11°

Provincia-Emilia

Botte alla moglie incinta: "Che c'è di male, è una donna"

Ricevi gratis le news
53

Picchia la moglie incinta: «Che c'è di male, è una donna...» Quando i carabinieri sono giunti nell’abitazione della coppia hanno trovato la donna, peraltro in stato interessante, terrorizzata e sanguinante e il marito che non intendeva assolutamente calmarsi ribadendo che nel suo Paese era usuale picchiare la moglie. L'uomo si è rivoltato contro i carabinieri sostenendo che non capiva cosa ci fosse di male a picchiare una donna. E' successo  a Castellarano, dove un operaio ghanese di 30 anni è stato arrestato per avere preso a pugni la coniuge, una nigeriana di 27 anni, e per aver resistito ai militari che a fatica hanno bloccato il pestaggio. La donna ha una prognosi di 10 giorni per un trauma facciale e una ferita lacerocontusa sopracciliare. L'uomo dovrà rispondere delle accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • coruzzi angela

    25 Maggio @ 14.48

    GRANDE PINA! Hai proprio ragione! Ajò!

    Rispondi

  • nervoso

    24 Maggio @ 13.36

    che c'è di male è una donna????? con questa affermazione risulta lampante l'anello di congiunzione tra l'uomo e la scimmia, anzi no, tra l'uomo e la m....

    Rispondi

  • alessandra

    24 Maggio @ 13.31

    Ma cos'è "normale"? ricordiamoci che la nostra libertà finisce dove inizia quella degli altri. Neanche le forze dell'ordine dovrebbero permettersi di picchiare. Purtroppo troppe donne non reagiscono e non denunciano e le botte continuano diventando "normali"

    Rispondi

  • Matteo

    24 Maggio @ 12.08

    Caro Plinio, che confusione! Ti invito a rileggerti l'articolo. Stiamo parlando di un reo confesso, e per quanto mi riguarda io commento contestualizzando le mie affermazioni al caso descritto dall'articolo. Tu ti sei cimentato in una paternale decisamente affrettata. Potranno non piacerti i toni usati (i tuoi non sono migliori) ma a differenza di te che ti nascondi dietro un dito e dietro ad una supponenza ed ipocrisia proprie di chi non sa nemmeno cosa stia dicendo ma voglia provare a difendere una posizione indifendibile (uuhh...scusami questa è un pò lunga...) io stanco di quanto sta succedendo nella mia Parma da anni e stanco dei soprusi che sono costretto a sopportare ho cominciato a dire quello che penso, senza filtrarlo eccessivamente. Sai di cosa avresti bisogno, e di certo io prego affinchè non ti capiti mai? Che un giorno fossi tu a comparire in uno di questi articoli. Che dire, rivedresti la tua posizione? Certamente, ma non lo riconosceresti mai. Io al contrario e di sicuro, no. Concludo dicendo che si, hai centrato l'obbiettivo: dico no ai graffiti sui muri, no a chi okkupa, no a chi non paga il biglietto sull'autobus, a chi passa col rosso, a chi fa malainformazione e disinformazione, a chi dice le balle, a chi parcheggia male, a chi tratta male per pura cattiveria ogni essere vivente. Sono per la protezione ad oltranza della mia famiglia, degli altri, delle mie cose e delle cose pubbliche...ma soprattutto rispetto la legge senza abusarne. Per me vengono prima i doveri e poi i diritti. E per essere tutto questo, credimi, non posso essere di sinistra. Guarda, prendere dell'incivile da chi si nasconde dietro ad una tastiera, per pensare di poter fare la voce grossa....è qualcosa che mi riguarda fino a mezzogiorno.

    Rispondi

  • Marco Finelli

    24 Maggio @ 11.32

    Credo che non vi sia il bisogno di dirlo ma la mia era ovviamente una battuta poichè apprezzo il lavoro del sig. Balestrazzi, anzi lo ringrazio per quello che fa e sono convinto anche che lo faccia bene. Invece continua a suscitare in me parecchia perplessità chi continua ad estremizzare il conflitto tra buoni e cattivi, chi vede la politica (o meglio il conflitto politico) in tutti i gesti che vengono compiuti ogni giorno nella nostra città portando il discorso ad un livello ben lontano dalla realtà e dall'obiettività. Il confronto è uno dei pochi mezzi a nostra disposizione per crescere, farci capire e ascoltare opinioni diverse dalle nostre ma purtroppo noto con dispiacere che questa opportunità troppo spesso viene lasciata cadere nel vuoto. Buona giornata a tutti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Filippo, un anno dopo

Anniversario

Filippo, un anno dopo

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

Alle elementari

Due casi di scabbia al Maria Luigia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

Salsomaggiore

Teatro Nuovo, sciolto il contratto con i gestori

LUTTO

E' morto Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

IL CASO

Numero telefonico «rubato», prima vittoria per una 85enne

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti