19°

34°

Provincia-Emilia

A Noceto più bambini e più verde

A Noceto più bambini e più verde
Ricevi gratis le news
1

Federica Beretta
Anche il sole ha contribuito a rendere gradevole la cerimonia di consegna dell’attestato ai genitori dei bambini residenti sul territorio nocetano nati nel 2010, nel contesto dell’iniziativa che prevede la piantumazione di un albero per ogni nuovo cittadino. Per l’anno 2010 i nati sono 121 di cui 65 maschi e 56 femmine. Erano presenti all’evento - svoltosi al parco «La Zanfurlina» - il sindaco Giuseppe Pellegrini, che ha consegnato le pergamene ai genitori, il vicesindaco con delega all’Ambiente Lorenzo Ghirarduzzi e l’assessore al Verde Pubblico Dante Ferri. «Il parco de «La Zanfurlina» - ha spiegato Ferri - è una splendida cornice per questa manifestazione. Colgo tale occasione per esortare i cittadini ad avere cura del nostro verde, tutti dobbiamo sentirci responsabili perché è patrimonio comune. Le piante sono simili alle persone: quando sono piccole sono sane e rigogliose ma crescendo aumentano le loro esigenze e necessitano maggiormente di cure». Il vicesindaco Ghirarduzzi ha evidenziato che l’iniziativa, nata nel 1993, si ripete ogni anno e da allora ha visto la posa sul territorio di circa 1700 alberi nelle aree verdi e nelle zone che circondano le piste ciclabili. «Questa manifestazione - ha proseguito  - suggella anche il primo momento ufficiale in cui le famiglie ed i piccoli nati nello stesso anno hanno modo di incontrarsi e conoscersi, per configurarsi così come la prima tappa di quel percorso che faranno poi insieme, a partire dall’asilo nido, la materna, la scuola elementare e via via più avanti, lungo il cammino della crescita di questi piccoli che ora sono solo neonati». Prima della consegna dell’attestato il primo cittadino ha ricordato: «A Noceto le aree verdi sono oltre il doppio di quanto prevedano i parametri normativi. Ringrazio tutti coloro che quotidianamente lavorano per mantenere in ordine il verde pubblico. Nel '93 - ha sottiloneato Pellegrini - Fabio Fecci era assessore all’ambiente: applicò fin da subito la legge che prevedeva la piantumazione di un albero per ogni nato. Dopo tutti questi anni, oggi è arrivato il momento di consegnare al mio predecessore Fecci l’attestato per la nascita di suo figlio Jacopo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    22 Aprile @ 16.37

    Il comune però non si dovrebbe limitare solo a piantare nuovi alberi, ma anche a curare quelli piantati negli anni passati, che in alcuni casi sono morti. Il comune si vanta di avere tanto verde, ma non dice che il verde che c'è in tante zone è mal curato.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco non ci sta e scrive al ministro dell'Interno

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

cantiere

Via Mazzini, parte la riqualificazione dei portici Foto

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

2commenti

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Alimentare

Sciopero e presidio alla Froneri (ex Nestlé)

1commento

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

2commenti

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

6commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel