11°

29°

Provincia-Emilia

Gualtieri: vede i "ladri" e li spaventa con una pistola. Ma era solo una coppietta appartata

Gualtieri: vede i "ladri" e li spaventa con una pistola. Ma era solo una coppietta appartata
10

Pensando che gli occupanti della vettura ferma in strada vicino a casa sua fossero ladri, un 33enne di Gualtieri ha impugnato un revolver e si è avvicinato all'auto per mettere in fuga i presunti malviventi. In realtà era solo una coppietta in cerca di intimità. I due giovani sono fuggiti e hanno chiamato i carabinieri. Per il 33enne, incensurato, è scattata una denuncia.

E' successo domenica notte nella zona industriale di Gualtieri, nel Reggiano. Lo "sceriffo", in realtà un operaio di 33 anni incensurato del paese, dopo aver notato l’auto e giudicandola sospetta non ha esitato a rientrare a casa, prendere il revolver (regolarmente denunciato) per ritornare verso la macchina brandendo l’arma per allontanare quelli che per lui erano ladri.

Sull'auto invece c'erano un ragazzo reggiano e una ragazza mantovana. I due, terrorizzati, sono fuggiti ma hanno avvisato i carabinieri. La pattuglia dei militari di Gualtieri ha subito rintracciato l’operaio, che si trovava in strada. «Pensavo fossero dei ladri e non volevo disturbarvi!», ha detto ai carabinieri il 33enne. I militari però per tutta risposta gli hanno sequestrato il revolver (marca Weihrauch calibro 357). Il 33enne è stato denunciato alla Procura reggiana per il reato di porto abusivo di armi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fabio

    01 Giugno @ 04.35

    Se non erro la legge italiana non ammette eccezioni per il porto abusivo d'arma, quindi la condanna di questo volonteroso ma non troppo brillante cittadino mi sembra molto probabile. Certo che vista la situazione è comprensibile che una persona voglia agire se vede attività sospette, ma per prendere un porto d'armi o nulla osta all'acquisto bisogna sostenere un breve corso che parla anche degli aspetti legali. Uno che si dimentica del porto abusivo non mi sembra molto acuto.

    Rispondi

  • Alberto

    31 Maggio @ 18.43

    Non giustifico il gesto, non credo nel fai da te e nel far west, ma dico solamente che ormai: se sei derubato sei tu lo sprovveduto, se vieni aggredito non c'è più indignazione da parte di nessuno, ma se esasperati si prova a reagire si è messi subito alla gogna

    Rispondi

  • Alberto

    31 Maggio @ 18.08

    Non giustifico il gesto, non credo nel fai da te e nel far west, ma dico solamente che ormai: se sei derubato sei tu lo sprovveduto, se vieni aggredito non c'è più indignazione da parte di nessuno, ma se esasperati si prova a reagire si è messi subito alla gogna

    Rispondi

  • Massimo

    31 Maggio @ 17.58

    non si può sempre fare da soli......se aveva dei sospetti poteva chiamare i carabinieri........diamogli anche la stella al nuovo SCERIFFO.

    Rispondi

  • cavazzini francesco

    31 Maggio @ 17.47

    Ci sono in giro troppi sceriffi. Piu' polizia in giro e meno armi ai privati cittadini. questa giustizia fai da te non va per niente bene . CHI VUOLE CAPIRE CAPISCA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

L'INIZIATIVA

Parma città creativa dell'Unesco: nasce la Fondazione

L'organismo è aperto. Per ora ne fanno parte Comune, Fiere, Upi, Cciaa e Università

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima