-1°

12°

Provincia-Emilia

Noceto, l'ovale più bello

0

NOCETO
Cristian Calestani
Alla fine la maglietta con il «Don Chisciotte» l’hanno infilata davvero nelle loro borse. Pensarlo a luglio,  quando si sono incontrati a fianco della clubhouse che frequentano da anni per «rifondare» la squadra,   sarebbe stato un tantino azzardato. E invece poche settimane fa il gesto di portare a casa con sé la maglietta che celebra le vittorie nel rugby l’hanno potuto fare veramente.
E’ stato il pensiero ricorrente delle ultime settimane per i ragazzi della Rugby Noceto che ora possono festeggiare alla grande il salto in serie B. «La maglietta vogliamo vederla nelle vostre borse» è stato il messaggio ripetuto più volte negli spogliatoi dagli allenatori Roberto Viappiani e Peter Lewis, specie quando per coronare il sogno i ragazzi della Rugby Noceto hanno dovuto infilare una serie di vittorie con il bonus conclusasi trionfalmente poche settimane fa contro Jesi.
A quel punto la festa ha avuto inizio circondati dall’entusiasmo degli oltre mille spettatori presenti al «Nando Capra», una cornice che si fatica ad avere perfino in Eccellenza.
Dopo il ritrovo di luglio, fortemente voluto dall’uomo spogliatoio Davide Papini e dal dirigente Carlo Faraselli, l’iscrizione alla Serie C Elite, più tosta della C regionale, aveva suscitato qualche dubbio.
«Personalmente ero un po' pessimista - racconta Viappiani - conscio delle difficoltà avevo qualche timore ad affrontare la C Elite. Ma i ragazzi con il loro impegno mi hanno subito fatto ricredere».
Del resto la quarantina di atleti del Rugby Noceto, in gran parte ragazzi del paese o cresciuti sportivamente tra i campi del centro sportivo «Il Pioppo», hanno subito «tirato fuori il don Chisciotte che è in loro» come ha ripetuto più volte Viappiani.
Dai 19enni Andrea Taciti, Nicolò Tannoia, Luca Telò e Nicolò Del Frate sino al veterano del gruppo, il 42enne Cesare Sanella tornato in campo dopo dodici anni, tutti hanno dato il massimo dal primo allenamento.
Tra loro anche l’allenatore dei Crociati Filippo Frati e il suo vice Leone Larini: non hanno resistito al richiamo del Don Chisciotte ed hanno indossato con grande umiltà la maglia del Rugby Noceto che, dopo la nascita dei Crociati, avrebbe rischiato di restare senza una squadra Seniores.
«Tutti - sottolinea Lewis - hanno giocato con grandissimo impegno. A dicembre e gennaio con il campo ghiacciato non siamo mai scesi sotto le 25 unità ad allenamento. E’ un dato significativo se si pensa che nessuno dei ragazzi è retribuito e che comunque siamo arrivati a fare anche quattro allenamenti a settimana».
Riavvolgendo il film del campionato il Rugby Noceto ha fatto un po' fatica all’inizio. La partita della svolta è stata la vittoria fuori casa, per un solo punto, contro Terni. Da quel momento, consci anche del fatto di avere girone di ritorno con sei turni casalinghi, i nocetani non hanno più sbagliato un colpo. Trascinati dal capitano Wenderson Di Marco, autore della meta promozione, e dalla grinta di Simone Reverberi, Emanuele Barocelli, Marco Barbarini, Fabio Mancuso e Mario Davide Battarino i portacolori del «Don Chisciotte» non si sono più fermati.
E alla fine le parole più belle arrivano proprio dal presidente del club Angelo Barocelli: «a livello di emozioni quella di quest’anno è stata una promozione ancor più bella di quella dalla C alla B di qualche anno fa. In quell'occasione avevamo una squadra costruita per vincere. Questa volta il traguardo del salto di categoria non ce lo eravamo imposti, ma di certo lo auspicavamo. E’ una grande gioia festeggiare i quarant'anni della società con questa promozione, con i successi delle giovanili dei Crociati, che hanno un'altissima rappresentanza nocetana, e con la terza affermazione consecutive in Coppa Italia delle ragazze Under 16». A conferma che a Noceto l'ovale è davvero bello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Presentata la stagione 2016-2017 di Europa Teatri

presentazione

Europa Teatri, domani al via la stagione

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

calcio

Parma, Ds e allenatore: fumata bianca in vista  Video

Dieci giorni di trepidante attesa per i tifosi (Guarda)

1commento

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

4commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

amministrative

Dall'Olio si candida alle primarie del Pd

"Ma prima c'è il referendum e l'attività di Consigliere comunale"

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

4commenti

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

parma

Morrone ai tifosi: "Un coro in più in questo momento fa la differenza"

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Via Amendola

Aggredisce carabinieri: arrestato

Ventenne nigeriano finisce in cella

2commenti

Mezzani

Viola i sigilli della sua carrozzeria e brucia rifiuti speciali

Nuovi guai per un 56enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

stati uniti

Obama accende il suo ultimo albero di Natale alla Casa Bianca Video

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Elisabetta Pozzi, Paolo Rossi... tutti a teatro

sos animali

Ritrovato gatto in Via Solari

SPORT

Calcio

La telenovela del diesse

Rugby

Cambia il Sei Nazioni: arrivano i punti bonus

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Motor Show, ci siamo. Ecco tuti i numeri e le novità