13°

Provincia-Emilia

Elezioni Borgotaro - Torri contro Signorini: "Raccolta firme scorretta"

Elezioni Borgotaro - Torri contro Signorini: "Raccolta firme scorretta"
Ricevi gratis le news
0

Franco Brugnoli

Il senatore leghista Giovanni Torri è arrivato a Borgotaro, l’altro pomeriggio, e ha «svuotato il sacco». 
Le scuse
Nel giardino del Museo delle Mura, ha tenuto una lunghissima conferenza stampa.
«Intanto voglio scusarmi - ha detto - con gli elettori, che di norma votano Lega Nord alle politiche, in quanto, alle imminenti amministrative, non vedranno il simbolo del partito, perchè, come è già noto, vi è stato un problema, in fase di presentazione della lista, per quanto riguarda l’autenticazione di un nome e poi per il ritardo di due minuti nella consegna. Noi, che siamo persone corrette, abbiamo poi deciso di non fare ricorso». 
Quindi Torri è passato ai chiarimenti: «Forse è più giusto che spieghiamo perché è avvenuto questo: noi avevamo dato mandato a Alessandro Signorini di fare una lista della Lega, che avrebbe potuto ospitare anche qualcuno della società civile, raccomandandogli però tassativamente di non accettare ciò che, per noi, poteva rappresentare il “vecchio”, chiaramente a livello politico. E Rodolfo Marchini, non certo come uomo, ma a livello politico, per noi rappresentava appunto il “vecchio”. Su questo pensavo di essere stato chiaro. Dopo una settimana, apprendo che è stata fatta una conferenza stampa, in cui si presentava la Lega, insieme a questa lista “Valtaro Viva”, nella quale, ancora era presente Rodolfo Marchini». Dopo avere ripercorso le diverse tappe della vicenda Torri ha raccontato la sua versione sulla sera prima della presentazione delle liste.
La ricostruzione di Torri
 «Arrivo a Borgotaro il venerdì sera - spiega il senatore Rocca - a casa di un nostro candidato  dove ritrovo ancora Marchini (che non so, a questo punto, a che titolo si era presentato), Signorini ed altri. Controllo i documenti e vedo che la raccolta delle firme era stata fatta su una modulistica, a mio avviso irregolare ed illegale, in cui non compariva neppure la lista dei candidati. I sottoscrittori avevano, in pratica, firmato “in fiducia”, senza sapere chi appoggiavano. La Lega queste cose non le fa, per cui, vedendo anche altre cose che non andavano, mi sono molto arrabbiato e ho chiesto chiarimenti. Vista l’insistenza e la reazione improvvisa di Signorini, che continuava a contestarmi, ho abbandonato per un attimo la mia diplomazia di senatore, mi sono alzato e mi sono avventato contro di lui, ma alcuni dei presenti mi hanno bloccato e lui se l’è data a gambe giù dalla finestra. Scappando però, Signorini ha perso dei documenti, che io ho raccolto ed ho tenuto». 
Infine le decisioni finali: «Per quanto riguarda la sorte di Signorini nel partito, penso che la minima cosa che possa accadere è la sua espulsione. Penso infatti che a Borgotaro si debba procedere ad una riorganizzazione della Lega Nord, con persone giovani, che soprattutto comprendano davvero le dinamiche del nostro partito». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

15commenti

Lagastrello

Scivola sul monte Bragalata: escursionista soccorso

protesta

Oggi anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

3commenti

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

1commento

gazzareporter

I parcheggi? In via Mascagni-via Catalani sono sulle strisce

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

1commento

SERIE B

Il Cittadella stende il Palermo (3-0): il Parma conserva il primato

1commento

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

2commenti

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Tensione

Stato di allerta in Libano: esercito al confine con Israele

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

maleducazione

Lezione del conducente dello scuolabus al bullo

3commenti

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica