19°

Provincia-Emilia

Caso Asp-Tradardi, chieste le dimissioni del sindaco Canova

Caso Asp-Tradardi, chieste le dimissioni del sindaco Canova
0

 Cristian Calestani

Il gruppo civico «Impegnati-Uniti per Colorno» chiede le dimissioni del sindaco Michela Canova e dell’assessore ai Servizi Sociali Luciano Moretti. 
La vicenda «Asp-Tradardi» si arricchisce di una nuova pesante presa di posizione. Due settimane fa il sindaco aveva reso note le dimissioni dell’ex presidente dell’Asp Vincenzo Tradardi. L’annuncio aveva suscitato una dura reazione con l’accusa di scarsa comunicazione all’interno della maggioranza da parte del vicesindaco Mirko Reggiani e degli altri due consiglieri del suo partito, l’Mps.  Erano poi giunti i comunicati di Pd e Socialisti che avevano fatto emergere qualche frizione nella maggioranza. 
Anche Tradardi con una lettera alla Gazzetta (pubblicata ieri ndr) ha poi voluto fare una precisazione dicendo di aver dato le dimissioni «non per mia iniziativa, ma perché mi sono state richieste, il 30 marzo, dal signor sindaco che è anche presidente dell’assemblea dei soci».
 «La vicenda delle dimissioni del presidente dell’Asp - hanno così commentato i civici in una nota- si è finalmente conclusa: ora sappiamo come sono andate veramente le cose. Il sindaco ha dimostrato l’incapacità politica di saper gestire una situazione che ha voluto tenere nascosta alla sua stessa maggioranza chiedendo le dimissioni di Tradardi senza condividere con nessuno questa scelta così delicata. Lo stesso Tradardi ha dovuto, a garanzia del proprio operato e della propria dignità, scrivere alla Gazzetta per togliersi qualche sassolino dalle scarpe». 
«A questo punto, viste anche le crepe che si sono create nella stessa maggioranza per la carenza di informazioni e trasparenza del sindaco, ci chiediamo: da chi siamo governati? Da un Sindaco che è davvero sindaco di tutti o che cerca solo la propria autoaffermazione col rischio di smantellare la sua stessa coalizione rispondendo magari a diktat dall’alto della Provincia o della Regione? Come ne usciremo fuori? Solo con le epurazioni vecchio stile? E gli utenti dell’Asp, cosa rischiano da tutto ciò? Una retta ancora più alta di quella che già pagano a fronte magari di un servizio di minor qualità?» 
«Tradardi con grande responsabilità chiede che il proprio "sacrificio" serva a risolvere la situazione delicata del San Mauro Abate in procinto di firmare l’accreditamento. Noi vorremmo chiedere invece le dimissioni del sindaco e dell’assessore ai servizi sociali che nella vicenda magari ha avuto un ruolo marginale ma che non ha voluto o potuto supportare a dovere il proprio sindaco in questa scelta ancora una volta non condivisa con nessuno. Chiarezza, trasparenza, compartecipazione è quello che continuiamo a chiedere ma evidentemente questo non è nel Dna del sindaco e la sua stessa maggioranza lo sta cominciando a capire se lo stesso capogruppo del Pd Claudio Ferrari dichiara di aver appreso tardivamente delle dimissioni e di ritenere opportuna un’informazione più tempestiva. Nel contempo i componenti di maggioranza del Pd sfiorano il ridicolo quando affermano che le dimissioni di Tradardi sono avvenute per una serie di iniziative prese dall’ex presidente all’insaputa del sindaco: ci chiediamo come può un sindaco, presidente dell’assemblea dei soci con il 66,36% delle quote non sapere nulla? Lasciamo alla capacità di giudizio dei cittadini colornesi la risposta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano