10°

Provincia-Emilia

Interventi per il maltempo: venti milioni dalla Regione

Ricevi gratis le news
0

Oltre venti milioni di euro per riparare ai danni provocati dal maltempo in Provincia di Parma nel dicembre-gennaio scorso.
Attraverso il «Piano di interventi per il maltempo»,  finanziato dal Cipe e assegnato alla Protezione civile,  la Regione Emilia-Romagna ha destinato la somma di 5.525.000 euro al finanziamento degli interventi urgenti necessari a seguito dei danni provocati dal maltempo.
Da pochi giorni è stato inoltre siglato un accordo tra la Regione e il Ministero dell’Ambiente che programma e finanzia interventi urgenti e prioritari per ridurre il rischio idrogeologico. Grazie a questo accordo arriveranno a Parma ulteriori 14,2 milioni di euro.
«Il Piano di interventi per il maltempo – spiega il consigliere regionale Gabriele Ferrari,  capogruppo Pd della Commissione III Territorio Ambiente Mobilità - riguarda ben 27 comuni della provincia di Parma, e prevede la sistemazione di frane e di opere idrauliche, il ripristino della viabilità e la messa in sicurezza di numerose strade».
Il piano consentirà inoltre di intervenire su un nodo idraulico particolarmente critico: «è prevista infatti - annuncia Gabriele Ferrari - la messa in sicurezza del torrente Baganza, a monte della città di Parma, e dell’abitato di Colorno».
Secondo Ferrari «gli interventi d'emergenza come questo sono molto importanti per i Comuni della collina e della montagna, da decenni interessati da smottamenti, allagamenti e frane. Occorre tuttavia ribadire che la messa in sicurezza degli argini dei nostri fiumi e del territorio in generale deve diventare oggetto di interventi costanti ed “ordinari” a partire dalla manutenzione del territorio montano e delle opere di bonifica. Per questo accogliamo con molto favore la notizia dell'accordo appena siglato tra la Regione e il Ministero dell’Ambiente grazie al quale arriveranno in Emilia-Romagna 81 milioni di euro. Dal 2003 le risorse per la difesa del suolo erano state azzerate: ora, dopo lunghi anni di immobilismo, qualcosa torna a muoversi».
«L'accordo tra Ministero e Regione - prosegue il consigliere parmense - è stato sottoscritto nel novembre scorso e prevedeva nel triennio un finanziamento complessivo di oltre 154 milioni di euro: 90 (poi tagliati del 10%) provenienti dallo Stato, 64,8 dalla Regione. Ben 8 milioni, cui si aggiungono i 2 milioni previsti nell'ordinanza di protezione civile e quindi per un totale di 10 milioni, saranno utilizzati per realizzare uno stralcio funzionale per la costruzione della cassa di espansione sul torrente Baganza a difesa della città di Parma e del nodo idraulico di Colorno. Dell'intero stanziamento circa 33 milioni di euro saranno destinati al territorio dell'Appennino e serviranno alla manutenzione del reticolo idrografico e dei versanti (casse di espansione, rafforzamento degli argini, interventi sulle frane appenniniche) e ad interventi urgenti ed immediatamente cantierabili».
«Queste opere - conclude Ferrari - rispondono ad un bisogno reale, e devono essere parte di una progettualità di grande respiro che miri ad un pieno equilibrio territoriale. In montagna vivono 421 mila abitanti della nostra regione: l'identità di questo territorio dalla straordinaria importanza sociale ed ambientale si difende anche garantendo la reale sicurezza di chi vi abita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

2commenti

PALERMO

Riina: la salma giunta al cimitero di Corleone Gallery

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

Pericolo

Piste ciclabili coperte di foglie: insidia per le bici

Lutto

Venturini, l'imprenditore dal cuore grande

Salsomaggiore

Auto medica fuori strada, infermiera all'ospedale

Felino

La maggioranza scricchiola dopo l'uscita di due consigliere

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

10commenti

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

34commenti

Tg Parma

Terremoto, danneggiati due torrini del Battistero Video

Andranno smontati e restaurati

1commento

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

2commenti

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

Molestie

Travolto anche Lasseter, il direttore creativo della Pixar

1commento

usa

Trump, come tradizione, grazia due tacchini per Thanksgiving Foto

SPORT

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

Usa

Morto David Cassidy, star tv della "Famiglia Partridge" Foto

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery