19°

Provincia-Emilia

Tariffa rifiuti a Colorno: pronto un tavolo tecnico con l'Iren

Tariffa rifiuti a Colorno: pronto un tavolo tecnico con l'Iren
0

COLORNO
Cristian Calestani
Un tavolo tecnico con il coinvolgimento dei dipendenti del Comune e di esperti di Iren. Questa la strategia studiata per fare chiarezza in merito all’applicazione della tariffa rifiuti che tanto sta facendo discutere in questi giorni i commercianti del territorio colornese.
Ad annunciare questo provvedimento, che permetterà di analizzare le singole situazioni nel dettaglio, sono stati i vertici di Iren unitamente al sindaco di Colorno Michela Canova e al vicesindaco Mirko Reggiani.
«Colorno - ha spiegato il primo cittadino - si sta misurando con un’operazione di regolarizzazione che non ha precedenti e che è iniziata nel corso del 2008 quando gli uffici comunali hanno richiesto tramite lettera a tutte le attività produttive presenti sul territorio l’invio dei dati necessari (in primis le planimetrie) per il calcolo della tariffa rifiuti. L’obiettivo è quello di iscrivere correttamente tutte le superfici allo scopo di distribuire in modo corretto il costo del servizio che altrimenti graverebbe solo su chi ha denunciato tutte le aree assoggettate. In una seconda lettera, inviata solo a coloro che non avevano risposto alla prima, è stato anche sottolineato il fatto che in assenza di ulteriori comunicazioni, le superfici sarebbero state calcolate in via presuntiva».
Successivamente Iren ha proceduto ad un controllo dei dati raccolti dal Comune e per le utenze che non hanno aggiornato i dati (circa il 70%) si è quindi proceduto con un calcolo delle superfici su base presuntiva.
«E' pertanto naturale - ha spiegato ancora il sindaco - che ora, vedendo la fattura con le superfici presunte, molti utenti procederanno all’aggiornamento dei dati, ottenendo una rideterminazione dell’importo effettivamente dovuto».
Da alcune segnalazioni pervenute in Comune, sono tuttavia emerse alcune perplessità anche dopo il nuovo ricalcolo. Per questa ragione è stato istituito un tavolo tecnico composto da Comune ed Iren, che è già al lavoro per approfondire queste situazioni e risolvere tutti i dubbi di interpretazione del regolamento che discende dalla normativa vigente.
Inoltre l’amministrazione è in contatto con le associazioni di categoria locali o provinciali che saranno puntualmente aggiornate sugli sviluppi della situazione.
Puntualizzazioni sulla questione sono arrivate anche dal vicesindaco Mirko Reggiani, assessore ai servizi pubblici.
«Non possiamo prescindere - ha spiegato Reggiani - dal fatto che è un dovere di tutti gli utenti dichiarare correttamente le superfici ed è una buona prassi verificare sempre la correttezza dei dati presenti in fattura, anche quando gli importi non sono elevati. Senza questa regolarizzazione, chi ha sempre denunciato tutte le superficie assoggettabili a tariffa continuerebbe a pagare anche la quota degli altri. L’impegnativo e delicato passaggio di regolarizzazione è propedeutico alla sperimentazione della tariffa puntuale (ovvero legata ai rifiuti prodotti) che partirà nel 2012, e per la quale il Comune di Colorno è stato individuato insieme ad altri cinque della nostra Provincia».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

0-0 a teramo

Parma 1 punto avanti al Pordenone, obbligati a vincere il derby  Foto

Frattali: "Parata decisiva? Era ora". Scavone: "Il mio gol? Era regolare" (Video: le interviste) - Le altre partite (Pordenone e Padova hanno perso)

2commenti

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

Paura a bedonia

Ventenne cade con la moto: arrivano il soccorso alpino e l'elisoccorso

teramo-parma 0-0

D'Aversa: "Ci manca il gol? Non è un periodo felice. Comunque buona gara" Video

1commento

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

promozione

Festa Pallavicino: è promosso in Eccellenza Gallery

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

3commenti

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

3commenti

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

7commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

social

Le sigle "rock" del salsese Copelli diventano virali

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

4commenti

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

1commento

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

politica

Primarie Pd: in Emilia Romagna alle 17 hanno votato in 163.899. Le foto di Parma

3commenti

milano

Pirata della strada tradito da una telefonata a casa: "Sono in ospedale"

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

serie a

"Buu" razzisti a Cagliari: Muntari abbandona il campo Gallery

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento