17°

32°

Provincia-Emilia

Albina e Henry: un amore nato ai bordi di un ring

Albina e Henry: un amore nato ai bordi di un ring
0

Chiara Pozzati
 Una storia di pugni e d’amore, quella scolpita nella memoria dei «veterani» di Pellegrino. Una storia in cui sir Henry Cooper, il campione del ring reso immortale dal gancio che stese Cassius Clay, è il principe dalla parlata «strana» ma dall’animo gentile, e la piccola, nostrana, Albina Genepri, la lady che gli rubò il cuore.
La notizia della morte del peso massimo che conquistò la Gran Bretagna ha commosso un intero paese. Il matrimonio con Albina, che si è spenta tre anni fa, è stato l’unico «ko» ardentemente desiderato dal campione, ma non solo: perché la felice unione ha regalato quella favola che ancora si racconta nelle case sbrecciate di Pellegrino, tra corposi bicchieri di lambrusco e occhi sognanti.
Henry Cooper ha conquistato il titolo di campione d’Europa, della Gran Bretagna e del Commonwealth in 17 anni di carriera e la fiducia di Pellegrino, estate dopo estate.
Tutto è iniziato con l’esodo dei quattro fratelli Genepri che si sono trasferiti a Londra ancora adolescenti. «Ma Albina è stata la prima a lasciare la famiglia per tentare la fortuna altrove e la più forte». A parlare è Teresa, la seconda nata. La 72enne, charme da vendere, ha un accento squisitamente inglese che pare impreziosire l’italiano zoppicante, frutto degli anni di lontananza. Albina, nata nel 1937, ha lasciato il focolare a 11 anni per trasferirsi a Londra, dalle zie paterne. Qui ha terminato gli studi e, a 14 anni compiuti, ha iniziato a lavorare al «Pita Mario», noto ristorante italiano dove ha conosciuto Henry. «Andava da lei ogni giorno dopo gli allenamenti - racconta Teresa, con un pizzico di malinconia - adorava i cappelletti e la sua grazia». Già, quella raffinatezza dettata da semplicità, modi garbati, sguardo seducente, e dalla dolcezza di chi maltollerava la violenza, anche sul ring. «Eppure ha sempre curato le sue ferite - aggiunge Giovanni, il più piccolo dei fratelli Genepri -, nonostante l’angoscia durante gli incontri e quel groppo alla gola che le impediva di presentarsi tra i tifosi». Nel 1963, a Wembley, c'era anche lei però. C'era, quando Cooper atterrò Cassius Clay con un gancio micidiale, mandando il pubblico in visibilio e passando alla storia. C'era quando Clay si rialzò (complice la campanella e i sali vietati di Angelo Dundee) e massacrò di botte la faccia di Henry. E uno scatto impietoso la ritrae mentre si copriva gli occhi di fronte alle martellate del pugile americano. Cooper perse il match, ma da eroe. «Tornavano a Pellegrino quasi tutte le estati - proseguono i fratelli -, perché Henry era uno di famiglia e adorava i nostri genitori». Trascorrevano i pomeriggi immersi nella pace di «Villa Boccacci», lontano dalle muraglie vocianti dei paparazzi, con i loro figli Henry Marco e John Pietro. «Henry adorava l’Italia - assicurano, con orgoglio, i cognati - ed era una persona estremamente semplice». L’ultima volta che è stato nella vallata risale a ottobre scorso. «Ci ha portato una foto meravigliosa di Albina che abbiamo voluto incastonare nella tomba di famiglia». Là, ai Volpi, sulla lapide dei coniugi Genepri spicca anche il sorriso incrollabile della lady di Pellegrino. I funerali di Henry verranno celebrati mercoledì 18 maggio e la salma del pugile riposerà accanto alla moglie, sepolta nel camposanto di una piccola cittadina dell’Essex, dove i due hanno vissuto felici fino all’ultimo gong.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

DOPO IL PALACITI

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

32commenti

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Custode dello zoo sbranata da una tigre

l'allarme

Troppo facile comprare armi su internet Video

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione