15°

Provincia-Emilia

Ladri in casa di un detenuto ai domiciliari: il padre spara e ferisce uno dei malviventi

23

Un detenuto agli arresti domiciliari ha sorpreso due ladri che stavano tentando un furto in casa sua e ha fatto fuoco diverse volte contro i malviventi in fuga, ferendone uno a una gamba con una pistola illecitamente detenuta. Entrambi sono finiti in manette. E' successo la scorsa notte in via De Amicis a Castellarano, in provincia di Reggio Emilia, dove i carabinieri hanno arrestato A. C. 41 anni, originario di Ribera (Agrigento) e un albanese, E.K., 23 anni, residente a Milano.

Quest’ultimo, insieme a un complice riuscito a dileguarsi, aveva preso di mira l’abitazione sbagliata: il padre del detenuto ai domiciliari infatti non ha esitato a sparare contro i due ladri, uno dei quali non ha potuto proseguire la fuga per essere stato colpito a un ginocchio. I carabinieri sono stati chiamati dal detenuto stesso. Inizialmente il 41enne ha detto di aver soltanto udito degli spari ma i militari hanno trovato sul suo terrazzo un borsello con dentro l’arma usata e i proiettili. Il bossolo usato è stato trovato nel terreno sottostante. E' stata usata una pistola con matricola abrasa, marca Sig Sauer cal.9X21 modello P225, con un colpo in canna e cinque nel caricatore. In un marsupio c'erano altre 69 munizioni 9X21 e una sessantina calibro 38 special. Le armi sono state sequestrate così come gli strumenti da scasso dell’albanese, un trapano, una lampadina e un paio di guanti gommati.

E.K è piantonato in ospedale per una ferita al ginocchio e guarirà in 40 giorni. L’inchiesta è condotta dal pm Gianluca Guerzoni. L'uomo che, secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, ha sparato al ladro è in carcere con le accuse di detenzione illegale di arma clandestina, lesioni gravissime ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Eleonora

    25 Maggio @ 09.11

    ma messuno legge i commenti che si scrivono su questi fatti?? credo che non faccia comodo sapere che vanno tutti nella stessa direzione.. non si capisce che è necessario prendere dei provvedimenti?? ormai chi può si fa giustizia da solo per poi finire in galera.. chi invece rovina la vita alla povera gente è libera di girare per le strade della città alla ricerca di qualche altra casa da svaligiare.. che mondo.. è prorpio una GRAN DELUSIONE tutto questo.. che mondo si può prevedere per i propri figli?? un0intera esistenza nella paura che cose del genere possano succedere ad ognuno di noi... E poi ci chiedono perchè non facciamo figli...

    Rispondi

  • Damn

    25 Maggio @ 08.50

    In Sicilia gli albanesi si guardano bene dal fare i criminali perchè sanno che ci sono tanti loro compari sepolti in campagna in mezzo ai fichidindia...

    Rispondi

  • massimo

    24 Maggio @ 18.59

    Non è un caso che sia finito a casa di un detenuto e che questo avesse un'arma in casa...i delinquenti sono tutti ai domiciliari...e visto che sono tanti i delinquenti..statisticamente è facile che un delinquente faccia visita ad un altro delinquente.

    Rispondi

  • andrea casoli

    24 Maggio @ 18.08

    scherzeremo mica!!! Santo subito il detenuto!! ha ragione quello sotto, doveva sparare più in alto, altro che ginocchio!!!

    Rispondi

  • parmense doc

    24 Maggio @ 17.01

    massima solidarietà al siculo ( almeno loro non si lamentano e basta) per l'albanese solo disprezzo e certezza che uscirà prima dal carcere...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv