21°

28°

Provincia-Emilia

Reggio Emilia, processo per autovelox "nascosto": otto parti civili, anche società di Parma

Reggio Emilia, processo per autovelox "nascosto": otto parti civili, anche società di Parma
14

Sono otto le parti civili che si sono costituite al processo che vede imputati un ispettore, una assistente e un agente della polizia municipale di Reggio, accusati di abuso d’ufficio per l’autovelox sulla tangenziale collocato in un punto che, secondo l’accusa, non era visibile agli automobilisti.

Il dibattimento è cominciato stamani e dopo un’ora è stato rinviato perchè il difensore dei tre vigili, l’avvocato Ernesto D’Andrea, ha chiesto di prendere visione della riformulazione del capo di imputazione da parte del pubblico ministero, Luciano Padula.
Non è stato accolto, come parte civile, Marco Borin, l'assessore padovano di una lista civica che denunciò i vigili urbani di Reggio. Il giudice ha accolto quindi l’eccezione del difensore riconoscendo che il presunto abuso d’ufficio non ha nulla a che vedere con la contravvenzione nei confronti dell’assessore veneto che si era fermato nella corsia d’emergenza per scattare le foto all’autovelox.
Le parti civili sono alcuni privati e i legali rappresentanti di alcune società di Reggio Emilia e Parma. I controlli irregolare sarebbero avvenuto tra il 18 marzo e l’8 giugno 2009
nella tangenziale di Reggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    14 Maggio @ 12.03

    per masrolindo, senti cosa centra berlusconi...a quelli come te l'ici lo farei pagare il doppio , ringraziamo che hanno tolto questa tassa furto, e le amministrazioni comunali comincino ad eliminare tutti gli sprechi che fanno vedrai che non c'e' bisogno di far nascodere i vigili dietro le siepi per fare cassa

    Rispondi

  • enrico

    22 Aprile @ 09.29

    ancora con questa storia : "ma perchè non rispettate i limiti".. si ok peccato che la maggior parte di questi limiti sono imposti senza alcun senso! forse per fare poi cassa? a buon intenditor poche parole...

    Rispondi

  • Nicola

    22 Aprile @ 09.19

    post deliranti! meno male che ha scritto anche Lucio. Sono contento per le multe perché percorro sovente la via Emilia fra Parma e Reggio. Bene, in molti tratti c'è l'obbligo di non superare i 50 e io vado a una velocità fra i 50 e i 60. Direi che ce n'è abbastanza. Macché! dietro si forma una colonna di automobilisti/camionisti smadonnanti e che, in barba alla distanza di sicurezza, quasi ti tamponano per la rabbia. Poi, guardi i lati della strada, li vedi costellati di mazzi con fiori di plastica polverosi e ti viene da pensare che sì, esiste il progresso ma non è che necessariamente riguardi tutti. La gente confonde e fa coincidere un gadget ormai a bassa tecnologia (un automobile) con alcune qualità desiderabili: efficienza, confort, mobilità sicura, in una parola l'intelligenza.

    Rispondi

  • lucio

    21 Aprile @ 22.54

    Rispettare il limite no? Tra un po', prima di poterci controllare la velocità, ci dovranno chiedere il permesso con lettera raccomandata. Se in un tratto c'è un limite è giusto controllare che venga rispettato con ogni mezzo. Hai superato il limite paghi. Sarebbe anche giusto fermare subito il trasgressore per evitare che sia un pericolo per gli altri, ma non sempre è possibile fermare tutti. Al giorno d'oggi la regola è viaggiare oltre il limite IMPOSTO. In molte strade della città si viaggia a velocità da tangenziale se non oltre ed in tangenziale si viaggia a velocità da autostrade. Più controlli, più postazioni velox, più rigore nel togliere punti.

    Rispondi

  • ghilo

    21 Aprile @ 22.50

    Devono essere visibili per fungere da deterrente, non per spillare soldi agli automobilisti. Per sicurezza è sempre meglio una scarica di pallettoni...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

7commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

30commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat