-1°

14°

Provincia-Emilia

Barche bloccate nel porticciolo: scoppia la protesta

Barche bloccate nel porticciolo: scoppia la protesta
0

Stefano Rotta

Porto a porte chiuse. Succede alla nautica di Polesine, dove le barche ormeggiate non hanno più ingresso in fiume, causa la secca del Po e l’eccesso di sabbia depositata da piene e correnti. L’associazione motonautica che gestisce la darsena protesta e chiede l’intervento delle draghe pubbliche, «anche perché - spiega Lino Spotti, referente del gruppo - qui c'è il presidio dei vigili del fuoco, dovremmo tenere noi i mezzi nautici di soccorso». Sulla stessa linea il sindaco di Polesine, Andrea Censi: «Si dice sempre di investire sul fiume, e il fiume è anche navigazione. Da noi questo non è possibile, al momento», argomenta.
Ancora l’anno scorso erano moltissime le barche ormeggiate in paese, oggi si contano sulle dita di due mani: appena il fiume cala, come in queste settimane non è più possibile uscire o rientrare dal porticciolo. E l’Aipo, il vecchio Magistrato del Po? «Noi possiamo dare il nulla osta idraulico per movimentare la sabbia - spiegano in via Garibaldi - ma sono spese che non abbiamo in preventivo. Se i privati ci presentano una richiesta, possiamo prenderla in considerazione. Ma i costi sono a loro carico. Non possiamo metterci a servizio di una motonautica». Già, i costi. Il primo cittadino ha in mano un preventivo di 50 mila euro di intervento straordinario per riaprire un varco d’acqua verso la corrente viva, e altri 35 mila euro annui per la manutenzione del condotto. Non sono solo le ire dei naviganti, soprattutto pescatori, a preoccupare l’amministrazione  e la dirigenza del sodalizio che gestisce la darsena. C'è anche la questione dei mezzi di soccorso. «Si tenga presente che da qui passano le bettoline cariche di gas verso Cremona - spiega Censi - è quindi una cosa utile che i mezzi non stiano a Fidenza, ma già in loco. Bisogna spezzare una lancia in favore del prefetto di Parma, che si sta impegnando insieme al comandante provinciale dei vigili del fuoco per trovare una soluzione». Di cui tutti, per vari motivi, al momento palleggiano le competenze. Non è un intervento semplice: serve una motonave con draga, non certo a disposizione di molti contoterzisti. E poi, comunque, una volta risolto il problema, bisogna trovare un soggetto che continui a tener pulito il porto.
E’ sempre Censi a spiegare perché: «Le darsene servono: è pericoloso tenere le barche in corrente, possono passare dei tronchi e portarle al mare. Però nelle insenature c'è poca corrente e si ferma la sabbia. Ci vuole manutenzione». Un’ultima questione: un recente piano sedimenti dell’Autorità di Bacino, prevede la sola movimentazione e non più la possibilità di asporto di inerti dal fiume. Si traduce che il privato ha meno interesse a fare i lavori, non potendo ricavare utili dal materiale asportato. Adesso tutto va ributtato in alveo, altrove.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati davanti al Maggiore: 60enne arrestato

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia