12°

22°

Provincia-Emilia

Una gestione unica per i parchi del Parmense

Una gestione unica per i parchi del Parmense
1

 Gian Carlo Zanacca

«Parco del Taro: territorio a rischio»: su questo argomento l’incontro pubblico promosso dal gruppo di minoranza «Per Collecchio solidale», da «Federazione della sinistra» e da «Sinistra ecologica e libertà».
Tra i relatori, l’ex presidente del Parco Mauro Conti, Enrico Ottolini del Wwf e Monica Donini consigliere regionale di Federazione della sinistra. Il  moderatore Giovanni Bastone di Rifondazione Comunista. 
In apertura  Gian Luca Belletti, capogruppo di «Per Collecchio solidale», ha sottolineato la necessità di aprire un dibattito per capire il futuro del Parco alla luce dei tagli degli ultimi tempi. 
Mauro Conti, per oltre 20 anni presidente del Parco del Taro, ha approfondito il tema delle politiche del consorzio. «L'acqua in particolare è una risorsa importantissima. Nel 2009 sono stati ridotti i fondi a favore del Parco da parte della Provincia con il taglio del 50%, una scelta politica. Nel 2010 anche i Comuni di Parma, Noceto e Medesano, hanno ridotto a loro volta i fondi a disposizione del Parco. Questo ha compromesso progetti e possibilità di lavoro nell’ambito della green economy. Per non parlare delle manutenzioni e del funzionamento degli uffici e la ricerca in campo ambientale. Nulla si sa per il futuro. Non c'è confronto e dibattito su questo tema».
Enrico Ottolini si è soffermato sul dossier fiumi in ambito nazionale. E’ intervenuto l’attuale presidente del Parco, il sindaco di Collecchio Paolo Bianchi che ha illustrato la situazione allo stato attuale: «Profondi cambiamenti normativi sono intervenuti. Entro il 31 dicembre si andrà allo scioglimento degli attuali enti di gestione». 
Le ragioni sono di ordine legislativo ma tengono anche conto degli aspetti economici. «La volontà è quella di ridurre i costi di gestione alla luce della crisi che ha investito gli enti locali». A questa rivoluzione sarà legato anche un cambiamento dell’attuale assetto di partecipazione ai consorzi dei singoli comuni. 
Nascerà quindi una gestione unica a livello provinciale per i tre Parchi presenti nel suo ambito: Carrega, Taro e Cento Laghi. 
«Ne stiamo parlando a vari livelli: regionale, provinciale, inter comunale. E’ chiaro che il tutto deve rispondere ai criteri di salvaguardia e di valorizzazione di due realtà importanti, Carrega e Taro, che non hanno impedito al nostro comune di crescere economicamente». Il consigliere regionale Monica Donini ha ribadito che grandi novità in ambito normativo a livello regionale saranno attuate entro la fine dell’anno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    27 Aprile @ 21.48

    Finalmente speriamo che si cominci a ragionare con il cervello e si faccia piazza pulita di baracconi inutili che hanno creato spese gentionali ancora più inutili, vincoli a non finire, e terra per pochi innamorati, vedi Parco del Taro, dove prima del Parco la gente lo frequentava tutti i giorni, oggi, vedi sponda medesanese è un deserto, non ci va più nessuno, con il fiume lascianto senza argini batte sulle sponde creando danni e nel centro ghiaia e piante in abbondanza. I danni poi sulle sponde, vedi Felegara, quanche anno fa' si è aspettato che il fiume ambisse l'Autocisa.... se l'intervento fosse stato fatto quand'era stato più volte segnalato dall'allora sindaco Tivoli si sarebbe speso una somma minima , al contrario hanno poi speso una barca di soldi pubblici, ovvero i nostri soldi!!! La logica dei "parcai" era: ......ma il fiume deve andare dove vuole!!! ... bell'amministrazione della cosa pubblica!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Autostrade

A1: code a tratti tra Parma e Fidenza per traffico intenso

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

tV parma

'Il cuoco perfetto": stasera iniziano le sfide dirette Video

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"