-2°

Provincia-Emilia

San Secondo - Antonio Dodi: "Le nostre idee nascono dai sansecondini"

San Secondo - Antonio Dodi: "Le nostre idee nascono dai sansecondini"
Ricevi gratis le news
4

Paolo Panni
Se sarò eletto farò il sindaco a tempo pieno». A dichiararlo è Antonio Dodi, candidato sindaco dell’omonima lista civica. Il suo è un nome che, ad ogni tornata elettorale, viene caldeggiato. «Sono più di vent'anni - ha detto in occasione della presentazione ufficiale della lista - che varie parti politiche mi corteggiano per propormi come capolista ma ho sempre detto no per ragioni professionali e personali». Ora che è giunto alla pensione, dopo 33 anni di libera professione come tributarista e revisore dei conti, ha deciso di scendere in campo: «Per mettere a disposizione del mio paese che, in tanti anni di lavoro mi ha dato grandi soddisfazioni, la mia esperienza». Quest’anno, già da fine febbraio, ammette di essere stato contattato da vari esponenti politici e «io - afferma - ho sempre ribadito la mia posizione civica di indipendente con disponibilità a fini amministrativi per essere da collante anche di forze politiche diverse. Sono stato elogiato come professionista, come persona trasparente, capace: diciamo la persona ideale sul territorio per fare il capolista. Mi è stato detto che con una squadra con a capo la mia persona a San Secondo la lista avrebbe avuto un consenso anche del 70%. Fino a questo punto - fa notare - la fase del corteggiamento poiché essere elogiato in casa propria non è di tutti. Nonostante aver provato un forte motivo di soddisfazione mi sono preso un periodo di riflessione e consultazione “a tappeto” con i potenziali elettori. Messo insieme il mosaico delle possibilità di abbinamento di più forze politiche - aggiunge Dodi - ho scritto e sottoscritto le mie regole di ingaggio che naturalmente presentavano una buona componente civica. La controrisposta è stata di una diversa componente numerica a favore della politica. Quindi ho prontamente convocato la parte civica prima interpellata che con quelle condizioni numeriche veniva a perdere ogni possibilità di essere utile nell’ambito della lista. Dopodichè, insieme ai “civici”, abbiamo messo in piedi l’attuale gruppo rappresentato da persone tutte di San Secondo che quotidianamente vivono fra la nostra gente ed hanno una grande voglia di impegnarsi per San Secondo». Dodi ha le idee chiare, poi, nel ricordare che nel 2014 entra in vigore il federalismo fiscale. «Fino a quell'anno - spiega - si vive una fase transitoria in cui sono alcuni tributi saranno parzialmente federalizzati. In questa momento servono un sindaco e degli amministratori in grado di affiancare costantemente gli uffici comunali nell’introduzione delle nuove leggi amministrative e in grado di dare risposte concrete ai cittadini evitando di essere un Ente impositore ma soprattutto un Ente consultivo». Anche per questo, in caso di elezione, farà il sindaco a tempo pieno. Fra i suoi principali obiettivi, quello della sicurezza partecipata ma anche dell’amministrazione partecipata: mantenendo un ampio rapporto di dialogo e di collaborazione con la cittadinanza. In questo senso spicca anche l’idea di realizzare un ufficio per le relazioni con il pubblico puntando molto «sull'ottimizzazione dell’attività degli uffici comunali per dare un servizio sempre più efficiente e rapido alla cittadinanza». E fra i primi interventi da realizzare Dodi segnala «lo sviluppo di un piano di edilizia residenziale per anziani, meglio definito come residenze domotiche. Le nostre idee - conclude - nascono dai sansecondini e abbiamo l’ambizione di piantare nel nostro comune il seme della buona amministrazione perché venga colto dalle generazioni future che come noi abitano, lavorano e studiano a San Secondo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ciccia

    13 Maggio @ 13.21

    Chiedo scusa per aver messo in dubbio la vs. onestà nel lasciar esprimere a tutti il proprio pensiero .......... mi auguro davvero che non ci siano interferenze di nessun tipo sui messaggi dei lettori.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    12 Maggio @ 17.53

    Guardi, con tutte le cose che abbiamo da fare le assicuro che neppure se volessi troverei il tempo di "sabotare" i messaggi di qualche lettore (e perchè dovremmo farlo, poi?). Mi spiace per l'incoveniente tecnico, ma credo anch'io che il messaggio sia comunque chiaro. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • ciccia

    12 Maggio @ 09.16

    ma perche il candidato a sindaco Antonio Dodi, invece di continuare a professarsi indipendente, non ammette chiaramente di essere appoggiato dal PDL ?\\r\\nma pensa veramente che i San Secondini siano così stupidi ?\\r\\nnon voglio essere rappresentata da un sindaco che mi considera stupida ..............\\r\\na San Secondo tutti sanno chi manovra le fila della lista di Antonio Dodi ............\\r\\nPoi per chi avesse ancora dei dubbi, l\\\'espulsione di Davide Bandini dal PDL perchè candidato sindaco di una lista non appoggiata dal partito stesso, ne è la conferma, la stessa Gazzetta di Parma ha pubblicato le dichiarazioni di Villani ..............\\r\\nSperiamo che i San Secondini leggano tutti il ns. giornale locale e si ricordano tutto il 15 e il 16 maggio.

    Rispondi

    • ciccia

      12 Maggio @ 15.21

      io non avevo scritto, come una dislessica, se c'è un trucco per rendere meno comprensibile il messaggio, non funziona xchè si capisce benissimo ciò che voglio dire.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat