16°

Provincia-Emilia

Per i rifiuti il Comune di Bore condannato dal Tribunale

0

 Francesco Saccardin

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno: il Tribunale di Parma ha condannato il Comune di Bore a un risarcimento di quasi 64 mila euro per il contenzioso che aveva visto opposta l’Amministrazione alla Comunità Montana. 
Una vicenda legata al ciclo dei rifiuti e che risale ai primi anni 2000: all’epoca dei fatti c'era ancora la giunta Marazzi. Il caso è noto: con una serie di ordinanze ad hoc, l’allora primo cittadino aveva di fatto avocato a sé la competenza sulla raccolta, trasporto e smaltimenti dei rifiuti, sui quali la competenza a Bore era stata fino ad allora della Comunità. 
Al di là delle motivazioni che avevano portato a ben cinque ordinanze della durata di tre mesi ciascuna (totale 15 mesi) - l’attuale sindaco, Fausto Ralli, nel commentare la sentenza parla chiaramente di atti conseguenti e quindi figli dell’estromissione, evidentemente mal digerita, dalla vice presidenza dell’Ente - resta il fatto che questo documento, oltre a metter la parola fine a una vera e propria guerra, apre scenari nuovi e non certo luminosi per le casse del Comune. 
I 41.429,05 euro da risarcire alla Comunità, lievitati a 7.113,83 euro per gli interessi e a cui si aggiungono 15.289,16 euro di spese legali da cui il totale di 63.832,04 totali da sborsare, infatti, obbligano Ralli a metter mano alla proverbiale forbice: non potendosi contrarre per legge mutui sulla parte corrente del bilancio e non potendosi vendere i cosiddetti «gioielli di famiglia» (anche in questo caso gli eventuali introiti non potrebbero esser utilizzati allo scopo), l’unica via è quella del taglio dei servizi. 
Per questo motivo il sindaco ha iniziato un doloroso ma doveroso tour nelle frazioni - è già salito a Pozzolo e Metti, in settimana toccherà a Bore centro - per spiegare i motivi e soprattutto per indicare dove effettivamente si andrà a colpire. Certi un giro di vite sul centro sportivo, con piscina e campo da tennis che per qualche tempo dovranno necessariamente far conto su minori contributi per la gestione, come pure per i soggiorni al mare per gli anziani e altri interventi sui servizi sociali. 
E potrebbe non esser tutto: quella sui rifiuti è, in realtà, una doppia partita se è vero che a breve, nel giro di poche settimane, è attesa anche la seconda sentenza, che vede l’Amministrazione opposta alla ditta Oppimitti, incaricata dell’intero ciclo, dalla raccolta al conferimento alla discarica di Borgotaro. 
Se il taglio per questa prima condanna potrebbe significare uno o forse due anni di vacche magre, la seconda parte, per un importo vicino al doppio di questi quasi 64 mila euro, potrebbe portare a uno stallo permanente sui servizi di cui sopra, sport e welfare. Pena il dissesto del Comune o peggio decreti ingiuntivi da parte di chi, legittimamente, potrebbe esser intenzionato a recuperare quanto dovutogli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

8commenti

bologna

Aemilia, via al processo d'appello. Bernini non è in aula

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

5commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

3commenti

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria accentrata Parmalat-Lactalis, i consulenti del cda: "Nessun danno per il gruppo"

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

terremoto

Le Marche tornano a tremare: tre scosse in mezz'ora

SOCIETA'

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

SPORT

F1

A Imola "Ayrton Day": il 1° maggio nel ricordo di Senna

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche