18°

32°

Provincia-Emilia

Po in secca e inquinato come fossimo d'estate

Po in secca e inquinato come fossimo d'estate
Ricevi gratis le news
0

La magra del grande fiume di questi giorni si fa sempre più evidente. Il Po continua a perdere centimetri su centimetri e questo è uno degli effetti più evidenti delle temperature decisamente estive di questi giorni.
Piogge assenti e alte temperature hanno, fra le loro conseguenze più dirette, quella di questa magra del fiume. A Polesine, il Po ha già raggiunto la quota 3 metri e mezzo sotto lo zero idrometrico e, in tutta la fascia Parmense, sta lasciando spazio ai grandi spiaggioni. Se la navigazione mercantile, al momento, non trova grandi problemi (i disagi però non mancano), quella turistica invece già risente della situazione.
 A Polesine, come già riportato sulla «Gazzetta», all’attracco turistico fluviale le barche sono «intrappolate» da giorni, impossibilitate ad uscire ed a raggiungere il corso principale del Po. Molte di loro, anziché sull'acqua, poggiano stabilmente sul fango. Stesso destino anche per il grande pontile da cui si imbarcano i turisti. La struttura metallica, infatti, è completamente arenata nel fango, irraggiungibile per le imbarcazioni.
Una situazione tutt'altro che nuova nel centro della Bassa. Infatti, queste problematiche che riguardano l’attracco turistico fluviale si ripetono ormai da diversi anni, in occasione di ogni magra del fiume. E con la secca aumentano, purtroppo, anche i problemi causati dalle sostanze inquinanti. E’ noto, infatti, che in situazioni di magra l’effetto degli agenti inquinanti non fa altro che aumentare. Soltanto pochi giorni fa, Legambiente ha definito senza mezzi termini Milano come il «veleno del Po» e giudica grave la situazione del Grande fiume.
Legambiente ribadisce in modo molto chiaro che a provocare questa situazione del Po è, soprattutto, la metropoli lombarda. «La grande Milano che non depura nemmeno una goccia degli scarichi che produce».
«La più grande città della regione non ha ancora un depuratore - afferma Andrea Poggio, presidente di Legambiente - e tutti i suoi rifiuti organici finiscono prima nel Lambro e poi nel Po. Non basta dire che il Po viene maltrattato - continua Poggio - non viene proprio considerato. Oltre alle sostanze organiche deve sopportare anche l’inquinamento che viene dal settore agricolo (nitrati, ndr) e dai grandi allevamenti di suini. Inoltre si trova in un cattivo stato di conservazione perché le sue sponde vengono trascurate. Non solo: in Lombardia il Po è l’unico fiume che non è stato elevato a parco». Senza dimenticare l’altra terribile vicenda, di un anno e mezzo fa. Quella dell’onda nera di idrocarburi sversati nel fiume, provenienti dal Lambro. Idrocarburi che, seppur in quantità piuttosto modesta (a Isola Serafini, come noto, una grande quantità è stata «frenata») sono giunti anche in terra Parmense dando l’ennesima «sberla» al Po.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Le parole del giovane parmigiano

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

di Mara Varoli

1commento

Lealtrenotizie

Caso Angelica club: Samuele Turco suicida in carcere

delitto s.prospero

Omicidio all' "Angelica club": Samuele Turco suicida in carcere Video

1commento

seconda amichevole

Calaiò inarrestabile, 5 gol; tripletta Iacoponi: Parma-Settaurense 12-0

via Anselmi

Fiamme in una palazzina: grave una 60enne - Video: dentro l'appartamento distrutto

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

4commenti

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

1commento

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

22commenti

economia

Pomodoro, oltre 1000 assunti per la campagna Mutti

Nei 3 stabilimenti di Parma, Collecchio e Salerno, oltre ai fissi

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

7commenti

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

anteprima

Tutte le notizie di domani sulla Gazzetta di Parma

incidente

Frontale a Noceto in via Galvana: ferito un anziano

parma in ritiro

Iacoponi: "Vogliamo un grosso obiettivo" Video

Per il difensore tripletta in amichevole con la Settaurense

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

5commenti

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

22commenti

ITALIA/MONDO

operazione

Milano, stazione Centrale invasa dai migranti: nuovo blitz della polizia

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

nuoto

Italia show ai mondiali: Detti oro e Paltrinieri bronzo negli 800 sl

SOCIETA'

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita