10°

Provincia-Emilia

Bardi, la "montagna ribelle" in un documentario

Bardi, la "montagna ribelle" in un documentario
0

Bardi con il suo territorio è al centro del documentario «Montagna ribelle. L’assalto e altre storie», ultima produzione dell’Associazione di documentazione sociale «Le Giraffe», un gruppo di appassionati e professionisti nel campo della fotografia, del documentario, del giornalismo.
Il documentario sarà presentato sabato alle 16 al Teatro Maria Luigia, con la partecipazione di Brunella Manotti, ricercatrice all’Istituto della Resistenza di Parma, dei protagonisti, e delle autrici, Laura Caffagnini e Giovanna Poldi Allai.
Bardi, dunque, un paese con memorie millenarie  che a metà del Novecento conobbe il regime fascista, l’invasione nazista, l’affondamento dell’Arandora Star nel Mare del Nord in cui perirono trentasette bardigiani, e la guerra civile che dopo l’8 settembre ’43 vide contrapposti partigiani e camicie nere.
Gli episodi salienti degli ultimi due anni di guerra sono raccontati da testimoni diretti: Millo Caffagnini, figlio degli albergatori dello storico «Pavone», e Pippo Sidoli, studente di farmacia, attendente del Comandante Arta ossia l’ex sindaco di Parma Giacomo Ferrari. Ma c'è anche chi - Giuseppe Zazzera e Vittorio Scaglioni di Osacca di Bardi -, percepì i fatti attraverso gli adulti.
I racconti si miscelano con le pagine di diario del giovane Caffagnini. Pagine che mantengono la freschezza e l’attesa di quando furono vergate e rivelano lo sguardo di chi gli invasori li ospitava in casa, costretto a gestire una convivenza quanto mai singolare: dalla probabilità di essere uccisi al mangiare allo stesso tavolo.
Avvolto dai suoni dell’estate montana e dalle musiche di due virtuosi del jazz – i musicisti Alessandro Sgobbio ed Emiliano Vernizzi – il documentario copre un’intera giornata di viaggio verso e dentro la montagna, trattenendone i colori, le atmosfere, gli umori, la vitalità. Emerge la vita delle piccole comunità, attraversate dall’emigrazione. «Montagna ribelle» è anche una dichiarazione d’amore a un paese in cui un padre e una figlia sono approdati e da cui si sono allontanati, ma che non cessa di essere nei loro pensieri. Un luogo di cui condividono la nostalgia e che diventa occasione di racconto. Gli incontri avvenuti in questo viaggio sono anche tra memorie che svelano le vie della narrazione e della rappresentazione, infinite come gli sguardi e i punti di vista. Tutti racchiusi nello sguardo delle due autrici, Laura Caffagnini, giornalista freelance, sceneggiatrice e regista di La Passeggiata (Le Giraffe, 2009), e Giovanna Poldi Allai, documentarista e co-autrice di Gente d’Alpe (Indiovisivo, 2010), Premio Città di Imola al Trento film festival.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

8commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti