Provincia-Emilia

Notte di furti negli asili parrocchiali di Mezzani, Coenzo e Lentigione

Notte di furti negli asili parrocchiali di Mezzani, Coenzo e Lentigione
0

Chiara De Carli
Un’amara sorpresa ha accolto le maestre delle scuola per l’infanzia di Mezzano Superiore, Coenzo e Lentigione: i tre asili parrocchiali sono stati infatti «visitati» nella notte tra domenica e lunedì da ladri senza scrupoli che hanno pensato di trovare, in strutture che abitualmente ospitano bambini piccoli, qualcosa di valore da portare via.
Tre colpi che sembrano avere la stessa firma: sia a Lentigione che a Mezzano Superiore non ci sono segni di scasso mentre a Coenzo sono state tagliate le zanzariere di una finestra. In tutti e tre i casi, i ladri non sono entrati dalle porte ma si sono limitati ad uscirne dopo aver frugato solo nelle stanze delle maestre evitando gli spazi destinati ai più piccoli.
A Mezzani, aprendo la struttura lunedì mattina per il pre-scuola, l’ausiliaria ha avvertito uno strano «spiffero» d’aria e, guardandosi intorno, ha presto scoperto l’effrazione. Nessun segno di scasso ma solo una piccola finestrella aperta. «Da lì potrebbe essere passato un bambino» ipotizza qualcuno. I ladri hanno rovistato per prima cosa nell’appartamento al piano superiore dell’edificio, dove le maestre tengono i loro materiali didattici ed alcuni effetti personali, dopodichè sono passati al piano terra per poi scappare dalla porta di sicurezza della cucina.
Qui, come negli altri asili, i malviventi non si sono introdotti nelle aule che ospitano i bambini e non hanno toccato le cose in uso ai piccoli ospiti concentrandosi solo sulle zone dove pensavano di trovare qualcosa di valore.
«Abbiamo un vecchio computer che non è stato toccato», dice una maestra. «Per il momento, rimettendo a posto le cose, ci siamo accorti solo della mancanza di una macchina fotografica e di qualche soldo che tenevamo per le spese extra. Dispiace per la macchina fotografica che, anche se non di particolare valore, a noi serviva».
Un magro bottino, quindi, per i ladri che, però, hanno messo a soqquadro diversi locali rovesciando sedie e svuotando scaffalature, armadi e cassetti.
Due macchine fotografiche e qualche soldo è il frutto dell’incursione a Lentigione dove, anche questa volta, sedie rovesciate e cassetti svuotati hanno accolto il personale all’apertura della scuola. «Nella segreteria hanno buttato all’aria tutto, aprendo anche le buste che trovavano per vedere se dentro c'era qualcosa che poteva interessare» ha raccontato una delle collaboratrici dell’asilo.
Più consistenti i danni alla scuola «Maria Consolatrice» di Coenzo dove i ladri, per entrare nell’appartamento collegato alla struttura, hanno forzato una porta interna. «Hanno rubato un videoregistratore che avevamo acquistato da poco - ha detto la maestra, amareggiatissima per quanto accaduto - e qualche soldo che c'era in cassa. C'era anche una macchina fotografica ma l’hanno lasciata lì».
Era diverso tempo che gli asili parrocchiali non venivano presi di mira dai ladri: il «colpo» alla scuola dell’infanzia di Mezzano Inferiore risale ormai a diversi anni fa e anche allora il bottino era stato magro non essendo strutture in cui sono presenti oggetti di particolare valore, se non per i bambini e per le loro insegnanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

3commenti

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

tg parma

Università, aumentano gli iscritti: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

25commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video