-2°

Provincia-Emilia

Il volto sfigurato e 25 anni di silenzio e dolore

Il volto sfigurato e 25 anni di silenzio e dolore
18

Chiara Pozzati

Dopo 25 anni di silenzio, ha deciso di uscire allo scoperto per chiedere aiuto. Con quel volto sfigurato, senza più naso e con la bocca ridotta a un fascio di pelle cadente. Arnaldo Bido ha 54 anni e, a causa di una tragica fatalità, ha ricevuto un proiettile in pieno volto. Un miracolato, certo «ma ho pagato caro il prezzo della sopravvivenza» spiega l’uomo residente a Berceto. Si è sottoposto a oltre 60 operazioni e il viso è stato totalmente ricostruito grazie a brandelli di pelle e muscolatura di altre parti del corpo.
 
«Ho subito sette interventi al naso - scuote il capo - e quello alla calotta cranica è durato 18 ore e mezza. Vivo con 300 euro al mese perché i soldi della pensione se ne vanno per pagare i debiti contratti per la casa, aiutatemi». (...)
 
L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Righetti Claudio

    10 Aprile @ 17.21

    L'importante è aiutare gli islamici, rom e tanti altri lazzaroni che sfruttano la nostra Italia, ma ciò che mi lascia senza parole che un fatto del genere accada nella civilissima Emilia e che le sue istituzioni che si fanno in quattro per aiutare quelli di cui sopra, lascino a se stesso questo cittadino ITALIANO, forse se sbarcasse a Lampedusa riceverebbe le attenzioni che merita.

    Rispondi

  • claudio

    10 Aprile @ 10.41

    E' una vergogna lui ha bisogno lo stato deve fare qualcosa gli auguro buona fortuna

    Rispondi

  • mamma esausta

    09 Aprile @ 21.09

    Sono d'accordo, un aiuto concreto, non commenti. Un conto corrente sul quale versare anche pochi euro.... se lo facciamo in tanti però, suoi compaesani e lettori della gazzetta un aiuto immediato e concreto arriva. Tante gocce fanno un mare. Attendo l'apertura della sottoscrizione.... e come me tanti penso. Riparlatene, non lasciate cadere nell'oblio la vicenda. Grazie.

    Rispondi

    • Indignato

      19 Maggio @ 11.18

      Indipendentemente che i soldi a lui arriverebbero, ma non sarebbe giusto intervenisse lo Stato? Io sono d'accordo con altri commenti, perchè noto sulla mia pelle che oggi come oggi siamo alla follia dove gli immigrati sono tutelati e noi lasciati a morire. I politici fanno tutti schifo, voterò Beppe Grillo vita natural durante perchè è l'unico che a parole dimostra sani principi. Purtroppo non è un politico ma oggi come oggi sono tutti solo ladri patentati e questi poveracci come milioni di altri per motivi diversi stanno morendo o facendo la fame a causa loro. Spero che qualcuno da lassù li stia aspettando uno per uno ed abbia una forca in mano.

      Rispondi

  • lluna

    09 Aprile @ 20.10

    colorati la faccia di nero vedrai in quanti ti aiuteranno un abbraccioforte

    Rispondi

  • pablo

    09 Aprile @ 19.13

    Io mi associo a Carlo e a Geronimo,penso che questa persona vada aiutata,sia finanziariamente che moralmente, è molto brutto che sia stata abbandonata dalle istituzioni. Io sono favorevole a una raccolta di fondi,fra i lettori della gazzetta,siamo in tanti basterebbe pochissimo a testa,almeno sa che qualcuno sta pensando a lui e non è solo. Ricordo che questo governo ha fatto dei tagli pesantissimi sulle politiche sociali,colpendo non solo strutture statali,ma anche associazioni di volontariato.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

3commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

12commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

9commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria