15°

Provincia-Emilia

Due giorni nel mondo di Ettore: il museo ha celebrato il maestro

Due giorni nel mondo di Ettore: il museo ha celebrato il maestro
0

Gian Carlo Zanacca

I 90 anni di Ettore Guatelli sono stati festeggiati in una «due-giorni», domenica e lunedì, dalla Fondazione museo Ettore Guatelli in quella che è stata la creazione del maestro di Ozzano: «Il bosco delle cose». Ettore, se fosse ancora vivo, avrebbe compiuto i 90 anni proprio il 18 aprile. Al centro dell’iniziativa l’uomo, Ettore Guatelli, e la didattica. Il titolo della giornata di domenica «L'uomo e il museo. Il piffero fatato» ha costituito un viaggio nel mondo di Ettore attraverso uno strumento musicale: il piffero. Alla presentazione della giornata il direttore del museo, Mario Turci, che si è soffermato sul numero della rivista: «Palazzo Sanvitale 31 - L’uomo del museo», volume monografico dedicato ai sentieri «materiali e immateriali» dell’opera di Ettore Guatelli. Era presente anche il presidente di Mup, Maurizio Dodi e, con lui, lo scrittore Guido Conti.

«Guatelli fu un anticipatore»
«L'esperienza maturata da Ettore Guatelli come maestro - ha sottolineato il presidente della Fondazione Giuseppe Romanini - ha costituito un esempio per le generazioni future di insegnanti. Un metodo, il suo, basato sul coinvolgimento dei ragazzi attraverso un insegnamento lontano da quello di tipo tradizionale, ma attraverso escursioni, osservazione degli oggetti e della natura. Fu, quindi, anticipatore di una didattica incentrata sulle esigenze e le necessità degli alunni».

«Un luogo magico»
Il direttore del museo, Mario Turci, si è soffermato, poi, sul significato, a 10 anni di distanza dalla scomparsa del maestro di Ozzano, della sua raccolta: «Il museo - ha detto - deve essere prima di tutto punto d’incontro, di scambio di impressioni. Un percorso attraverso il tempo e la storia fonte costante di interesse e di curiosità». «Il bosco delle cose» come luogo magico: da qui il collegamento con il piffero: strumento musicale povero, ma in grado di suscitare emozioni e ricordi e analizzato sotto diversi piani di lettura. Il primo, legato alla realizzazione dell’esposizione «Il piffero fatato», tavole di un fumetto e di un racconto fantastico nel museo Gautelli con testo di Pietro Clemente e tavole di Antonio Mirizzi. Poi le musiche e i balli eseguiti dal gruppo Enerbia, uno dei più importanti a livello nazionale nel campo della musica tradizionale e antica, dal titolo: «Quando il piffero si fa sentire».
Ed, infine, l’aspetto della manualità con il laboratorio: «Quando il piffero si fa costruire», che ha visto il coinvolgimento dei bambini presenti all’iniziativa grazie all’impegno dei membri dell’Associazione amici di Ettore Guatelli e del museo, tra cui Luigi Vecchi. Commossa la figlia di Ettore Guatelli, Annalice, presente alla manifestazione in ricordo del padre.

Studenti premiati
Nel corso della giornata sono stati premiati gli studenti del liceo Silvio D’Arzo di Montecchio Emilia che hanno preso parte al concorso promosso dalla Fondazione Mup per riscoprire la figura dello scrittore Ezio Camparoni noto con lo pseudonimo di Silvio d’Arzo. Il premio è andato a: Lisa Anghinolfi, Lisa Erriu, Isabella Fontana, Chiara Scavo, Davide Garavaldi, Greta Rossi, Mattia Sgarbassa ed Elisa Torelli, accompagnati dall’insegnante Elisa Bondavalli. Gli ospiti  hanno potuto apprezzare la cucina tipica promossa dai volontari del Circolo Rondine di Ozzano Taro e quella delle guide volontarie dell’associazione amici di Ettore Gautelli e del museo.

Il «bis» di lunedì
La giornata di lunedì la manifestazione è proseguita con una giornata interamente dedicata alla didattica con un percorso di formazione per insegnanti e operatori museali a cura del sistema museale della Provincia e del museo Guatelli dal titolo: «Patrimonio culturale, voce di musei e di scuola sul territorio. Per una didattica partecipata». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti