-6°

Provincia-Emilia

Fidenza, centro antiviolenza, 19 casi nel 2010. "Ma sono solo il 2% delle denunce"

Fidenza, centro antiviolenza, 19 casi nel 2010. "Ma sono solo il 2% delle denunce"
0

Minacce, stalking e percosse, ma anche l’essere private del proprio stipendio. Violenze psicologiche, fisiche ed economiche che hanno spinto diverse donne a rivolgersi al centro antiviolenza, uno sportello che accoglie le vittime di violenza e le aiuta a far ripartire la propria vita.
Il Centro antiviolenza del distretto di Fidenza è stato inaugurato nel 2007 e, al 31 dicembre 2010, ha accolto 46 donne, di cui 19 nel corso dello scorso anno. Di queste, 10 hanno usufruito della consulenza legale, 3 di quella psicologica e 2 sono state seguite dallo sportello lavoro. Nel 2009, il 43,1% delle donne accolte ha subito una violenza psicologica, mentre il 30,6 una violenza fisica. A tracciare un bilancio dello sportello fidentino è la presidente dell’Associazione centro antiviolenza Parma, avvocato Samuela Frigeri. «Le donne che vengono da noi il più delle volte hanno subito per un lungo periodo di tempo violenze, in famiglia. Molto spesso l’autore è il marito, il convivente o il fidanzato, oppure un ex partner. In ogni modo si tratta, nella quasi totalità dei casi, di uomini a cui sono legate affettivamente - spiega la Frigeri - e per questo si fa fatica a sporgere denuncia o, più in generale, a chiedere aiuto. Il timore è, soprattutto se ci sono anche dei figli, quello di danneggiare una persona a cui si è voluto bene». «La nostra attività in questi anni è aumentata costantemente - spiega - . Purtroppo, non è solo dovuto al fatto che ci sia una maggior consapevolezza e informazione fra le donne. I casi di violenza, soprattutto domestica, stanno continuando ad aumentare e le persone che scelgono di sporgere denuncia o cercare un aiuto rimangono soltanto una piccolissima parte». «Il mio invito - conclude - è quello di chiedere aiuto, almeno per sapere quali sono i propri diritti e quali azioni legali si possono intraprendere, con che tempi e con quali conseguenze. Chiedere una consulenza non costa niente e non fa scattare nessun procedimento ma è importantissimo sapere cosa si può fare per uscire da una situazione di violenza. Una volta a conoscenza di tutte le possibilità si può decidere consapevolmente come comportarsi».
E mettendo insieme a questi dati le udienze per stalking o violenze, gli arresti per la stessa motivazione e le notizie di cronaca, si può arrivare ad ipotizzare un caso di violenza al giorno nei 13 comuni del distretto. Vale a dire Busseto, Fidenza, Salsomaggiore, Soragna, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, San Secondo, Roccabianca, Sissa, Trecasali, Polesine e Zibello.
 Il Centro, oltre alla consulenza di professioniste, ha a disposizione anche due case di accoglienza, una per le situazioni di emergenza, in collaborazione con la Provincia, e uno sportello lavoro, insieme alla Regione. Se necessario vengono, perciò, avviati, in accordo con i Servizi sociali Ausl, dei percorsi personalizzati per ogni donna. Le operatrici del Centro Antiviolenza del distretto ricevono su appuntamento. Info: 800/913286.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video