16°

Provincia-Emilia

Elezioni di San Secondo: nella mischia anche Bandini

Elezioni di San Secondo: nella mischia anche Bandini
0

Paolo Panni
Dopo l’esperienza da consigliere comunale di opposizione e la militanza nel Pdl (è stato candidato anche alle elezioni provinciali), Davide Bandini ha deciso di «correre» nell’«affollata» e certamente appassionante sfida per la fascia tricolore di sindaco di San Secondo.
Lo fa a capo della lista civica «Progettiamo San Secondo», gruppo che, come si legge in un comunicato «non si è formato con lo scopo primario di presentare una lista elettorale, ma principalmente per cercare di dare una scossa ed un segno di ribellione da parte di chi non può accettare che il proprio paese, una volta traino di tutta la Bassa, sia stato progressivamente fatto diventare una delle ultime carrozze».
«La nostra idea sulla causa di tutto questo - si evidenzia - l’abbiamo già espressa, individuandola nell’assoluta mancanza di alternanza alla guida del Comune, col perpetuarsi di amministrazioni guidate da partiti che non avevano nessuna necessità di ben amministrare per garantirsi la riconferma. Valutando comunque molto grave la situazione di San Secondo, opinione avvalorata dai risultati del questionario al quale un consistente numero di famiglie ha risposto, ci eravamo resi disponibili a confrontarci ed eventualmente collaborare con chiunque  condividesse la nostra volontà di cambiare le cose, lasciando da parte ideologia od appartenenza politica. Evidentemente - lamenta il gruppo civico - il messaggio non è arrivato forte e chiaro, ma difficilmente ci si poteva aspettare qualcosa di diverso viste le liste in campo».
E qui Bandini ed i suoi sparano a zero affermando che: «Ci sono quelli dell’ex sindaco Bernardini che nella presentazione hanno definito l'ultimo trascorso come “anno di purgatorio” (approfittiamo per ringraziare il Commissario Ubaldi per l’impegno e la professionalità profusa ), mentre dovrebbero sapere che per noi e per il Comune quelli precedenti sono stati anni di vero e proprio inferno. Ci sono Quelli di Sempre, cioè il Pd ed i suoi alleati. Ci sono Quelli di Dodi che, probabilmente a causa di miopia politica o supponenza e con l’appoggio di personaggi politicamente “esausti” che conoscono San Secondo solo perché ci passano per andare a Cremona, in una situazione quasi irripetibile con una sinistra divisa, riusciranno nell’impresa di consegnare ancora le chiavi a quelli di Sempre, perché più che un consiglio comunale sembrerebbero un consiglio d’amministrazione».
 «A questo punto - dichiarano ancora - non riconoscendoci in nessuna delle proposte, men che meno in quella che potrebbe essere la più vicina a noi e cioè quella Dodi, siamo giunti alla determinazione di presentarne una autonoma, ovviamente denominata “Progettiamo San Secondo” ed all’interno del nostro gruppo abbiamo individuato come candidato sindaco Davide Bandini, persona che ha maturato esperienza di pubblica amministrazione e che conosce certamente le problematiche del paese, essendo stato consigliere di minoranza ed avendo esercitato, a volte anche da solo, reale opposizione alla Giunta Bernardini».
E, colpo di scena, il classico programma elettorale non ci sarà. «Un programma elettorale vero e proprio - fa sapere la lista - restando in linea con la nostra impostazione, non pensiamo di proporlo. Noi, a differenza di altri, ci sentiremmo profondamente in difficoltà ad elencare cosa vorremmo fare, pur sapendo che, in questo momento, come nella prossima legislatura, le casse del comune possono reggere la sola ordinaria amministrazione. Casse comunali che non possono reggersi solo sugli oneri di costruzione da lottizzazioni residenziali in un mercato ormai saturo e con un’impostazione che ci ha reso vera e propria periferia della città. Quello che serve, e per il quale vorremmo dare l’impulso iniziale e decisivo - sostiene Bandini - è uno sviluppo economico del nostro territorio, cercando, in primo luogo, di non far scappare (come è già successo) le poche attività insediate nel paese e mettere sul tavolo incentivi ed agevolazioni per far sì che aziende che devono localizzarsi o rilocalizzarsi scelgano il nostro comune. Bisogna cercare di aiutare ed incrementare   il settore del commercio con manifestazioni organizzate con grande cura con l’ausilio ed il coinvolgimento delle associazioni del settore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

nas

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

2commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

12commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

9commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

13commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

26commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

foto dei lettori

Materassi, mobili, elettrodomestici abbandonati in via Nello Brambilla Foto

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIETA'

Domenica LIVE

Rocco Siffredi: «Sono tornato al porno» Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017