16°

Provincia-Emilia

Numerose famiglie hanno scelto il nido d'infanzia San Martino

Numerose famiglie hanno scelto il nido d'infanzia San Martino
0

Gian Carlo Zanacca
 Il nido d’infanzia San Martino è stato aperto lo scorso settembre grazie alla sinergia di azione tra parrocchia di Collecchio, Provincia e Pro.ges. Realizzato negli spazi dell’ex oratorio della chiesa di San Martino con contributi provinciali e regionali,  è una struttura privata dotata di un'ampia area verde all’esterno che può ospitare fino a 34 bambini dai 12 ai 36 mesi. Sono in atto convenzioni con Comune ed aziende del territorio per offrire un servizio che integra quello pubblico.
Al momento i bambini che frequentano l’asilo nido sono 24, suddivisi in due sezioni: 16 nei topolini e 8 nelle formiche. Le due sezioni sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 16 con possibilità di prolungamento orario fino alle 18.30 da settembre a luglio.
Carla Lommi, coordinatrice del plesso, opera assieme ad altre tre educatrici, Silvia,  Martina ed Alessandra. «Abbiamo approntato un progetto didattico specifico, denominato "il carrello della musica", che ha nella musica la propria linea guida,  con il coinvolgimento degli alunni attraverso il gioco. Inoltre, con l’apertura del giardino, nel periodo estivo, è stato avviato un laboratorio basato sull'utilizzo di terra, legno e sassi per consolidare l’interazione con l’ambiente circostante».
Per Giovanni Brunazzi, assessore alle politiche scolastiche, il nuovo nido «costituisce un valore aggiunto».
Lo stesso Comune ha stipulato una convenzione per 10 alunni con la scuola, al costo di circa 100 mila euro annui, aumentando la disponibilità delle graduatorie comunali. Quest’anno la convenzione è stata ampliata aggiungendo altri 3 posti con costi pari a 20 mila euro».
 E gli investimenti fatti dalla Provincia per 100 mila euro e da Pro.ges. per altri 100 mila si sono dimostrati utili dal momento che la nuova scuola è stata scelta da numerose famiglie.
Paolo Gennari, 38 anni, di Collecchio, è il padre di Giulia di 2 anni. La bimba è entrata in settembre. «Ci troviamo molto bene, gli educatori sono in gamba, l’ambiente è accogliente e dotato di uno spazio verde molto apprezzato in primavera. Anche mia moglie, Monica, è soddisfatta. Lo staff è pronto e sa affrontare anche gli eventuali problemi in modo efficiente. E’ molto importante la dimensione, quasi familiare, della struttura».
Daniele Simboli, 45 anni,  di Collecchio, è il padre di Gionata, 2 anni e mezzo, che ha iniziato a settembre. «Ci siamo trovati bene. Un ambiente pulito e ordinato, le educatrici sono affettuose: tutti i giorni creano qualcosa di nuovo e sanno coinvolgere i bambini, interessati a diverse attività manuale realizzate con sabbia, ghiaia e strumenti musicali».
Lucia Anghinetti, di San Martino, ha iscritto il figlio Pietro di 3 anni, il più grande della struttura. «La struttura è molto bella ed accogliente. Apprezzo molto la dimensione del contesto in cui si trova,  in piena campagna. L'ambiente è familiare. Da un punto di vista educativo, c'è molta attenzione verso i singoli bambini. Fra le attività, ai bambini piace esplorare il paesaggio circostante, con giochi semplici e antichi che richiamano il passato come il gioco della "balla di fieno". Qui i bambini utilizzano quello che offre la natura. Nella semplicità sta la straordinarietà di questo luogo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

2commenti

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

3commenti

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Venezia, conta-persone per frenare l'accesso di turisti

BRINDISI

Operazione antiterrorismo, un arresto e un espulso Video

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche