provincia-Emilia

Elezioni San Secondo - Ambiente e sociale, i temi della Lista civica

Elezioni San Secondo - Ambiente e sociale, i temi della Lista civica
0

Paolo Panni
«Scopre le carte»  la lista civica «San Secondo bene comune» che sabato scorso  ha ufficialmente presentato il simbolo. Simbolo in cui spicca la Rocca dei Rossi, emblema del paese, dipinta da Vittorio Scaramuzza. Nella parte alta il tricolore e, al centro, i colori dell’iride. Al momento non è ancora stato svelato il nome del candidato sindaco, anche se tutto lascia pensare che dovrebbe trattarsi dell’ex assessore Massimiliano Dall’Argine, coordinatore del gruppo di cui fa parte anche l’ex vicesindaco: Augusto Delgrosso. «Una lista civica - ha esordito Dall’Argine - senza obblighi né interessi personali, privati o di partito. Un gruppo eterogeneo che risponde al desiderio di imprimere una svolta nel modo di fare amministrazione pubblica a partire dalle persone che, pur nelle rispettive e diverse convinzioni politiche, preferiscono impegnarsi con la propria faccia su un progetto che sia espressione di esigenze e potenzialità della nostra realtà particolare».
Dall’Argine ha voluto eliminare l’etichetta di «fedelissimi di Bernardini» sottolineando l’eterogeneità della coalizione, concentrandosi sul programma i cui obiettivi principali sono «la tutela rigorosa il miglioramento della qualità ambientale del paese, il miglioramento delle politiche sociali e delle realtà ad esse associate col miglioramento dei servizi resi sul territorio per migliorare la qualità della vita dei cittadini ed il miglioramento - ha detto il coordinatore - con la riqualificazione urbana del paese e delle frazioni. Proponiamo - ha aggiunto Dall’Argine - un nuovo modo di fare politica introducendo tre punti cardine per l’amministrazione: trasparenza, piani di partecipazione e massimo coinvolgimento delle associazioni come nostri principali referenti nella realizzazione di progetti di sviluppo».
A presentare la lista «San Secondo bene comune» è stato Paolo Maranzoni, ex consigliere comunale, che pur tenendo a precisare che non farà parte della stessa, parlando di coloro che la stanno componendo ha detto che si tratta «delle persone giuste per poter rilanciare il nostro paese, il nostro “bene comune” appunto, dopo quasi un anno di forzato purgatorio».
Maranzoni ha  evidenziato come la squadra rappresenti il «giusto mix tra esperienza e rinnovamento» proprio per la presenza di persone che hanno trascorsi amministrativi precedenti e di altre completamente nuove che permetteranno di avviare un rinnovato modo di fare politica».
L’ex vicesindaco Delgrosso ha sottolineato le svariate opere realizzate nel periodo in cui era assessore (asilo nido, palestra, tangenziale, tensostruttura ed altre) e, fra i progetti futuri ha indicato la realizzazione dei nuovi marciapiedi, delle piste ciclabili, il miglioramento delle aree verdi e del centro sportivo, la posa di pannelli fotovoltaici su tutti gli edifici pubblici (per renderli  indipendenti) estendendo gli incentivi sul fotovoltaico anche ai privati. Fra i «sogni» ha indicato quindi la sistemazione del teatro e della realizzazione di una sede per le associazioni. Su quest’ultima idea è intervenuto anche Giacomo Scalvenzi che ha ribadito quanto sia importante mantenere un rapporto aperto e costante con le realtà di volontariato dando loro una «casa» in cui incontrarsi e portare avanti le loro diverse attività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Calcio

Brodino per il Parma

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti