-2°

10°

Provincia-Emilia

A Noceto più bambini e più verde

A Noceto più bambini e più verde
Ricevi gratis le news
1

Federica Beretta
Anche il sole ha contribuito a rendere gradevole la cerimonia di consegna dell’attestato ai genitori dei bambini residenti sul territorio nocetano nati nel 2010, nel contesto dell’iniziativa che prevede la piantumazione di un albero per ogni nuovo cittadino. Per l’anno 2010 i nati sono 121 di cui 65 maschi e 56 femmine. Erano presenti all’evento - svoltosi al parco «La Zanfurlina» - il sindaco Giuseppe Pellegrini, che ha consegnato le pergamene ai genitori, il vicesindaco con delega all’Ambiente Lorenzo Ghirarduzzi e l’assessore al Verde Pubblico Dante Ferri. «Il parco de «La Zanfurlina» - ha spiegato Ferri - è una splendida cornice per questa manifestazione. Colgo tale occasione per esortare i cittadini ad avere cura del nostro verde, tutti dobbiamo sentirci responsabili perché è patrimonio comune. Le piante sono simili alle persone: quando sono piccole sono sane e rigogliose ma crescendo aumentano le loro esigenze e necessitano maggiormente di cure». Il vicesindaco Ghirarduzzi ha evidenziato che l’iniziativa, nata nel 1993, si ripete ogni anno e da allora ha visto la posa sul territorio di circa 1700 alberi nelle aree verdi e nelle zone che circondano le piste ciclabili. «Questa manifestazione - ha proseguito  - suggella anche il primo momento ufficiale in cui le famiglie ed i piccoli nati nello stesso anno hanno modo di incontrarsi e conoscersi, per configurarsi così come la prima tappa di quel percorso che faranno poi insieme, a partire dall’asilo nido, la materna, la scuola elementare e via via più avanti, lungo il cammino della crescita di questi piccoli che ora sono solo neonati». Prima della consegna dell’attestato il primo cittadino ha ricordato: «A Noceto le aree verdi sono oltre il doppio di quanto prevedano i parametri normativi. Ringrazio tutti coloro che quotidianamente lavorano per mantenere in ordine il verde pubblico. Nel '93 - ha sottiloneato Pellegrini - Fabio Fecci era assessore all’ambiente: applicò fin da subito la legge che prevedeva la piantumazione di un albero per ogni nato. Dopo tutti questi anni, oggi è arrivato il momento di consegnare al mio predecessore Fecci l’attestato per la nascita di suo figlio Jacopo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    22 Aprile @ 16.37

    Il comune però non si dovrebbe limitare solo a piantare nuovi alberi, ma anche a curare quelli piantati negli anni passati, che in alcuni casi sono morti. Il comune si vanta di avere tanto verde, ma non dice che il verde che c'è in tante zone è mal curato.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luca Guadagnino

Luca Guadagnino

cinema

Oscar: quattro nomination per il film di Luca Guadagnino

Ciak... si gira! Il meglio dei nostri quiz sul cinema

GAZZAFUN

Ciak... si gira! Il meglio dei nostri quiz sul cinema

Havana: sfilata model curvy

PGN

Havana: sfilata model curvy Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Grazie la collaborazione di un commerciante straniero denunciato ladro d’auto italiano

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

13commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

5commenti

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

PARMA

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

1commento

SALUTE

In calo l'incidenza dei tumori a Parma, Piacenza, Reggio e Modena

Presentati i dati dell'Area Vasta Emilia Nord

GAZZAREPORTER

Un lettore: "Via Bassano del Grappa buia da più di una settimana" Foto

1commento

AUTOSTRADA

Veicolo in fiamme: riaperto il bivio A1-A15, restano 2 chilometri di coda

Uscita consigliata a Fidenza per chi arriva da Milano e viaggia verso Bologna

AUTOSTRADA

Veicolo in fiamme: riaperto il bivio A1-A15, restano 2 chilometri di coda

Uscita consigliata a Fidenza per chi arriva da Milano e viaggia verso Bologna

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

polemica

Eramo: "Sulla sicurezza la giunta non si auto-assolva: mancano scelte coraggiose"

"Perché non avete chiesto ai vigili di fermare i consumatori di droga?"

3commenti

economia

Rapporto Ismea, Parma nettamente in vetta per l'agroalimentare

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

1commento

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

Salute

Le sigarette elettroniche pericolose per gli adolescenti

MALTEMPO

La Senna in piena preoccupa Parigi Foto

SPORT

Tg Parma

Di Cesare: "Con il Novara sarà dura, vengono da una vittoria" Video

TENNIS

Australia: Nadal si ritira, Cilic in semifinale Foto

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

LA NOVITA'

Mitsubishi Eclipse Cross, il Suv con l'anima del coupé

MOTO

Prova Ducati Panigale V4 S