-4°

Provincia-Emilia

Una gestione unica per i parchi del Parmense

Una gestione unica per i parchi del Parmense
1

 Gian Carlo Zanacca

«Parco del Taro: territorio a rischio»: su questo argomento l’incontro pubblico promosso dal gruppo di minoranza «Per Collecchio solidale», da «Federazione della sinistra» e da «Sinistra ecologica e libertà».
Tra i relatori, l’ex presidente del Parco Mauro Conti, Enrico Ottolini del Wwf e Monica Donini consigliere regionale di Federazione della sinistra. Il  moderatore Giovanni Bastone di Rifondazione Comunista. 
In apertura  Gian Luca Belletti, capogruppo di «Per Collecchio solidale», ha sottolineato la necessità di aprire un dibattito per capire il futuro del Parco alla luce dei tagli degli ultimi tempi. 
Mauro Conti, per oltre 20 anni presidente del Parco del Taro, ha approfondito il tema delle politiche del consorzio. «L'acqua in particolare è una risorsa importantissima. Nel 2009 sono stati ridotti i fondi a favore del Parco da parte della Provincia con il taglio del 50%, una scelta politica. Nel 2010 anche i Comuni di Parma, Noceto e Medesano, hanno ridotto a loro volta i fondi a disposizione del Parco. Questo ha compromesso progetti e possibilità di lavoro nell’ambito della green economy. Per non parlare delle manutenzioni e del funzionamento degli uffici e la ricerca in campo ambientale. Nulla si sa per il futuro. Non c'è confronto e dibattito su questo tema».
Enrico Ottolini si è soffermato sul dossier fiumi in ambito nazionale. E’ intervenuto l’attuale presidente del Parco, il sindaco di Collecchio Paolo Bianchi che ha illustrato la situazione allo stato attuale: «Profondi cambiamenti normativi sono intervenuti. Entro il 31 dicembre si andrà allo scioglimento degli attuali enti di gestione». 
Le ragioni sono di ordine legislativo ma tengono anche conto degli aspetti economici. «La volontà è quella di ridurre i costi di gestione alla luce della crisi che ha investito gli enti locali». A questa rivoluzione sarà legato anche un cambiamento dell’attuale assetto di partecipazione ai consorzi dei singoli comuni. 
Nascerà quindi una gestione unica a livello provinciale per i tre Parchi presenti nel suo ambito: Carrega, Taro e Cento Laghi. 
«Ne stiamo parlando a vari livelli: regionale, provinciale, inter comunale. E’ chiaro che il tutto deve rispondere ai criteri di salvaguardia e di valorizzazione di due realtà importanti, Carrega e Taro, che non hanno impedito al nostro comune di crescere economicamente». Il consigliere regionale Monica Donini ha ribadito che grandi novità in ambito normativo a livello regionale saranno attuate entro la fine dell’anno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    27 Aprile @ 21.48

    Finalmente speriamo che si cominci a ragionare con il cervello e si faccia piazza pulita di baracconi inutili che hanno creato spese gentionali ancora più inutili, vincoli a non finire, e terra per pochi innamorati, vedi Parco del Taro, dove prima del Parco la gente lo frequentava tutti i giorni, oggi, vedi sponda medesanese è un deserto, non ci va più nessuno, con il fiume lascianto senza argini batte sulle sponde creando danni e nel centro ghiaia e piante in abbondanza. I danni poi sulle sponde, vedi Felegara, quanche anno fa' si è aspettato che il fiume ambisse l'Autocisa.... se l'intervento fosse stato fatto quand'era stato più volte segnalato dall'allora sindaco Tivoli si sarebbe speso una somma minima , al contrario hanno poi speso una barca di soldi pubblici, ovvero i nostri soldi!!! La logica dei "parcai" era: ......ma il fiume deve andare dove vuole!!! ... bell'amministrazione della cosa pubblica!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

3commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video