16°

Provincia-Emilia

Cibus Tour, la Provincia promuove il territorio

0

Si potranno scoprire e acquistare prodotti tipici, avere informazioni per poter trascorrere soggiorni golosi o scegliere tappe “da gourmet” nel Parmense, fare degustazioni guidati da esperti, toccare con mano le creazioni ottenute con la lana dell’antica razza di pecora Cornigliese. L’enogastronomia e il turismo enogastronomico del Parmense saranno protagonisti a Cibus Tour dal 15 al 17 aprile anche grazie a uno stand della Provincia, nel padiglione 5 delle Fiere, che proporrà al pubblico diverse iniziative con l’obiettivo di far scoprire le specialità del territorio e, in particolare, i prodotti a km zero. Un’occasione in cui i visitatori potranno anche conoscere e apprezzare il patrimonio di biodiversità che la Provincia ha provveduto a salvaguardare negli ultimi anni, come grani e frutti antichi, il maiale Nero e la pecora Cornigliese.
L’iniziativa è realizzata dall’Ente di piazza della Pace, con la collaborazione  di alcuni operatori del territorio: Camarket di Borgotaro, Borgotaro Funghi & Funghi, Lamoretti Vini di Langhirano e Salumificio Squisito di Soragna.
“Cibus tour rappresenta una vetrina importante per il nostro territorio a livello nazionale e non solo. In questi tre giorni Parma e il Parmense saranno infatti sotto i riflettori, con le loro specialità e produzioni “di nicchia” di alta qualità - ha detto il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, presentando l’iniziativa questa mattina al Parma Point -. Nello stand della Provincia saranno protagonisti soprattutto i produttori che potranno approfittare dell’occasione non solo per farsi conoscere dal pubblico ma anche per vendere i propri prodotti”.
“L’enogastronomia sta diventando un vero e proprio prodotto turistico, un mezzo quindi straordinario per promuovere tutto il nostro territorio - ha affermato l’assessore provinciale al Turismo Agostino Maggiali -. Anche l’enogastronomia è quindi parte fondamentale del “brand Parma”, di quel marchio vincente che unisce le nostre numerose eccellenze: ambientali, storiche, culturali e artistiche”.
Lo stand della Provincia ospiterà anche i produttori e gli allevatori di antiche varietà e razze dell’Associazione Agricoltori e Allevatori Custodi di Parma, che porteranno le proprie “specialità”: dalla pecora Cornigliese, con le sue carni saporite e i filati tessuti artigianalmente, ai grani e orzi antichi, usati per dolci e bevande, alle confetture di prugna Zucchella. “Abbiamo tanti prodotti da far provare al pubblico: prodotti che senza i nostri sforzi sarebbero andati perduti, alcuni risalgono infatti anche a cento anni fa - ha spiegato l’agricoltore custode Claudio Grossi -.  Chi verrà in fiera potrà ad esempio assaggiare il pane fatto con un antica varietà di grano, il “grano del miracolo”, e sono sicuro che sarà una vera sorpresa per tutti”.
Inoltre, sono in programma alcune iniziative ad hoc, a partire dai due appuntamenti di venerdì 15 dedicati all’antica razza ovina autoctona, la pecora Cornigliese: alle 12 e alle 13.30 il gastronomo Andrea Grignaffini proporrà una stuzzicante degustazione a base di carne di Cornigliese. “Grazie a questa fiera possiamo far conoscere ancora a più persone la carne di pecora Cornigliese, una delle poche razze da carne del nostro territorio – ha aggiunto Andrea Pesci, il cuoco gastronomo della macelleria “Le Carni” di Cascinapiano di Langhirano, dove si vende la carne dell’antica razza ovina -. In fiera proporremo due piatti molto semplici, una tartare cruda e una appena scottata, in modo che il pubblico possa veramente apprezzare il gusto di questa carne, che riscuote sempre più successo”. Il pubblico potrà inoltre ammirare le creazioni in lana di pecora Cornigliese, preparate dalle abili mani delle tessitrici parmensi.
E ancora, lo stand sarà l’occasione per presentare i prodotti a km zero, visto che sono sempre più numerose le aziende in grado di offrire direttamente i propri prodotti, freschi e locali, in azienda o nei mercati contadini della provincia. Sabato alle 11.30 si terrà l’appuntamento “L’Appennino va in città”, con la degustazione guidata dei prodotti a Km zero della montagna; mentre domenica alle 12 si terrà la “Merenda biodiversa”, il laboratorio della biodiversità Parmense, che prevede una degustazione guidata a base di varietà locali: il pane ottenuto dal “grano del miracolo” si accompagnerà ad esempio a confetture, olio e cioccolato.
Infine, il ristorante Bacher di Berceto organizzerà sabato (dalle 15 alle 19) e domenica (dalle 15 alle 21) assaggi e degustazioni di prodotti tipici dell’Appennino, come ad esempio la torta di patate e porri e la polenta con i funghi porcini.
Ad accogliere il pubblico allo stand ci saranno anche gli studenti dell’indirizzo turistico dell’Istituto Statale “Pietro Giordani”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling