20°

33°

Provincia-Emilia

Operazione marte, 32 in manette in tre regioni

Ricevi gratis le news
0

Trentadue persone arrestate, di cui 11 ai domiciliari, 90 indagati e 300 segnalati in Prefettura come consumatori di cocaina. Sono i numeri della maxi operazione "Marte" che ha permesso ai carabinieri di Bologna, coordinati dal Pm Massimiliano Serpi e dalla Dda, di smantellare una gang dell traffico di droga. Un sodalizio criminale che aveva ai vertici uomini di San Luca sospettati di essere vicini alle 'ndrine Nirta-Strangio e che nel capoluogo emiliano poteva contare su una fascia intermedia di spacciatori incensurati che compravano all’ingrosso e poi rivendevano la droga al dettaglio.  Ogni mese i calabresi rifornivano di cocaina Giuseppe D’Uva, un benzinaio del capoluogo emiliano già arrestato a gennaio in flagranza di reato, che poi smerciava la droga al distributore ai suoi clienti. I carabinieri hanno stimato almeno tre viaggi al mese per un totale di circa quattro chili. Tra gli acquirenti c'era di tutto: commercialisti, attori, medici, infermieri, avvocati e commercianti. Tutti filmati dai investigatori mentre facevano il pieno di benzina e cocaina. E registrati: «Da tutti i carabinieri sono ricercato, in tutte le caserme sono schedato, sono pericoloso non sono un bambino e ho gli artigli pronti come un lupo». Sono i versi de 'Il latitantè, canzone che esalta le gesta dei 'malandrinì in fuga da 'sbirri e carabinierì. Ed era la colonna sonora delle spedizioni bolognesi degli spacciatori calabresi arrestati. Ascoltavano proprio questa canzone quando sono stati fermati in auto nei pressi del distributore di benzina alla periferia di Bologna, una sorta di centrale dello spaccio dove si rifornivano decine e decine di clienti. La traccia finisce con le parole, quasi profetiche, «forza brigadiere che ti sto aspettando perchè sono un uomo e sai che non mi spavento. Venite brigadiere a prendere la mia pelle».  Tra i 32 destinatati delle ordinanze di custodia – nelle province di Bologna, Ferrara, Reggio Calabria e Rovigo, sette non sono andate a buon fine – quattro rispondono di associazione a delinquere, tutti gli altri di spaccio. Tra questi ultimi ci sono bolognesi titolari di discoteche, proprietari di pub, ristoranti e alberghi, accusati di smerciare droga per proprio conto ma non nelle rispettive attività commerciali. L’indagine è partita nell’ottobre del 2008 nel monitoraggio su possibili infiltrazioni mafiose nel territorio bolognese e si è sviluppata seguendo i «viaggi» a Bologna di Antonio Marte e Saverio Salvatore Pizzata, 30 e 41 anni, i Locri (Reggio Calabria). Per l’accusa erano i promotori e reclutavano i corrieri per le spedizioni di droga. Tra questi sono finiti in manette Armando Panetta, Maria Strangio, Fabio Rappazzo, Armir Zhugri e Genc Podgorica, entrambi albanesi. Tra gli acquirenti che poi spacciavano al dettaglio la cocaina sono stati arrestati Simone Dicarlo, Alessandra Barretta, Michele Lauro Ciaccio, Gianni Marseglia e Natale Surace. Alla rete di piccoli spacciatori secondo i Cc appartenevano inoltre: Dino Canè, Giuseppe Surace, Filippo Devita, Mariano Nisci, Massimo Baroni, Domenico Cavallo, Giosuè Didio, Gianni Ginnasi, Gelsomino Armento, Marco Bottoni, Vincenzo Buchicchio, Salvatore Galifuoco, Antonio Maresca e Salvatore Piscedda. In tutto sono stati recuperati sei chili di cocaina.  «E' stato stroncato un importante canale di traffico di droga, un meccanismo oliato che si serviva di una fascia intermedia di personaggi indispensabili per l’esistenza del consorzio criminale. Persone incensurate, con attività lavorative e un livello medio-alto di istruzione, che avevano messo in piedi una propria rete di spacciatori», ha commentato Valter Giovannini, procuratore aggiunto e portavoce della Procura di Bologna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata a Parma

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

3commenti

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

CALCIO

Coppa Italia: il Parma inizia in trasferta con il Bari. Si gioca il 6 agosto Video

Delitto

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

10commenti

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

1commento

Autostrada

Bisarca perde due auto in A1: traffico in tilt per ore. Traffico: code in Autocisa

Traffico sostenuto nel pomeriggio

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

Linea dura in Commissione Trasporti

11commenti

PARMENSE

Welfare a Langhirano: Legacoop e Ausl ai ferri corti

E' scontro sul Centro di cure progressive

fisco

Ingrosso di elettronica: maxi-frode da 60 milioni. Anche Parma coinvolta

POLITICA

Bersani: «Il Pd senza identità sta tirando la volata alla destra»

Il leader di Articolo Uno al circolo Inzani ha commentato le sconfitte elettorali

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel