12°

Provincia-Emilia

Sulle orme dei pellegrini - Il gruppo guarda Parma dall'alto della Cisa e "doppia" il crinale

Sulle orme dei pellegrini - Il gruppo guarda Parma dall'alto della Cisa e "doppia" il crinale
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

Gli imprevisti sono sempre in agguato, anche in un pellegrinaggio… Certo che percorrere chilometri e chilometri di strade appenniniche in salita, a piedi, inzuppati dopo fortissime piogge, non fa proprio piacere. Ma i pellegrini Valentino Allegri, Gabriele Spaggiari, Renato Bazzini e Franco Davighi tengono duro e, arrivata la sera, durante la cena a Montelungo lo raccontano con tranquillità. Ormai è acqua passata, letteralmente.

SULLE ORME DEI PELLEGRINI
3° giorno (4 giugno)
Da Cassio a Berceto, poi il passo della Cisa, infine il borgo di Montelungo, nel Massese, appena oltre il crinale. Ed è già Toscana. I pellegrini di Fidenza seguono questo percorso, anche se le circostanze costringono a qualche “ritocco”: meno sentieri e più strada statale quest'oggi.
«È stata una tappa dura, non solo per le salite e le discese …  - spiega Valentino Allegri, nel ruolo di portavoce di fatto del gruppo -. Siamo arrivati a Berceto abbastanza tranquillamente. Siamo arrivati dall’alto. Le nuvole coprivano il cielo. Abbiamo visitato il Duomo e abbiamo trovato una persona che ci ha offerto uno spuntino… che per poco non è diventato uno “spuntone”! Alle 11,30 siamo ripartiti lungo la statale, per poi deviare in un bosco: abbiamo attraversato sentieri bellissimi… o meglio, mulattiere. Di colpo ci siamo ritrovati in un paese molto caratteristico, Castellonchio: le strade sono lastricate e le case in pietra sono ristrutturate. È bellissimo».
Mentre i fidentini attraversano i boschi inizia a piovere. Non qualche goccia, ma una pioggia sempre più intensa. I sentieri diventano fangosi, la terra si fa viscida sotto i piedi; in più, nota il signor Valentino, i segni dei sentieri a tratti sono poco chiari. Il pellegrinaggio continua così sulla strada “normale”.
Alle 14,30 di questo primo sabato di giugno Allegri, Spaggiari, Bazzini e Davighi guardano il Parmense dal passo della Cisa. La chiesa, il panorama, l'impresa che prende forma... È un bel momento, anche se i quattro uomini sono fradici: gli ombrelli si sono rivelati impotenti contro la bufera e quello di Allegri alla fine si è rotto… Con i vestiti intrisi d’acqua, i pellegrini scendono a Montelungo.
«Speriamo che la ruggine domani non faccia danni!», scherza Allegri, che già “pregusta” la tappa numero 4: si camminerà fino a Pontremoli, capoluogo della Lunigiana, che il gruppo ha intenzione di visitare con calma. 

(Continua)

Il diario dei giorni scorsi:
2 giugno
3 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

3commenti

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

PARMA

Rubò i salami all'Esselunga, ora ci prova con il Parmigiano Reggiano: denunciato 41enne senegalese

L'africano è stato denunciato dalle Volanti

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

egitto

Bomba e spari, attentato nella moschea nel Sinai: 235 morti

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R