-2°

Provincia-Emilia

Langhirano - I "segreti" del municipio svelati dal cantiere del dopo-terremoto

Langhirano - I "segreti" del municipio svelati dal cantiere del dopo-terremoto
0

Giulia Coruzzi

Aggirarsi per le stanze del municipio di Langhirano in questi giorni significa scoprire i segreti di un polveroso cantiere. Gli interventi di riparazione e miglioramento sismico sono nel pieno del loro svolgimento e il Comune sta ritrovando la sua solidità. Come spesso accade - e come era successo anche per il Castello di Torrechiara - i terremoti consentono di comprendere aspetti strutturali che il tempo e i rifacimenti finiscono per celare. Camini, canne fumarie, porte, archi che crearono invisibili debolezze sono tornati alla luce, consentendo di intervenire nel migliore dei modi per ridare stabilità all’edificio. «Il sisma ha messo in evidenza fessurazioni e punti critici - hanno spiegato il sindaco Stefano Bovis e Paolo Denni, dell’ufficio Servizi gestione del territorio, patrimonio, servizi manutentivi -. I camini originari erano stati riempiti in passato con materiali di riporto e questo aveva reso il municipio debole in alcune parti. Lo stesso problema avevano causato i vari archi aperti nel tempo. Quello che si sta compiendo ora è un lavoro chirurgico, di riapertura e chiusura». Gli interventi previsti dal progetto esecutivo sono diversi: in primo luogo ci si è concentrati sul piano interrato, dove è stato condotto il consolidamento dell’arco ed è stata realizzata una parete in mattoni pieni. Poi sarà la volta del consolidamento della parete ortogonale al lato nord, sovrastante l’arco del piano interrato, al piano terra e al primo, sempre grazie alla costruzione di una parete in mattoni. In questo momento si sta provvedendo a chiudere i camini e le canne fumarie rinvenuti con saggi diretti e analisi termografiche per aumentare l’area resistente dei maschi murari. Due catene metalliche ad intradosso del solaio e del secondo piano aumenteranno la sicurezza, così come le imbottiture lignee tra i travetti della copertura della zona sovrastante gli arcarecci. Ma sono previsti anche restauri sulle colonne arenarie dei loggiati e opere di finitura strettamente connesse ai lavori di riparazione e miglioramento sismico. L’opera usufruisce dei 945 mila euro stanziati dalla Protezione civile regionale, che recentemente ha integrato gli iniziali 805 mila euro con altri 140 mila. Al contributo della Regione si sommano poi i fondi tratti dall’assicurazione comunale. Il cospicuo stanziamento consente di effettuare un intervento radicale e completo con sistemazione anche degli affreschi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017