14°

31°

Provincia-Emilia

Sulle orme dei pellegrini: diario di quattro fidentini verso Lucca sulla Via Francigena

Sulle orme dei pellegrini: diario di quattro fidentini verso Lucca sulla Via Francigena
Ricevi gratis le news
2

di Andrea Violi

Il ritrovo è per le 6 del mattino davanti al Duomo di Fidenza. Un quarto d'ora dopo, i quattro pensionati sono in viaggio. Nello zaino portano cibo, effetti personali e un pizzico di spirito francescano. Cammineranno per 9 giorni lungo la Via Francigena, come i pellegrini nel Medioevo. La prima tappa si conclude a Fornovo ma l'arrivo è previsto a Lucca, la prossima settimana.
I quattro pensionati sono Valentino Allegri, 70 anni, Franco Davighi, 65 anni, Renato Bazzini, 64 anni, e Gabriele Spaggiari, 61 anni. Hanno scelto il giorno della Festa della Repubblica per condividere un'esperienza a metà fra il pellegrinaggio e una lunga escursione. Allegri è appassionato di montagna e ha proposto l'idea ai tre amici, iscritti al Cai. «Sono sogni giovanili... L'idea è nata così - spiega -. A casa ci hanno detto che siamo un po' matti... Specialmente i miei famigliari!».

Il gruppo ha accettato di raccontare questa esperienza giorno dopo giorno, in un diario su Gazzettadiparma.it.

SULLE ORME DEI PELLEGRINI
1° GIORNO (2 giugno)
Questo giovedì festivo volge al termine. Sono le 19,30 quando li raggiungiamo al cellulare. I pellegrini hanno fatto in tempo a riposarsi un po', dopo aver completato la prima tappa dal Duomo di Fidenza all'ostello Villa Santa Maria a Riccò di Fornovo.
Il clima è disteso e i pellegrini sono felici.
Il primo giorno è andato bene... al mattino solo nuvole e nel pomeriggio il sole non si è fatto desiderare. «Vüna ed meno», dice Allegri in dialetto. Una di meno: ora mancano “solo” 8 giorni, anche se da domani arriva la vera montagna, si inizierà a salire...

Valentino Allegri racconta come si è svolta la giornata: «Alle 6 e un quarto siamo partiti dal Duomo di Fidenza. Siamo arrivati a Costamezzana dopo due ore, poi abbiamo attraverso Medesano e il Parco del Taro. Ci abbiamo messo 9 ore e mezza, considerando un paio d'ore di sosta per il pranzo». Un pasto fatto di «alimenti semplici, barrette, frutta secca... alimenti energetici e facili da digerire». Pausa. «Siamo tornati un po' bambini - ammette poi Allegri - nutrendoci di quanto offre la natura: amarene e ciliegie trovate lungo il percorso».

Le sorprese più belle della giornata le riserva il Parco del Taro. Camminare nella natura fa bene al corpo e fa bene allo spirito. Più volte Allegri descrive la zona e l'itinerario con un'espressione ricorrente: «È bellissimo». «Nel parco notiamo impronte di caprioli e di cinghiali. Vediamo lepri, poiane, falchi e fagiani... Facciamo 4 guadi, incontrando ruscelli affluenti del Taro».

La camminata riserva anche qualche sorpresa meno gradita. «Non è bello l'arrivo a Fornovo: a causa di lavori in corso su un ponte, si trova una deviazione - dice Allegri -. Arrivando a Medesano vediamo il cartello con l'itinerario della Via Francigena. Ci avviciniamo e scopriamo che... è al contrario! Per un errore di stampa, Berceto è collocato verso Parma anziché in Appennino».

Dopo una mezza giornata di cammino, i quattro pellegrini raggiungono l'ostello Villa Santa Maria, gestito dalle suore. «Siamo sopra Riccò: si vedono Fornovo, il Taro, il castello di Roccalanzona... È bellissimo!».

Ormai è sera, è tempo di riposo. Al ritorno della luce Valentino, Franco, Renato e Gabriele riprenderanno il cammino fino a Cassio.

(Continua)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • FRANCO

    03 Giugno @ 14.55

    Vorrei essere con voi !!! Magari la prossima volta. E' un mio sogno ricorrente, ciao Vale. In bocca al lupo Franco

    Rispondi

  • Valerio

    03 Giugno @ 07.38

    in bocca al lupo ragazzi!!! E' sempre bello scoprire e ripercorrere i passi di un percorso che è uno dei piu' belli di sempre!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

Adiconsum

Consigli utili per non sprecare acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

latitante

Tradito dall'amore per una donna: catturato Johnny lo Zingaro

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video