13°

31°

Provincia-Emilia

San Polo d'Enza celebra Domenico Bondi, il carabiniere partigiano

San Polo d'Enza celebra Domenico Bondi, il carabiniere partigiano
0

SAN POLO D'ENZA - La Fanfara dei Carabinieri di Roma, una mostra nella caserma di San Polo d'Enza, l’annullo postale speciale a  San Polo e a Canossa e un catalogo: sono queste le iniziative organizzate per le giornate del 19 e del 20 settembre  dalla sezione di San Polo e Canossa dell’Associazione nazionale dei carabinieri, per ricordare l’eroico carabiniere partigiano Domenico Bondi, medaglia d’oro al valor militare, nel centenario della nascita. Alla cerimonia sarà presente anche il figlio, Damiano Bondi.

IL PARTIGIANO-CARABINIERE. Domenico Bondi fu un carabiniere-partigiano. Nato a Morsiano di Villa Minozzo il 16 settembre 1918, fu fucilato a Ciano d’Enza il 26 gennaio 1945. È Medaglia d’oro al Valor militare. In servizio da 16 anni nell’Arma dei Carabinieri, l’8 settembre 1943 Bondi si trovava nella Legione carabinieri di Bologna. Aderì immediatamente alla Resistenza, rifornendo di munizioni e di armi i primi gruppi partigiani per poi arruolarsi nella formazione «Gufo-Spera», comandata dagli ufficiali dell’Arma Antonio Ganci e Pietro Guarnera. Domenico Bondi prima svolse attività di propaganda presso i giovani del suo paese, incitandoli a non presentarsi alle chiamate alle armi, e verso i contadini, invitandoli a non consegnare all’ammasso la produzione agricola; poi entrò nella 26/a Brigata Garibaldi col nome di battaglia di «Fioravante» e il ruolo di intendente della Brigata.
Il 12 gennaio 1945, nel corso di una missione, fu catturato dai nazifascisti a Secchio di Villa Minozzo. Dopo aver resistito per giorni alle torture, fu fucilato. Portato davanti al plotone di esecuzione, morì gridando «Viva l’Italia!».

IL PROGRAMMA DELLA COMMEMORAZIONE. Il programma prevede diverse iniziative. Venerdì 19 settembre alle 21 in piazza Sartori a San Polo, concerto della Fanfara della legione allievi carabinieri di Roma.
Sabato 20 settembre, alle 9.30, la Fanfara, seguita  dai gonfaloni dei tre comuni,aprirà il corteo dal municipio passerà attraverso il centro del paese per raggiungere la caserma dei carabinieri dove alle 10 inizierà la cerimonia ufficiale con la presentazione della mostra da parte di Gino Badini, e il saluto dei tre sindaci. Dalle 9 alle 13, sia a San Polo, davanti alla caserma, che a Canossa, nel piazzale del municipio, ci sarà un annullo filatelico speciale delle Poste Italiane e per l’occasione è stato scelto un  vecchio francobollo  che rappresenta le quattro Armi.

PARTECIPANO TRE COMUNI. La manifestazione ha il patrocinio di tre Comuni: San Polo d’Enza perché la caserma sampolese di via Frassati è dedicata proprio a Bondi (davanti alla caserma c’è una lapide commemorativa e all’interno sono esposti permanentemente alcuni effetti personali dell’eroico militare); Villa Minozzo, dove nacque Bondi, e Canossa, dove fu fucilato assieme ad altri 5 ostaggi dai tedeschi il 26 gennaio 1945.
Alla conferenza stampa di presentazione delle iniziative c'erano il maggiore dei carabinieri Vittorio Boccia, il capitano Mario Amoroso, il comandante della stazione dei carabinieri di San Polo d'Enza maresciallo Marco Orsolini e l’ex comandante, il luogotenente (in pensione) Giuliano Magnarelli. Hanno partecipato anche Gino Badini, dirigente emerito dell’Archivio di Stato, il presidente dell’associazione carabinieri Giuseppe Corradi, Antonio Salzillo, responsabile filatelico delle poste e i tre sindaci, Mirca Carletti di San Polo, Enzo Musi di Canossa e Luigi Fiocchi di Villa Minozzo.
«Domenico Bondi, con la sua coerenza e con il suo eroismo - ha dichiarato Gino Badini - rappresenta un luminoso esempio morale per l’Arma dei carabinieri ma anche una figura di grande rilievo che onora la reggianità».
«È per noi un onore ospitare questa manifestazione - ha detto Mirca Carletti - per ricordare Domenico Bondi cui è stata intitolata la nostra caserma. Le iniziative culturali e celebrative, organizzate in questa importante occasione esprimono con forza il legame dell’Arma con il nostro territorio. Il corteo che si terrà sabato mattina per le vie del centro sarà aperto dal gonfalone del comune di Villa Minozzo perché è medaglia d’argento al valor militare per la rappresaglia subita dagli abitanti di Cervarolo».
Luigi Fiocchi ha sottolineato che sono due le medaglie d’oro di Villa Minozzo: quella di Bondi e quella di un altro eroico carabiniere, Leone Carmana, cui è dedicata la caserma di Reggio. Enzo Musi ha ricordato che il comune di Canossa ogni anno organizza in gennaio una cerimonia in memoria dei partigiani caduti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover