-3°

Provincia-Emilia

Po in secca e inquinato come fossimo d'estate

Po in secca e inquinato come fossimo d'estate
0

La magra del grande fiume di questi giorni si fa sempre più evidente. Il Po continua a perdere centimetri su centimetri e questo è uno degli effetti più evidenti delle temperature decisamente estive di questi giorni.
Piogge assenti e alte temperature hanno, fra le loro conseguenze più dirette, quella di questa magra del fiume. A Polesine, il Po ha già raggiunto la quota 3 metri e mezzo sotto lo zero idrometrico e, in tutta la fascia Parmense, sta lasciando spazio ai grandi spiaggioni. Se la navigazione mercantile, al momento, non trova grandi problemi (i disagi però non mancano), quella turistica invece già risente della situazione.
 A Polesine, come già riportato sulla «Gazzetta», all’attracco turistico fluviale le barche sono «intrappolate» da giorni, impossibilitate ad uscire ed a raggiungere il corso principale del Po. Molte di loro, anziché sull'acqua, poggiano stabilmente sul fango. Stesso destino anche per il grande pontile da cui si imbarcano i turisti. La struttura metallica, infatti, è completamente arenata nel fango, irraggiungibile per le imbarcazioni.
Una situazione tutt'altro che nuova nel centro della Bassa. Infatti, queste problematiche che riguardano l’attracco turistico fluviale si ripetono ormai da diversi anni, in occasione di ogni magra del fiume. E con la secca aumentano, purtroppo, anche i problemi causati dalle sostanze inquinanti. E’ noto, infatti, che in situazioni di magra l’effetto degli agenti inquinanti non fa altro che aumentare. Soltanto pochi giorni fa, Legambiente ha definito senza mezzi termini Milano come il «veleno del Po» e giudica grave la situazione del Grande fiume.
Legambiente ribadisce in modo molto chiaro che a provocare questa situazione del Po è, soprattutto, la metropoli lombarda. «La grande Milano che non depura nemmeno una goccia degli scarichi che produce».
«La più grande città della regione non ha ancora un depuratore - afferma Andrea Poggio, presidente di Legambiente - e tutti i suoi rifiuti organici finiscono prima nel Lambro e poi nel Po. Non basta dire che il Po viene maltrattato - continua Poggio - non viene proprio considerato. Oltre alle sostanze organiche deve sopportare anche l’inquinamento che viene dal settore agricolo (nitrati, ndr) e dai grandi allevamenti di suini. Inoltre si trova in un cattivo stato di conservazione perché le sue sponde vengono trascurate. Non solo: in Lombardia il Po è l’unico fiume che non è stato elevato a parco». Senza dimenticare l’altra terribile vicenda, di un anno e mezzo fa. Quella dell’onda nera di idrocarburi sversati nel fiume, provenienti dal Lambro. Idrocarburi che, seppur in quantità piuttosto modesta (a Isola Serafini, come noto, una grande quantità è stata «frenata») sono giunti anche in terra Parmense dando l’ennesima «sberla» al Po.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

E' morto il musicista Greg Lake

Greg Lake

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

Notiziepiùlette

Ultime notizie

maria chiara cavalli 1

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

di Andrea Violi

1commento

Lealtrenotizie

D'Aversa, buona la prima:  1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

1commento

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

parma

Luminarie: il Comune ha speso 125mila euro

9commenti

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

2commenti

Inchiesta

Emergenza truffe agli anziani: come difendersi

2commenti

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

5commenti

Parma

Atti vandalici al gattile

1commento

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

MONTECCHIO EMILIA

Vende Audi A4 a 1.800 euro ma è una truffa: denunciato bergamasco

2commenti

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

11commenti

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

1commento

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia Video

Attorno alle 22 di ieri

1commento

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

SPORT

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

CALCIO

Conceicao (ex del Parma) nuovo allenatore del Nantes

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis