Provincia-Emilia

Tutta la comunità brasiliana piange Acley Ferreira Couto

Tutta la comunità brasiliana piange Acley Ferreira Couto
4

Cristina Pelagatti
Riposerà per sempre nel cimitero di Sala Baganza Acley Ferreira Couto, il 35enne brasiliano deceduto dopo essere stato travolto da una moto mentre a bordo del suo scooter stava tornando a casa dal lavoro.
La salma di Acley sarà tumulata sabato intorno alle 14.30 al cimitero di Sala Baganza.
Riposerà per sempre in Italia perché in Italia aveva scelto di vivere, in Italia aveva visto nascere sua figlia, in Italia aveva il lavoro, la famiglia, ed un grande numero di amici che non hanno mai mancato di pregare per lui.
 Il dolore della famiglia Ferreira Couto è infatti quello di un’intera comunità provata da due tragedie nel giro di pochi giorni.
Sabato 7 maggio il 14enne J.P.B., cugino di Acley,  è stato travolto da una moto sulle strisce. E' rimasto ricoverato in rianimazione per una settimana, e si trova ora nel reparto di ortopedia.
 E mentre la famiglia cominciava a tirare un sospiro di sollievo perché J.P.B. veniva dichiarato fuori pericolo, in Rianimazione veniva ricoverato Acley.
  Era anche quel giorno un sabato.  Intorno alle 13 Acley Ferreira Couto aveva finito il suo turno al distributore della stazione di servizio che si trova in viale Europa e stava tornando a casa a Sala Baganza, a bordo della sua Vespa Piaggio.
Stava percorrendo la via Spezia quando a Stradella, all’altezza dell’incrocio con Strada San Martino, è stato tamponato e travolto da una moto Suzuki gsx-r 1000 condotta da un 40enne parmigiano che procedeva lungo la via Spezia.
Acley è volato per oltre 30 metri ed rovinato a terra. Le sue condizioni sono apparse subito disperate: non ha mai ripreso conoscenza, fino al decesso mercoledì 1°giugno.
 «Se n'è andato alle 13.34, allo stesso orario dell’incidente - spiega la cugina Luzia - ha resistito 12 giorni, ha subìto due interventi, 4 arresti cardiaci, è come se avesse voluto darci il tempo per prepararci».
 Acley era nato 35 anni fa a Salinas, cittadina nello stato brasiliano del Minas Gerais, giovanissimo si era sposato con Joelma, e con lei ed il loro piccolo Estevan che oggi ha 8 anni, ha salutato per l’ultima volta 5 anni fa i suoi genitori e i suoi fratelli ed è partito per l’Italia dove nel parmense ha ritrovato parte della famiglia:  tutti brasiliani discendenti da emigrati italiani in Brasile, da anni cittadini italiani e tutti parte della comunità cristiano evangelica di Collecchio.
«Acley aveva un ruolo particolare nella nostra comunità - ha continuato Luzia - aveva il compito di raccogliere le preghiere dei fedeli. La sua caratteristica era la serenità; si rivolgeva a tutti con grande calma, era un uomo sorridente e semplice d’animo, viveva per la famiglia e la sua comunità. Impossibile non volergli bene, chi l’ha conosciuto ci è stato molto vicino, come i suoi datori di lavoro e i suoi colleghi».
 Acley avrebbe dovuto incontrare i genitori ad agosto: era contentissimo di poter portare la sua famiglia in Brasile, di rivedere dopo 5 anni i suoi cari e di far conoscere loro la piccola Stella, nata solo sei mesi fa, invece sono stati i suoi genitori, Nilton e Lenice a dover prendere un aereo, ed accorrere al capezzale di Ackley.
«In ospedale siamo stati trattati con un’umanità grande, i medici e gli infermieri ci hanno aiutati, concretamente, anche per i documenti per far avere il passaporto d’urgenza ai genitori di Acley, sono stati incredibili - conclude Luzia - Così come gli operatori dell’assistenza volontaria di Collecchio Sala e Felino e del 118, persone speciali: sono una realtà d’eccellenza italiana. Noi crediamo nella giustizia italiana e nella serietà di chi sta conducendo le indagini sull'incidente. Chiediamo a chi ha visto l’incidente di mettersi in contatto con noi, per far avere giustizia a una famiglia distrutta e due bambini che cresceranno senza padre».


 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dena e Mara FERREIRÓPOLIS/BRASIL

    29 Giugno @ 01.42

    Que Deus possa dar conforto a família (pais, irmãos, esposa e filhas), sabendo que, todos os amigos e conhecidos rezam para o seu descanso.

    Rispondi

  • do Brasil

    13 Giugno @ 23.10

    Que Deus console sua família. Estaremos orando por vós. Deus abençõe.

    Rispondi

  • TECCHIO

    11 Giugno @ 17.35

    Si, la vita porta via quello di più caro a noi. Che la giustizia possa fare il suo vero corso, una famiglia adesso è incompleta, una moglie senza marito e due bimbi senza babbo.

    Rispondi

  • eliza e wilma

    10 Giugno @ 14.21

    Riposi in pace caro Acley......ci mancherai ma sono certa che sei in un bellissimo posto,perchè tu lo meritavi......con il cuore e i sentimenti saremmo vicine alla tua famiglia.Cognato mio ti voglio tanto bene.......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti