-2°

Provincia-Emilia

Fiocchi di neve sui fiori di ciliegio. Colpo di coda dell'inverno

Fiocchi di neve sui fiori di ciliegio. Colpo di coda dell'inverno
0

Il generale inverno, con un ultimo colpo di coda, ha riportato la neve in montagna. Sulle vette delle Valli del Parma, del Cedra e dell’Enza ieri mattina una nevicata fuori stagione ha colto di sorpresa le frazioni più in quota di Monchio, Palanzano, Corniglio e Tizzano, che si sono risvegliate sotto una sottile coltre bianca. La quota della neve si è assestata intorno agli 800 metri ed ha coinvolto, nel palanzanese, Valcieca, Lalatta e Nirone, lasciando però perfettamente sgombre le strade. Anche il capoluogo monchiese  era spolverato di bianco ma, da Rimagna in su, sono entrati in funzione i mezzi spartineve per ripulire le strade che erano ricoperte da una decina di centimetri di neve. Nel tizzanese la neve ha imbiancato le frazioni dai 900 metri in su, come Musiara Superiore, Groppizioso, Capriglio, Casagalvana e Schia. I fiocchi sono caduti anche a Lagdei e sulle frazioni cornigliesi di Sivizzo, Grammatica, Cirone e Lagoni. Le temperature, dopo i picchi di 28 gradi toccati nei giorni scorsi, sono scese bruscamente ed hanno fatto registrare minime anche intorno allo zero nelle ore notturne. Nel corso della mattinata, con il rialzarsi delle temperature, la neve si è quasi completamente sciolta e i fiocchi hanno lasciato spazio alla pioggia. Sul cornigliese i fiocchi hanno iniziato a cadere già giovedì pomeriggio, anche se le temperature ancora non troppo fredde facevano si che si sciogliessero appena toccavano terra. Poi, invece, nella notte invece tutto il comune ha iniziato ad imbiancarsi. La coltre bianca è scesa fino alle parti più basse del cornigliese, anche se in mattinata si è sciolta rapidamente. Solo le strade più in alto, circa sopra i 1000 metri di altitudine, si sono imbiancate, anche se non si è reso necessario l’intervento dei mezzi spartineve. Verso sera un debole sole è tornato a splendere.
Temperature a picco e neve a quote alte a Tornolo, i fiocchi si confondevano con i fiori di ciliegio e di bancospino portai alti dal vento. Gli abitanti della nostra montagna ieri hanno riacceso stufe e caminetti per riscaldarsi. Questa la fotografia di ieri in Alta Valtaro e in Alta Valceno. Dalle giornate estive (mercoledì si sono registrati i più 23 gradi) al ritorno improvviso dell’inverno, un abbassamento di ben 23 gradi nel giro di 48 ore:  ieri alle prime luci dell’alba il termometro al Passo Centocroci e a quote al di sopra dei 900 metri segnava zero gradi e la pioggia già pesante e gelida si era trasformata in neve. La burrasca è durata un paio d’ore, quel tanto da coprire di bianco le cime del Monte Penna, Maggiorasca, Pelpi, Zuccone, Ragola e le cime dei monti Liguri. Imbiancato tutto il crinale e l’Alta Valle dei comuni di Albareto, Tornolo, Bedonia e Compiano. Questa improvvisa giornata gelida ha creato qualche danno alle culture che erano avviate verso la bella stagione è gia sprigionavano profumi straordinari: azzerati i boccioli dei fiori e bloccate sul nascere le prime foglioline delle sementi degli orti. Per gran parte della giornata anche a quote appena più basse come a Tarsogno, Albareto, sulle colline di Bedonia a Compiano e in Val Gotra la temperatura oscillava tra il più due e il più quattro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio