-1°

14°

Provincia-Emilia

Salsomaggiore, l'Udc va con il centrodestra: "Forti convergenze di idee"

Salsomaggiore, l'Udc va con il centrodestra: "Forti convergenze di idee"
0

L'Udc salsese sceglie il centrodestra. Lo schieramento che nella prima tornata elettorale salsese ha corso da solo, in vista del ballottaggio del 29 e 30 maggio sosterrà ufficialmente la candidatura a sindaco di Giovanni Carancini, già appoggiato da Lega Nord, Pdl, La Destra - Storace e i civici di Salso Mon Amour.
 L’apparentamento tra il partito che aveva sostenuto il proprio candidato sindaco Fabrizio Poggi Longostrevi e la coalizione di centro destra è avvenuto ieri e comunicato ufficialmente con una conferenza stampa a cui hanno preso parte il candidato Giovanni Carancini, il coordinatore provinciale del Pdl Luigi Villani, il segretario provinciale della Lega Nord Roberto Corradi, l’avvocato Fabrizio Poggi Longostrevi e la segretaria della sezione salsese Udc Mietta Castagnoli.
Alla base dell’apparentamento «le forti convergenze di idee, valori e la voglia di essere artefici di un reale cambiamento per la città». «Con il sostegno dell’Udc alla nostra coalizione rafforziamo il centrodestra, che si arricchisce di una componente moderata che lo connota maggiormente verso il centro - ha detto Carancini -. In questo modo il nostro schieramento dà la garanzia assoluta di una corretta rappresentanza territoriale». Grande soddisfazione anche per Roberto Corradi, che ha detto: «Salso si sta rivelando un laboratorio politico molto importante: l’apparentamento con l’Udc ha un valore non solo simbolico, ma anche di contenuti». «Dopo cinque anni di opposizione tenace - ha detto Poggi -, siamo riusciti a non vedere più candidato il sindaco uscente, a cui rimproveriamo un quinquennio di spese gravissime. E’ necessario cambiare disco, siamo contenti di questo apparentamento politico che spero possa far cessare un governo di sinistra che non ci ha soddisfatto. L’obiettivo - ha concluso - è quello di apportare una componente moderata che conduca dritta al cambiamento, all’unione col sindaco Carancini per insegnare che l’amministrazione della cosa pubblica va affrontata con persone nuove e con rigore».
«Siamo molto soddisfatti di questa unione - ha commentato Villani -: la nostra coalizione ora è più forte, arricchita di un ambito moderato in cui ci riconosciamo. Possiamo realizzare un cambiamento reale, a differenza della candidata del Pd Anna Rosa Ceriati, che si propone come innovatrice, quando è sostenuta dai volti della vecchia amministrazione». «Oggi si è ufficializzata una convergenza naturale - ha spiegato Castagnoli -, basata su una comunanza di idee e su un programma comune».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

comune

Municipale, "attività positiva nel 2016, anche con 40 agenti in meno" Tutti i numeri

L'assessore Casa ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

crisi

Copador, settimana decisiva

Degrado

Un viaggio per strada del Traglione: un viaggio nel degrado

3commenti

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

BREXIT

Il Telegraph: " La May chiuderà la frontiera a metà marzo"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia