-2°

Provincia-Emilia

Noceto - Azzerate le liste d'attesa per l'accesso ai nidi

Noceto - Azzerate le liste d'attesa per l'accesso ai nidi
0

Cristian Calestani
«La nostra scelta fu duramente criticata. Evidentemente aumentare i posti disponibili, facendo spendere meno al Comune e lasciando inalterate le rette a carico delle famiglie per qualcuno è sinonimo di dismissione di un servizio».
Si è tolto anche qualche sassolino dalle scarpe Gianluigi Verderi, assessore ai servizi sociali del Comune di Noceto,  nel presentare un importante obiettivo raggiunto dall’amministrazione comunale: quello di aver sostanzialmente azzerato le liste d’attesa per l’accesso all’asilo nido per il prossimo anno scolastico con un risparmio annuale che si attesta sui 50mila euro.
 «Quella del nido d’infanzia - ha spiegato Verderi - è sicuramente una questione importante per un’amministrazione comunale,  sia per il risvolto sociale sia per l’entità dell’esborso cui si è chiamati a far fronte. Grazie alle scelte compiute, non senza ricevere critiche come quella di dismettere un servizio che ci fu rivolta dal consigliere di minoranza Margherita Cantoni, siamo oggi in grado di soddisfare le aspettative dei nostri cittadini, avendo azzerato le liste d’attesa».
Sono tre gli asili nido operativi nel territorio nocetano: il nido comunale «Collina dei conigli», il nido «Il bosco incantato» in gestione sino al 2014 a Parmainfanzia e il nido privato «Il papavero».
Ma come si è arrivati a questo obiettivo? «All’asilo "Bosco incantato" a fronte di una riduzione dei posti totali disponibili è stata aperta una nuova sezione per i piccolini da 6 a 12 mesi per un totale di 19 posti per questa fascia;  ma allo stesso tempo ha avuto inizio una collaborazione con il nido privato "Il papavero" che, stipulando una convenzione che costa al Comune 10mila euro, ci ha permesso, sostanzialmente, di azzerare le liste d’attesa».
L’operazione ha consentito all’amministrazione di avere un risparmio di 50mila euro.
«Siamo consapevoli - ha chiarito ancora Verderi - di aver imboccato una strada importante per il potenziamento dei servizi all’infanzia. Il binomio "più posti, meno spese" si è raggiunto non con l’aumento delle tariffe - inalterate rispetto al 2010 ad eccezione di chi ha un Isee superiore ai 30mila euro - ma con un’attenta pianificazione del servizio».
In vista dell’anno scolastico 2011-2012 le nuove iscrizioni pervenute in Comune sono 77. 24 bimbi più grandi saranno accoti a «Il Bosco incantato» e alla «Collina dei conigli»; altri 26 nel nido privato «Il papavero».
Le richieste pervenute per la sezione dei piccoli 6-12 mesi sono invece state 27 a fronte di 19 posti disponibili, «ma in questo caso - ha spiegato Verderi - si registra poi una significativa differenza tra le domande presentate e quanti effettivamente usufruiscono del servizio. Per questa ragione possiamo parlare di un azzeramento delle liste d’attesa».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

4commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

6commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti