21°

Provincia-Emilia

Lepida scuola: le nuove tecnologie in classe

Ricevi gratis le news
0

Sono nel complesso 24 gli istituti di Parma e del Parmense che hanno partecipato quest’anno a “Lepida scuola”, progetto regionale per l’inserimento delle nuove tecnologie a scuola cui hanno aderito la Provincia di Parma, quella di Reggio Emilia (capofila) e quelle di Piacenza, Forlì-Cesena, Ferrara. Il progetto, che costituisce una delle linee di azione del Piano Telematico dell’Emilia-Romagna 2007-2009, è stato avviato nel 2009-2010 ed è proseguito nel 2010-2011.
Sperimentare direttamente in classe una didattica di tipo “costruttivista”, per problemi e progetti, e dotare gli insegnanti degli strumenti opportuni per farlo alcuni dei macro-obiettivi di “Lepida scuola”, che rientra nella strategia regionale per la “digitalizzazione” della scuola emiliano-romagnola. In particolare l’attività si è concentrata sul sostegno all’innovazione didattica in chiave metodologica con l’ausilio delle nuove tecnologie multimediali, sulla realizzazione di un Centro di Educational Technology provinciale, sulla creazione di una Banca regionale dei progetti.
Tra Parma e provincia quest’anno sono stati coinvolti 13 istituti comprensivi e 11 istituti superiori, che nel corso dell’anno hanno realizzato progetti ad hoc su temi come le energie alternative, l’informazione, il villaggio globale. I progetti sono stati presentati oggi a Palazzo Giordani in un incontro conclusivo dell’annualità 2010-2011.
“In tempi che volano come quelli che stiamo vivendo, la presenza a scuola delle nuove tecnologie è sempre più importante, così come è importante un rinnovamento del sistema della didattica. Questo rinnovamento però non può essere lasciato alla fantasia e alla buona volontà dei singoli insegnanti, ma c’è bisogno di progetti: c’è bisogno di rigore scientifico. Ecco dunque il valore di questa iniziativa, che lavora soprattutto sui docenti e sulla formazione: un valore ancor più evidente in un territorio ad alta montanità come il nostro”, ha detto in apertura l’assessore provinciale alle Politiche scolastiche Giuseppe Romanini. “Noi con Lepida siamo partiti per l’inserimento delle tecnologie nella didattica, ma poi ci siamo resi conto che la cosa da fare era il cambio del paradigma metodologico. Ecco dunque la spinta verso la didattica costruttivista, la scelta della didattica per problemi e progetti, che tra l’altro è nella stessa direzione verso cui va l’Europa puntando sulle competenze”, ha spiegato il coordinatore scientifico Enzo Zecchi.
Tante le iniziative di quest’anno, brevemente ripercorse dal coordinatore provinciale Silvano Tagliaferri. In primis proprio la formazione: “Quest’anno abbiamo offerto 60 ore di formazione per i docenti; questo è stato il loro “ambiente di apprendimento”, ha detto tra l’altro Tagliaferri, dando il via alla presentazione dei progetti costruiti da ragazzi e docenti.
In questa seconda annualità sono stati realizzati 8 incontri di formazione di base per docenti, in cui si è parlato di ambienti di apprendimento, di progettazione, di gestione della classe come laboratorio, di valutazione; si è costituito un gruppo provinciale di coordinamento che ha condotto gli incontri, spesso in modo laboratoriale, creando un ambiente di apprendimento nel quale i docenti hanno avuto la possibilità di approfondire tematiche, condividere problemi, individuare soluzioni e costruire strumenti; è stata inoltre attivata, a cura di LTT (Laboratorio di Telematica del Territorio), una piattaforma web 2.0 per lo scambio e la condivisione di documenti per favorire la comunicazione fra i partecipanti al progetto. Il sito, ad accesso controllato, è stato realizzato per permettere a ogni partecipante di “postare” contributi, partecipare a discussioni e approfondire gli argomenti trattati dal gruppo grazie alla partecipazione di ognuno.
Nel Parmense la scuola capofila del progetto è stato l’Istituto d’Istruzione Superiore Gadda di Fornovo: una scuola in grado anche, se necessario, di fornire supporto agli istituti con risorse hardware e software non adeguate tramite il progetto Lab@home.
Le scuole partecipanti: Istituti comprensivi di Borgotaro, Felino, Busseto, Salsomaggiore, Corniglio, Noceto, Bedonia, Neviano degli Arduini, Traversetolo, Montechiarugolo, Istituto Comprensivo Bocchi, Toscanini, Montebello, Itc Melloni, Iis Paciolo-D’Annunzio, Iis Carlo Emilio Gadda, Istituto superiore Zappa-Fermi, Liceo Artistico Toschi, Liceo scientifico Attilio Bertolucci, Liceo scientifico Ulivi, Liceo scientifico Marconi, Itis Galilei, Isiss Giordani, Ist. Professionale Magnaghi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi

17commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

4commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

Parma Marathon

Raccolta fondi per la famiglia del runner morto

Un'iniziativa per i familiari di Luigi Liuzzi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

MODENA

Otto anni all'aggressore del primario Tondi

SPORT

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

PARMA

Tra i premiati Sport Civiltà nomi noti e giovani promesse Video

SOCIETA'

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: 5 passi nel nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto