-1°

Provincia-Emilia

Varano Melegari - Restauri al castello Pallavicino

Varano Melegari - Restauri al castello Pallavicino
0

 Sulla linea di partenza i lavori di sistemazione del castello Pallavicino di Varano Melegari. Un intervento auspicato da associazioni locali e dalla comunità: da diversi anni il castello è diventato il centro di manifestazioni culturali, folcloristiche e artistiche, la sede permanente della mostra dei soldatini di piombo e la biblioteca comunale. 
Nei giorni scorsi la giunta comunale ha approvato il progetto di restauro scientifico del prospetto sud-ovest del castello e il rifacimento del muro di contenimento di via del Mulino. Questi ultimi lavori riguardano, in particolare, interventi urgenti di messa in sicurezza della struttura. 
Il progetto per la realizzazione del primo stralcio è stato predisposto dallo studio associato architetti Michele Bordi e Michele Catellani, e richiederà una spesa di 160 mila euro. La necessità di effettuare interventi nel maniero varanese era emersa a seguito di sopralluoghi effettuati congiuntamente dalla Soprintendenza per i beni e le attività culturali e dall’Amministrazione comunale nell’area circostante il castello di Varano Melegari, lungo via Mulino. 
Dall’esito del sopralluogo era emersa l’urgente necessità di provvedere al mantenimento e alla conservazione del castello. In particolare, si era ravvisata la necessità di attivare in tempi brevi un piano completo per l’esecuzione delle opere di consolidamento e regimazione del versante posto verso valle perché interessato da diversi e recenti fenomeni di microfrane che rischiano di compromettere irrimediabilmente la staticità del complesso castellano. Per procedere ai lavori si è provveduto, successivamente, alla predisposizione di un piano di consolidamento e di conservazione dei resti architettonici posti sotto tutela.
Grazie a un finanziamento di 160 mila euro, assegnato l’estate scorsa dal ministero dell’Economia e delle finanze al Comune di Varano Melegari per «Interventi di consolidamento del Castello Pallavicino» è stato possibile procedere alle fasi successive finalizzate alla sistemazione della struttura.  L’amministrazione comunale ha quindi provveduto a far redigere un ulteriore progetto preliminare con il quale sono state modificate le previsioni progettuali unificando il complesso dei lavori in due sole tranche. La prima, di 160 mila e la seconda di 164.948,21 euro, per una spesa totale che sfiora i 325 mila euro.
Il progetto iniziale, invece, prevedeva la realizzazione degli interventi in tre stralci: il primo per realizzare i lavori più urgenti (sostegno alla scarpata interessata da microfrane e rotolamento di sassi sulla carreggiata) di 59.615,87 euro; il secondo di  134.590,56 euro; il terzo per lavori di consolidamento alle lesioni della tessitura muraria del castello per una spesa di 164.984,21 euro. 
Con l’approvazione del progetto avvenuto nei giorni scorsi, si conclude l’iter burocratico per la sistemazione del castello, anche grazie al via libera pronunciato dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesistici per le province di Parma e Piacenza. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Parrocchie in campo contro le povertà

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Epidemia

Legionella: domani la svolta

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Istituto Sanvitale Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video