12°

Provincia-Emilia

"Ho vissuto nel terrore, minacciata di morte dall'ex"

"Ho vissuto nel terrore, minacciata di morte dall'ex"
4

«Vivevo nel terrore, quella di prima non era vita. Ora vivo, sto meglio, ho fiducia nel mio futuro, e a poco a poco sto ricostruendo la mia vita e la mia dignità». 

Sono queste le parole di Emma (il nome è di fantasia per tutelare la sua privacy) per commentare quello che ha vissuto negli ultimi 20 anni della sua vita. 

Emma, giovane donna cornigliese, è stata vittima di un pesante caso di stalking che ha segnato in modo indelebile i suoi ultimi anni. «Mi sono sposata molto giovane e la mia vita matrimoniale non è mai stata felice. Mio marito era una persona gelosa, possessiva e violenta, mi reputava una cosa sua e spesso mi picchiava. In più era anche un padre assente col vizio del gioco. Non so come ho fatto ma ho resistito 17 anni con lui, fino a che un giorno ho preso il coraggio a 2 mani e con l’aiuto di mio padre, mio fratello e mio figlio sono tornata alla mia casa natale».

Ma lì la situazione è degenerata. Da quel giorno dell’estate 2007 infatti sono iniziati gli atti intimidatori del marito, le minacce di morte, gli appostamenti, gli insulti, le telefonate a tutte le ore del giorno e della notte e gli inseguimenti in auto. 

Tanti sono gli episodi che Emma ricorda col cuore in gola e ancora il terrore negli occhi. «Una volta è venuto a casa di mio padre e voleva buttare giù la porta dell’ingresso, se non fossero intervenuti i carabinieri di Corniglio non so come sarebbe finita». 

Gli episodi che racconta sono agghiaccianti: «Tutte le volte che lo incontravo in macchina lui mi puntava con la sua auto per farmi andare fuori strada. Il culmine lo ha raggiunto quando ha minacciato di morte sia me che mio padre puntandoci un coltello alla gola». 

Emma per proteggersi è anche stata costretta ad abbandonare la casa paterna per alloggiare diversi mesi in una casa protetta, senza che il marito lo sapesse.

Nell’estate 2008, quando ancora la normativa sullo stalking non era stata emanata,  la situazione si è risolta grazie a tutti gli elementi probatori che i carabinieri avevano raccolto. Nei confronti dell’uomo è stato emesso un provvedimento: il tribunale ha disposto che il molestatore ossessivo  restasse  lontano   da Emma e dai luoghi in cui la donna trascorreva la propria quotidianità,  interrompendo così il comportamento persecutorio.  

Alla domanda: perché hai deciso di raccontare la tua storia? Emma risponde: «Per dimostrare a chi sta vivendo una situazione simile alla mia che si può tornare a vivere davvero, e che ci sono persone in grado di aiutarci e difenderci. Avrò per sempre il «neo» di questo ricordo, ma ora sono tranquilla e so di essere protetta». E con un sorriso sincero ammette: «Ora ho una persona al mio fianco che mi vuole bene».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pavlik

    14 Aprile @ 16.35

    Castrazione chimica !?!?!? Cioè, aggiungere rancore al rancore ? Insomma.... Sicuramente il problema va affrontato, ma il punto è un altro. Si può condannare una persona in maniera pesante, solo per delle minacce? E' un po' il filone "Minority Report". Condannare sulla base di una premonizione, senza che il fatto sia veramente accaduto. Si può condannare per omicidio una persona che minaccia di morte ?!?!! Io non credo si avere una risposta a questo quesito. Certo, quando veramente la minaccia viene messa in pratica, poi si grida all'orrore, al, "si sarebbe potuto evitare". A posteriori sono tutti bravi, ma quando bisogna decidere il futuro di una persona "solo" sulla base di una minaccia. Si dice spesso che "can che abbaia non morde" e spesso le minacce non vengono messe in opera. Bisogna trovare il modo di salvaguardare la vita della potenziale vittima, ed allo stesso modo garantire i diritti di una persona, fintanto che non ha commesso reati, o meglio, che non ha commesso reati gravi. Certo, per le minacce, gli insulti, gli appostamenti, lo stalking, va punita e con severità, però non si può nemmeno esagerare con la pena, per non creare sbilanciamenti con chi veramente le persone le uccide, magari senza proferir parola prima !!!!!

    Rispondi

  • Federico

    14 Aprile @ 09.24

    castrazione chimica per cominciare.

    Rispondi

  • ps

    14 Aprile @ 08.48

    lo stalking NON DOVREBBE ESISTERE.... CHE SENSO HA AVERE DI FIANCO UNA PERSONA CHE NON TI VUOLE?

    Rispondi

  • francesco brundo

    14 Aprile @ 08.25

    Auguri di cuore, certi uomini non meritano neppure di esser nominati nella specie animale!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borgotaro, carnevale insanguinato

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

4commenti

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

3commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Jackpot

Superenalotto, c'è il 6: vinti 93 milioni di euro a Padova

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia