17°

Provincia-Emilia

Sulle orme dei pellegrini - In cammino fra boschi e borghi antichi. Ma la salita fino a Cassio è dura

Sulle orme dei pellegrini - In cammino fra boschi e borghi antichi. Ma la salita fino a Cassio è dura
Ricevi gratis le news
1

di Andrea Violi

«Abbiamo gli occhi pieni di Storia e di vita vissuta». Valentino Allegri riassume così il cammino che ha affrontato oggi sulla Via Francigena con gli amici Gabriele Spaggiari, Renato Bazzini e Franco Davighi. Nella seconda tappa del pellegrinaggio verso Lucca i quattro fidentini hanno attraversato boschi e campi fioriti; hanno visto monumenti e borghi con angoli e “pezzi” di Storia a volte inaspettati. Rispetto al primo giorno il percorso Fornovo-Cassio è breve ma nettamente in salita.
Nel tardo pomeriggio i pellegrini sono stanchi ma soddisfatti. «È una tappa spettacolare», dice Allegri, che segna un'altra ideale tacca: «Dü ed meno», due (tappe) in meno sul cammino verso la città toscana.

SULLE ORME DEI PELLEGRINI
2° GIORNO (3 giugno)
Valentino, Franco, Renato e Gabriele partono alle 7,20 dall'ostello di Fornovo, dopo le preghiere del mattino e la colazione. Durante il cammino, come faranno sempre fino al 10 giugno, reciteranno il rosario.

Alle 9,30 il gruppo è a Sivizzano. Alle 10,20 ecco Bardone. Le campane rintoccano: è mezzogiorno in punto quando i quattro entrano a Terenzo. Pochi minuti dopo le 13 eccoli a Casola: inizia a piovere; si fa una sosta per il pranzo, per ripartire ed arrivare a Cassio alle 16 circa.
Valentino Allegri racconta il percorso di oggi: «La prima parte è più anonima ma poi si inizia a vedere la Pieve di Bardone... è di una bellezza imponente. Ci sono opere d'arte di grande valore, anche dell'Antelami... Io Bardone lo chiamerei “Il paese delle fontane” perché ce ne sono 7, tutte funzionanti e con una bellissima acqua».
Lasciato Bardone, ecco il paese di Terenzo. «Magari può dire poco, come paese - spiega Allegri - ma abbiamo trovato un pensionato della zona, che ci ha spiegato la storia di Terenzo di diversi secoli».

Camminare lungo la Via Francigena significa fare un viaggio all'insegna della spiritualità ma anche del contatto con la natura. Un'esperienza che riempie di gioia Allegri e i compagni: «Dopo Terenzo si va in un bosco di faggi da favola - spiega il 70enne -. Ogni tanto il sole filtrava nel verde, creando giochi di luce... difficili da descrivere! Abbiamo visto anche tanti fiori, alcuni dei quali anche rari. Da Terenzo è stata dura arrivare a Casola, dove di fronte ad ogni abitazione c'è un forno per cuocere il pane e si trovano tracce di un'antica strada in pietra».
In uno dei borghi montani attraversati sulla Francigena, i pensionati - pellegrini hanno scoperto un cimelio della Seconda guerra mondiale. «Abbiamo visto una jeep americana, molto ben tenuta, e abbiamo chiesto al proprietario di mostrarcela - dice Allegri -. Lui l'ha tirata fuori dal garage per mostrarcela... Siamo tutti appassionati. Questa tappa è durata 7 ore e mezza di cammino più un paio d'ore circa di soste».

È stata dura arrivare fino a Cassio e domani forse lo sarà ancora di più: bisogna attraversare la Cisa, per fermarsi a Montelungo, prima frazione nel Massese oltre il passo. 

(Continua)

(foto di Valentino Straser)

 Diario: il primo giorno (2 giugno)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pier luigi

    04 Giugno @ 14.02

    Forse non vi siete portati dietro un mazzo di carte, avreste potuto fare una briscola all'ombra del nocciolo, accanto alla fontana della Villa di Casola (1870) e dopo un 'chinato' proseguire per i 'fontanazzi' e giungere a Cassio!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro