Provincia-Emilia

Langhirano - Vigili, da oggi in servizio il comandante Drigani

Langhirano - Vigili, da oggi in servizio il comandante Drigani
0

LANGHIRANO - Da oggi il nuovo comandante del corpo unico di polizia municipale Franco Drigani entra in servizio alla Comunità montana unione comuni Parma Est, a tutela del territorio del comprensorio. Dopo quasi trent'anni di servizio, e dopo aver attraversato tutte le forme associative che l’istituzione prevede, Drigani è stato scelto per condurre 7 degli 8 comuni del comprensorio verso la riorganizzazione della polizia municipale.

La riorganizzazione
Langhirano e Lesignano dè Bagni saranno organizzati in un sub-ambito definito «Di Valle» e Corniglio, Monchio delle Corti, Neviano degli Arduini, Palanzano e Tizzano Val Parma identificheranno il sub-ambito territoriale «Terre Alte». Questo consentirà di fondare, sulle diverse esigenze del territorio, servizi e risorse. Ingente l’aiuto dell’ente regionale che per l’istituzione del corpo unico ha investito nel progetto in co-finanziamento 300 mila euro.
Si dice ottimista Franco Drigani: «Nelle piccole realtà è difficile coordinare tutte le competenze per la tutela del territorio, per questo è necessario mettere a sistema le risorse per effettuare economia di scala e gestire servizi in forma associata. La Regione Emilia Romagna ha investito molto in questi anni sulla riorganizzazione della polizia municipale, fondi con quali si è potuto implementare le dotazioni strumentali ma anche l’attività formativa degli agenti, due attività chiave per lo sviluppo futuro della professione. E della professionalità». Le idee sul prossimo futuro sono chiare per il nuovo comandante: «La prima azione che verrà posta in atto sarà la realizzazione di un nuovo sito internet dedicato. Oltre a rappresentare la nostra vetrina all’esterno ad utilizzo dei cittadini esso avrà anche un peso significativo nella organizzazione del lavoro amministrativo, che faciliterà l’accesso ai servizi».

La centrale di Cascinapiano
Ma in cantiere vi è anche l’implementazione della centrale operativa di Cascinapiano.
«Per noi rappresenterà una fonte inesauribile di lavoro - commenta Drigani , per i cittadini sarà un utile front office, aperto 12 ore al giorno, in cui trovare risposte per le proprie emergenze. Si tratta di un cambiamento radicale, specialmente per i comuni piccoli e con pochi operatori, che potranno così contare su una risposta immediata».

«No alla macchina da multe»
I ruoli della polizia municipale vengono interpretati in maniera molto soggettiva dai cittadini, che spesso identificano gli agenti come meri addetti al sanzionamento: «Il nostro corpo, tanto più per come intendiamo svilupparlo e strutturarlo, non si pone certo come una macchina da multe - sottolinea il comandante -, ma al contrario come un reale servizio di accompagnamento rispetto alle tutela delle persone e alle esigenze del territorio. Se si leggono i dati nel loro contesto la sicurezza, nel nostro territorio, può dirsi buona. Il nostro impegno rimane sul versante del controllo e della prevenzione. La tecnologia ci aiuta in questi ambiti, come anche l’unirci in una rete diffusa sul territorio». g. c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)