19°

29°

Provincia-Emilia

Numerose famiglie hanno scelto il nido d'infanzia San Martino

Numerose famiglie hanno scelto il nido d'infanzia San Martino
Ricevi gratis le news
0

Gian Carlo Zanacca
 Il nido d’infanzia San Martino è stato aperto lo scorso settembre grazie alla sinergia di azione tra parrocchia di Collecchio, Provincia e Pro.ges. Realizzato negli spazi dell’ex oratorio della chiesa di San Martino con contributi provinciali e regionali,  è una struttura privata dotata di un'ampia area verde all’esterno che può ospitare fino a 34 bambini dai 12 ai 36 mesi. Sono in atto convenzioni con Comune ed aziende del territorio per offrire un servizio che integra quello pubblico.
Al momento i bambini che frequentano l’asilo nido sono 24, suddivisi in due sezioni: 16 nei topolini e 8 nelle formiche. Le due sezioni sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 16 con possibilità di prolungamento orario fino alle 18.30 da settembre a luglio.
Carla Lommi, coordinatrice del plesso, opera assieme ad altre tre educatrici, Silvia,  Martina ed Alessandra. «Abbiamo approntato un progetto didattico specifico, denominato "il carrello della musica", che ha nella musica la propria linea guida,  con il coinvolgimento degli alunni attraverso il gioco. Inoltre, con l’apertura del giardino, nel periodo estivo, è stato avviato un laboratorio basato sull'utilizzo di terra, legno e sassi per consolidare l’interazione con l’ambiente circostante».
Per Giovanni Brunazzi, assessore alle politiche scolastiche, il nuovo nido «costituisce un valore aggiunto».
Lo stesso Comune ha stipulato una convenzione per 10 alunni con la scuola, al costo di circa 100 mila euro annui, aumentando la disponibilità delle graduatorie comunali. Quest’anno la convenzione è stata ampliata aggiungendo altri 3 posti con costi pari a 20 mila euro».
 E gli investimenti fatti dalla Provincia per 100 mila euro e da Pro.ges. per altri 100 mila si sono dimostrati utili dal momento che la nuova scuola è stata scelta da numerose famiglie.
Paolo Gennari, 38 anni, di Collecchio, è il padre di Giulia di 2 anni. La bimba è entrata in settembre. «Ci troviamo molto bene, gli educatori sono in gamba, l’ambiente è accogliente e dotato di uno spazio verde molto apprezzato in primavera. Anche mia moglie, Monica, è soddisfatta. Lo staff è pronto e sa affrontare anche gli eventuali problemi in modo efficiente. E’ molto importante la dimensione, quasi familiare, della struttura».
Daniele Simboli, 45 anni,  di Collecchio, è il padre di Gionata, 2 anni e mezzo, che ha iniziato a settembre. «Ci siamo trovati bene. Un ambiente pulito e ordinato, le educatrici sono affettuose: tutti i giorni creano qualcosa di nuovo e sanno coinvolgere i bambini, interessati a diverse attività manuale realizzate con sabbia, ghiaia e strumenti musicali».
Lucia Anghinetti, di San Martino, ha iscritto il figlio Pietro di 3 anni, il più grande della struttura. «La struttura è molto bella ed accogliente. Apprezzo molto la dimensione del contesto in cui si trova,  in piena campagna. L'ambiente è familiare. Da un punto di vista educativo, c'è molta attenzione verso i singoli bambini. Fra le attività, ai bambini piace esplorare il paesaggio circostante, con giochi semplici e antichi che richiamano il passato come il gioco della "balla di fieno". Qui i bambini utilizzano quello che offre la natura. Nella semplicità sta la straordinarietà di questo luogo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti