16°

30°

Provincia-Emilia

Fotovoltaico, nuovi impianti sui tetti di quattro scuole

Fotovoltaico, nuovi impianti sui tetti di quattro scuole
Ricevi gratis le news
0

 Energie rinnovabili: in funzione quattro impianti fotovoltaici sui tetti di quattro scuole del territorio. Dallo scorso 21 aprile infatti sono attivi i pannelli solari voluti e realizzati da Unione Terre Verdiane alla scuola materna Don Milani di Fidenza, alla scuola dell’infanzia Marzaroli a Salsoma, alle scuole medie di Fontanellato, alle elementari-medie di Fontevivo. Un passo avanti nelle politiche ambientali territoriali: i quattro impianti fotovoltaici sono stati realizzati prima del 31 dicembre scorso. Gli impianti ad energia pulita ed emissioni zero si coniugano di pari passo con la scelta di poter contare su un «contratto termovariabile» che suggella l’accordo vigente tra Utv e l’Ati Cofathec, Gesta, Cme che ha in carico per nove anni l’appalto della «Gestione Calore» in circa 90 edifici pubblici. 
Migliorare il rendimento termico coniugandolo ad un maggior risparmio di combustibili possibile grazie all’utilizzo di fonti rinnovabili di energia: questo, in sintesi, il messaggio sottolineato dal vice presidente dell’Unione Terre Verdiane Mario Cantini, sindaco di Fidenza, dove è installato un impianto. «Il servizio di Gestione Calore dell’Unione Terre Verdiane si occupa del riscaldamento in circa 90 edifici pubblici del territorio tra cui scuole materne, elementari, medie, palestre scolastiche, palazzi municipali, biblioteche, teatri e sale di competenza comunale - ha detto Mario Cantini -. Dopo due anni di attivazione del servizio teso a soddisfare le esigenze di riscaldamento e climatizzazione degli edifici pubblici abbiamo riscontrato un miglioramento della qualità del risultato e allo stesso tempo del contenimento dei costi. Sono stati effettuati parecchi interventi per la riqualificazione degli impianti termici di cui beneficiano luoghi destinati alla pubblica istruzione, alla cultura, ad ambiti civici e amministrativi a disposizione di tutti i cittadini».
«Gli investimenti fatti da Utv  in questo settore hanno già oggi portato evidenti benefici nella gestione dell’impiantistica per il riscaldamento ed il raffrescamento degli edifici pubblici. I comuni che hanno aderito possono infatti contare su un risparmio economico significativo ma anche su una conduzione degli impianti rispettosa delle norme e al tempo con i più moderni requisiti tecnici» ha evidenziato Massimiliano Grassi, sindaco di Fontevivo, assessore in Giunta Utv con delega alla Gestione Calore.«Credo che questo sia il giusto esempio di quali sono i vantaggi di una gestione associata dei servizi: lo dicevamo anche quando venivamo criticati ma i fatti ci dimostrano che il percorso intrapreso era corretto. Ciò nonostante non ci siamo fermati, ma abbiamo orientato gli sforzi anche alla produzione di energia con fonti rinnovabili. L’avvio di quattro impianti è un dato positivo per il contributo che diamo in termini ambientali e di sostenibilità energetica: farlo su edifici scolastici lo è ancora di più perché svolgiamo anche un ruolo educativo per le future generazioni». 
«Si tratta dunque di un duplice risultato importante» ha spiegato il geometra Roberto Bilzi che segue la gestione associata del riscaldamento insieme al geometra Massimiliano Schuller. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti