22°

Provincia-Emilia

Collecchio, polemica sui nidi

Collecchio, polemica sui nidi
Ricevi gratis le news
0

di Gian Carlo Zanacca

Presa di posizione di Gian Luca Belletti, copogruppo della compagine di minoranza di "Per Collecchio solidale" in merito al progetto di riorganizzazione dei nidi Allende e Montessori.
Nei giorni scorsi l’assessore alle politiche scolastiche Giovanni Brunazzi ha illustrato le misure che il Comune intende adottare nei prossimi mesi:  affidamento in gestione ad  una società privata del nido Montessori e spostamento del corpo docente comunale alla Allende.
«La Giunta - dice Belletti - ha deciso di appaltare l’asilo nido Montessori ai privati. In spregio al programma amministrativo presentato agli elettori, in spregio ad ogni norma di buon senso e alla qualità di un servizio dimostratosi finora ottimo, hanno deciso di svendere i pezzi del servizio pubblico collecchiese partendo dal primo gradino».
Una presa di posizione netta: «Ci troviamo di fronte ad una decisione assolutamente inaccettabile, la cui motivazione sarà, come sempre, quella del contenimento dei costi. La possibilità di risparmiare risorse era fattibilissima, bastava tagliare le numerose e superflue spese di immagine. Gli amministratori del Comune hanno copiato in tutto e per tutto la metodologia del governo nazionale: tante chiacchiere e «aria fritta» per nascondere i problemi, per dare un’immagine in cui tutto va bene anche quando in realtà si agisce per l’esatto contrario».
Quindi, secondo Belletti, «la verità è che, come sempre, a pagare saranno i cittadini, i quali si troveranno ad avere un servizio ridotto, a ore, qualitativamente assai inferiore ma che verrà a costare molto di più».
Le ragioni? «Mi auguro che sia soltanto per incapacità programmatica e per mancanza di visione dei problemi. Certo è più semplice esternalizzare un servizio che cercare di mantenerlo. Se poi così facendo si peggiorano le cose, non importa. Ci attiveremo in ogni modo come lista, affinchè la Giunta riveda la scelta prospettata ai genitori».
Immediata la replica del sindaco Paolo Bianchi: «Belletti sa benissimo che i vincoli imposti dal governo centrale non permettono nuove assunzioni di personale comunale. L’Amminisrazione, per offrire ai cittadini servizi di qualità, è stata obbligata ad esternalizzare una sezione di nido e in settembre a, causa della cessazione dal servizio di dipendenti comunali, saranno due le sezioni esternalizzate. Tutto ciò senza cambiamenti per gli utenti. E chiaro che l’ipotesi fatta per settembre va valutata in itenere per verificare quale  sia la sua migliore organizzazione attraverso un confronto costruttivo con i genitori e le organizzazioni sindacali. E comunque si garantiscono i 126 posti di asilo nido nella Montessori e nella Allende. Il nuovo assetto prevederà parità di servizi rispetto all’attuale. Rigettiamo le polemiche strumentali e male argomentate di Belletti e operiamo per la continuità di un servizio che sia efficiente per la collettività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

21commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Usa

Sparatoria a Baltimora, tre morti

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»