-2°

Provincia-Emilia

Elezioni di San Secondo: nella mischia anche Bandini

Elezioni di San Secondo: nella mischia anche Bandini
Ricevi gratis le news
0

Paolo Panni
Dopo l’esperienza da consigliere comunale di opposizione e la militanza nel Pdl (è stato candidato anche alle elezioni provinciali), Davide Bandini ha deciso di «correre» nell’«affollata» e certamente appassionante sfida per la fascia tricolore di sindaco di San Secondo.
Lo fa a capo della lista civica «Progettiamo San Secondo», gruppo che, come si legge in un comunicato «non si è formato con lo scopo primario di presentare una lista elettorale, ma principalmente per cercare di dare una scossa ed un segno di ribellione da parte di chi non può accettare che il proprio paese, una volta traino di tutta la Bassa, sia stato progressivamente fatto diventare una delle ultime carrozze».
«La nostra idea sulla causa di tutto questo - si evidenzia - l’abbiamo già espressa, individuandola nell’assoluta mancanza di alternanza alla guida del Comune, col perpetuarsi di amministrazioni guidate da partiti che non avevano nessuna necessità di ben amministrare per garantirsi la riconferma. Valutando comunque molto grave la situazione di San Secondo, opinione avvalorata dai risultati del questionario al quale un consistente numero di famiglie ha risposto, ci eravamo resi disponibili a confrontarci ed eventualmente collaborare con chiunque  condividesse la nostra volontà di cambiare le cose, lasciando da parte ideologia od appartenenza politica. Evidentemente - lamenta il gruppo civico - il messaggio non è arrivato forte e chiaro, ma difficilmente ci si poteva aspettare qualcosa di diverso viste le liste in campo».
E qui Bandini ed i suoi sparano a zero affermando che: «Ci sono quelli dell’ex sindaco Bernardini che nella presentazione hanno definito l'ultimo trascorso come “anno di purgatorio” (approfittiamo per ringraziare il Commissario Ubaldi per l’impegno e la professionalità profusa ), mentre dovrebbero sapere che per noi e per il Comune quelli precedenti sono stati anni di vero e proprio inferno. Ci sono Quelli di Sempre, cioè il Pd ed i suoi alleati. Ci sono Quelli di Dodi che, probabilmente a causa di miopia politica o supponenza e con l’appoggio di personaggi politicamente “esausti” che conoscono San Secondo solo perché ci passano per andare a Cremona, in una situazione quasi irripetibile con una sinistra divisa, riusciranno nell’impresa di consegnare ancora le chiavi a quelli di Sempre, perché più che un consiglio comunale sembrerebbero un consiglio d’amministrazione».
 «A questo punto - dichiarano ancora - non riconoscendoci in nessuna delle proposte, men che meno in quella che potrebbe essere la più vicina a noi e cioè quella Dodi, siamo giunti alla determinazione di presentarne una autonoma, ovviamente denominata “Progettiamo San Secondo” ed all’interno del nostro gruppo abbiamo individuato come candidato sindaco Davide Bandini, persona che ha maturato esperienza di pubblica amministrazione e che conosce certamente le problematiche del paese, essendo stato consigliere di minoranza ed avendo esercitato, a volte anche da solo, reale opposizione alla Giunta Bernardini».
E, colpo di scena, il classico programma elettorale non ci sarà. «Un programma elettorale vero e proprio - fa sapere la lista - restando in linea con la nostra impostazione, non pensiamo di proporlo. Noi, a differenza di altri, ci sentiremmo profondamente in difficoltà ad elencare cosa vorremmo fare, pur sapendo che, in questo momento, come nella prossima legislatura, le casse del comune possono reggere la sola ordinaria amministrazione. Casse comunali che non possono reggersi solo sugli oneri di costruzione da lottizzazioni residenziali in un mercato ormai saturo e con un’impostazione che ci ha reso vera e propria periferia della città. Quello che serve, e per il quale vorremmo dare l’impulso iniziale e decisivo - sostiene Bandini - è uno sviluppo economico del nostro territorio, cercando, in primo luogo, di non far scappare (come è già successo) le poche attività insediate nel paese e mettere sul tavolo incentivi ed agevolazioni per far sì che aziende che devono localizzarsi o rilocalizzarsi scelgano il nostro comune. Bisogna cercare di aiutare ed incrementare   il settore del commercio con manifestazioni organizzate con grande cura con l’ausilio ed il coinvolgimento delle associazioni del settore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

PARMA

Cinquanta ragazzi di Baganzola a scuola... di golf Foto

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

1commento

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

GAZZAFUN

Tutti 18enni: ecco un nuovo quiz della patente

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto