12°

19°

Provincia-Emilia

Langhirano - Consiglio, Torri si dimette. Lo sostituisce Canetti

Langhirano - Consiglio, Torri si dimette. Lo sostituisce Canetti
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi
Seduta consiliare di grandi novità a Langhirano. La prima riguarda il senatore Giovanni Torri che, come si paventava da tempo, ha consegnato le sue dimissioni e non farà ritorno al tavolo consigliare langhiranese.
 La sua decisione di lasciare l’incarico era nell’aria, ad accelerare il distacco è stata la volontà di candidarsi come sindaco alle amministrative di San Secondo.
 «La mia idea è sempre stata quella di lavorare a Langhirano per un periodo e poi di far spazio ai giovani - ha commentato Torri dall’Aia, assente in sala per ragioni di impegno parlamentare -. E’ giunto il momento: Canetti è pronto per sostituirmi». A seguito delle dimissioni di Torri il sindaco Stefano Bovis ha ringraziato il senatore leghista per gli interventi economici di sostegno alla popolazione e alle associazioni, mentre il capogruppo di maggioranza Giorgio Ubaldi ha ricordato l’utilità dei fondi recuperati dall’uscente consigliere destinati all’Assistenza pubblica. Durante la seduta è stata ufficializzata la surroga con nomina di Luca Canetti, che ha preso immediatamente parte al consiglio, sedendo tra Marco Maselli e Andrea Costi.
 «Desidero ringraziare chi col proprio voto mi ha dato fiducia, farò del mio meglio per dimostrare che è stata ben riposta e lo farò lavorando con Maselli nell’interesse dei langhiranesi - ha annunciato Canetti -. E ringrazio soprattutto Torri sia per i fondi ottenuti per la Croce verde sia per l’impegno profuso nel recupero delle sovvenzioni ricevute per i danni causati dal terremoto e per il comparto del Prosciutto di Parma. Sarò vigilante dell’operato dell’amministrazione in consiglio comunale».
 Altro punto molto atteso in ordine del giorno la discussione sulla proposta della Lega Nord di sospendere i gemellaggi con i Comuni francesi di Espalion e Cavaillon. La maggioranza ha respinto l’ordine del giorno ritenendolo «poco motivato».
A indurre il partito del Carroccio alla proposta erano stati gli eventi delle ultime settimane: «I fatti nel Magreb e lo sbarco continuo di immigrati sulle coste siciliane ci hanno spinto a valutare la possibilità di sospendere o addirittura revocare i gemellaggi visto il principio di solidarietà che unisce i Paesi della Comunità Europea e la reticenza della Francia ad aiutare l’Italia nel superamento di questa crisi» hanno spiegato dalla Lega.
Con il respingimento della maggioranza e l’astensione di Costi, Riani e Ricchetti la proposta però non ha superato le votazioni. Ma la tensione più forte si è avvertita, a sorpresa, in fase di nomina del rappresentante della minoranza come consigliere della Comunità montana unione comuni Parma est. Uscendo Torri si dava, erroneamente, per scontato l’ingresso di Marco Maselli, ma la decisione del pidiellino Costi di votare Riani ha portato all’ingresso nel consiglio di Comunità montana di quest’ultimo. Il colpo di scena determina una novità politica forte che vede Costi allontanarsi dalla compagine leghista della cui lista fece parte alle elezioni.
 «L'uscita di Torri dalla Comunità montana liberava un posto che il senatore voleva fosse ricoperto da Maselli - ha commentato Costi -. Ma dove sta scritto che doveva andarci qualcuno della Lega per forza? E’ una presa di posizione che non capisco. A questo punto si sancisce un’indipendenza del mio gruppo, non una frattura, ma un’indipendenza sì. E’ un incidente di percorso causato dalla volontà di supremazia di Torri». Secco anche il commento del senatore: «Costi non è stato leale, non è un giovane di parola. Che senso ha avuto per lui mandare Riani in Comunità montana? Non abbiamo bisogno di slealtà politiche, né di fenomeni...è proprio un giovane ragazzo di Villani».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va