-2°

Provincia-Emilia

Fiocchi di neve sui fiori di ciliegio. Colpo di coda dell'inverno

Fiocchi di neve sui fiori di ciliegio. Colpo di coda dell'inverno
0

Il generale inverno, con un ultimo colpo di coda, ha riportato la neve in montagna. Sulle vette delle Valli del Parma, del Cedra e dell’Enza ieri mattina una nevicata fuori stagione ha colto di sorpresa le frazioni più in quota di Monchio, Palanzano, Corniglio e Tizzano, che si sono risvegliate sotto una sottile coltre bianca. La quota della neve si è assestata intorno agli 800 metri ed ha coinvolto, nel palanzanese, Valcieca, Lalatta e Nirone, lasciando però perfettamente sgombre le strade. Anche il capoluogo monchiese  era spolverato di bianco ma, da Rimagna in su, sono entrati in funzione i mezzi spartineve per ripulire le strade che erano ricoperte da una decina di centimetri di neve. Nel tizzanese la neve ha imbiancato le frazioni dai 900 metri in su, come Musiara Superiore, Groppizioso, Capriglio, Casagalvana e Schia. I fiocchi sono caduti anche a Lagdei e sulle frazioni cornigliesi di Sivizzo, Grammatica, Cirone e Lagoni. Le temperature, dopo i picchi di 28 gradi toccati nei giorni scorsi, sono scese bruscamente ed hanno fatto registrare minime anche intorno allo zero nelle ore notturne. Nel corso della mattinata, con il rialzarsi delle temperature, la neve si è quasi completamente sciolta e i fiocchi hanno lasciato spazio alla pioggia. Sul cornigliese i fiocchi hanno iniziato a cadere già giovedì pomeriggio, anche se le temperature ancora non troppo fredde facevano si che si sciogliessero appena toccavano terra. Poi, invece, nella notte invece tutto il comune ha iniziato ad imbiancarsi. La coltre bianca è scesa fino alle parti più basse del cornigliese, anche se in mattinata si è sciolta rapidamente. Solo le strade più in alto, circa sopra i 1000 metri di altitudine, si sono imbiancate, anche se non si è reso necessario l’intervento dei mezzi spartineve. Verso sera un debole sole è tornato a splendere.
Temperature a picco e neve a quote alte a Tornolo, i fiocchi si confondevano con i fiori di ciliegio e di bancospino portai alti dal vento. Gli abitanti della nostra montagna ieri hanno riacceso stufe e caminetti per riscaldarsi. Questa la fotografia di ieri in Alta Valtaro e in Alta Valceno. Dalle giornate estive (mercoledì si sono registrati i più 23 gradi) al ritorno improvviso dell’inverno, un abbassamento di ben 23 gradi nel giro di 48 ore:  ieri alle prime luci dell’alba il termometro al Passo Centocroci e a quote al di sopra dei 900 metri segnava zero gradi e la pioggia già pesante e gelida si era trasformata in neve. La burrasca è durata un paio d’ore, quel tanto da coprire di bianco le cime del Monte Penna, Maggiorasca, Pelpi, Zuccone, Ragola e le cime dei monti Liguri. Imbiancato tutto il crinale e l’Alta Valle dei comuni di Albareto, Tornolo, Bedonia e Compiano. Questa improvvisa giornata gelida ha creato qualche danno alle culture che erano avviate verso la bella stagione è gia sprigionavano profumi straordinari: azzerati i boccioli dei fiori e bloccate sul nascere le prime foglioline delle sementi degli orti. Per gran parte della giornata anche a quote appena più basse come a Tarsogno, Albareto, sulle colline di Bedonia a Compiano e in Val Gotra la temperatura oscillava tra il più due e il più quattro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017