15°

28°

Provincia-Emilia

Prostituzione: 5 portieri di hotel a 5 stelle arrestati a Rimini

Ricevi gratis le news
1

 I carabinieri di Rimini hanno eseguito stamani un’ordinanza cautelare firmata dal Gip Sonia Pasini nei confronti di sei riminesi (cinque agli arresti domiciliari, una all’obbigo di dimora), indagati a vario titolo per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in alberghi di lusso del tutto all’oscuro dei traffici.

 
Si tratta di Pierpaolo Tamburini, 48 anni, portiere d’albergo; Carlo Giammaria, 47, facchino d’albergo; Franco Cogoni, 53, di San Clemente, portiere d’albergo; Renato De Leo, 56, Bellaria Igea Marina, portiere d’albergo (arresti domiciliari); Mauro Catani, 38, portiere d’albergo; M.T., 26, portiere d’albergo è stato sottoposto a obbligo di dimora).
 
L'operazione, denominata «Movida», il termine convenzionale «movimento» utilizzato dagli indagati e dalle prostitute in relazione alla presenza di potenziali futuri clienti, trae origine da informazioni acquisite nell’ambito di un’altra indagine relativa a furti di suppellettili e preziosi avvenuti il 30 marzo 2010 all’interno del Grand Hotel di Rimini. Le indagini, coordinate Pm Davide Ercolani e condotte tra l’aprile e il novembre 2010 hanno permesso di disarticolare una «rete» di portieri notturni di prestigiose strutture alberghiere riminesi – le cui proprietà e direzioni sono risultate estranee ai fatti contestati – i quali, con modalità collaudate e sistematiche, in concorso tra loro, procacciavano e «mediavano» incontri tra clienti e prostitute, concordando anche il prezzo delle prestazioni (tra i 150 e i 300 euro). I portieri richiedevano successivamente alle prostitute, quale contropartita per la mediazione, una percentuale, in genere il 30%: qualcuno, in alternativa o in aggiunta, anche prestazioni sessuali gratuite.
 
Le prostitute, di età compresa tra i 19 ed i 30 anni, erano per lo più originarie dell’est europeo (romene, polacche, ungheresi, ucraine e lettoni) e versavano volontariamente la percentuale ai portieri che procuravano loro i clienti. «Le quattro strutture alberghiere interessate, tutte a 5 stelle, sono ubicate in Rimini – scrivono i carabinieri – e sono inconsapevoli vittime di dipendenti infedeli».
 
E' stato anche riscontrato che alcuni portieri o facchini, approfittando della loro attività lavorativa, perpetravano dei furti all’interno degli stessi alberghi, sottraendo posate, argenterie, suppellettili e oggetti di corredo per importi pari a diverse migliaia di euro. Per questo è stata arrestata una persona che, a seguito di perquisizione domiciliare, era stata trovata in possesso di materiale furtivo e anche di un fucile artigianale cal. 16 (privo di matricola) e del relativo munizionamento. È stata recuperata e restituita parte della refurtiva per un importo complessivo di circa 15.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MANRICO

    04 Giugno @ 17.54

    "ARROTONDAMENTO"...... E.. LICENZIAMENTO...

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti