-5°

Provincia-Emilia

Omicidio di Elsa: il difensore di Croci contesta le modalità dei sopralluoghi

Omicidio di Elsa: il difensore di Croci contesta le modalità dei sopralluoghi
4

Si è svolto oggi l'interrogatorio di garanzia di Enrico Croci, in carcere per l'omicidio di Gouesch Woldmichael Gebrehiwot, 24enne etiope conosciuta come Elsa. il 46enne di Pellegrino, assistito dall'avvocato Carlo Zilioli, si è avvalso della facoltà di non rispondere al pm Alfredo Viola. Il fermo è stato convalidato: il gip Maria Cristina Sarli ha disposto la misura cautelare in carcere.

Croci ha continuato quindi a non parlare con gli inquirenti, dopo la confessione agli uomini della Mobile di Parma sabato mattina. A parlare invece è stato il suo avvocato, Carlo Zilioli: «Voglio contestare le modalità di acquisizione delle prove da parte della polizia giudiziaria - riporta l'agenzia Ansa -. Sono stati fatti sequestri e sopralluoghi in assenza dell’avvocato difensore e, di conseguenza, delle necessarie garanzie giudiziarie». Secondo Zilioli in seguito alla confessione del suo cliente e al successivo sopralluogo nel terreno di Pellegrino, dove è stato trovato il corpo della ragazza era presente «la stampa ma non un avvocato che assistesse l’indiziato».  È probabile che l'avvocato decida di assumere iniziative formali.

RESTA IL MISTERO SULL'ARMA DEL DELITTO. E' sulla arma di Enrico Croci, una Beretta utilizzata per l'omicidio di Gouesch, che si concentrano le attenzioni degli investigatori della Squadra Mobile. La semiautomatica, infatti, ha la matricola abrasa ed è impossibile sapere a chi appartenga e come sia arrivata nella cappa del camino dove lo stesso Croci l'ha fatta ritrovare ai poliziotti.
Inanto proseguono gli accertamenti per verificare il racconto del presunto omicida. L'autopsia, secondo le prime indiscrezioni, accrediterebbe la versione fornita da Croci.

Enrico e Gouesh erano stati insieme a cena domenica, poi è probabile che a una nuova richiesta di denaro da parte della ragazza (Croci avrebbe confessato agli inquirenti di essere pieno di debiti a causa dei soldi che dava a Gouesh), si sia scatenata una lite. Con una scusa, l'uomo sarebbe sceso dall'auto, entrato in casa e poi ritornato con la pistola. Croci non sarebbe dunque uscito già armato, il che avrebbe fatto propendere da subito per un delitto premeditato. Ma è anche possibile che nuovi elementi facciano riscrivere questa prima ipotesi investigativa.Un altro punto da chiarire è se Croci sia stato aiutato a nascondere il cadavere. Secondo i primi riscontri, è plausibile che l'agricoltore abbia agito in solitudine, ma gli inquirenti valuteranno anche l'ipotesi che qualcuno gli abbia dato una mano. Poi bisogna valutare i tentativi dell'agricoltore di depistare le indagini. Secondo le prime indiscrezioni, infatti, pare che Croci abbia riportato a casa della 24enne la borsetta con il cellulare. L'uomo avrebbe poi fatto alcune chiamate e inviato sms per cercare di procurarsi un rudimentale alibi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    15 Aprile @ 08.36

    Giovanni, aprendo le case chiuse (che tra l’altro non sono mai state chiuse esistono ancora oggi anche se illegali) non risolvi il problema, magari le ragazze che fanno il lavoro per convenienza e piacere (?), oppure quelle che lo fanno per necessità legata a condizione economiche andranno a lavorare in quei posti finalmente legali ma essendo legali dovranno avere giustamente prezzi alti per non fare favorire una diffusione legata alla convenienza economica quindi in strada rimarrebbero le ragazza che già adesso sono sfruttate. Alla fine ci sarebbe solo un guadagno per la malavita perchè da un lato continuerebbe a gestire il racket dello sfruttamento della prostituzione e dall’altro investirebbe legalmente nel business delle case chiuse. È la stessa storia della liberalizzazione delle droghe, avrai droga magari venduta al tabacchino (tra l’altro le sigarette non possono essere vendute ai minori, chi rispetta questo divieto?) e un mercato illegale parallelo di droga a basso costo e dubbia provenienza

    Rispondi

  • francesco

    14 Aprile @ 16.35

    Non ci sono abbastanza controlli nei night, o meglio nel sistema night e tutto quello che c'è attorno. Basta night loschi e prostituzione per strada e si a case chiuse controllate dallo stato. Non c'è nessuno che ha le palle per fare una legge che mette fine a tutto questo?

    Rispondi

  • Stegiato

    14 Aprile @ 11.08

    Basta con tutti questi avvocati che si appellano ai cavilli a favore dei criminali, solo ed esclusivamente per il loro tornaconto, la giustizia qui non c'entra niente!

    Rispondi

  • MANRICO

    12 Aprile @ 21.56

    .....LUI POTREBBE CHIUDERSI NEL SILENZIO.....L'IMPORTANTE E' CHIUDERLO IN PRIGIONE CON PENA SICURA.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery