11°

Provincia-Emilia

Aranciaia, sì alla riorganizzazione

Aranciaia, sì alla riorganizzazione
Ricevi gratis le news
0

Cristian Calestani
Dalle raccolte di firme in piazza al dibattito in consiglio comunale. Continua a tenere banco a Colorno il progetto di riorganizzazione del museo dell’Aranciaia. Nei giorni scorsi in consiglio è arrivata l’approvazione della convenzione con la Fondazione Museo Guatelli per «il coordinamento e la riorganizzazione delle raccolte afferenti al museo etnografico della civiltà contadina». Compatta la maggioranza che ha votato a favore della convenzione, spaccatura invece la minoranza con l’astensione di Giuseppe Sicuri del Pdl e voto contrario di Cesare Conti della Lega Nord e dei civici di «Impegnati-Uniti per Colorno» Filippo Allodi e Giuseppe Mirabelli. «Vogliamo dare vita eterna ai materiali presenti in Aranciaia – ha annunciato il sindaco Michela Canova volendo implicitamente rassicurare anche i curatori storici del museo Franco Piccoli e Luigi Simeone presenti in sala -. La nostra intenzione, in accordo con la Pro Loco, è quella di ottenere la denominazione di “museo di qualità” e per questo è nata l’idea di appoggiarci all’esperienza decennale della Fondazione Guatelli e del professor Turci. Stiamo seguendo il progetto di ristrutturazione degli architetti Bordi e Zarotti e ad esso affianchiamo l’esperienza di Turci e del museo Guatelli. L’Aranciaia è però votata anche ad un’altra funzione, quella di sala civica». «C’è un problema di fondo nei passaggi della delibera – ha però denunciato Allodi – non tutti i beni presenti in Aranciaia sono di proprietà della Pro loco e pertanto la Pro loco non può dare in comodato d’uso al Comune cose che non sono sue. Credo si debba tirare le orecchie alla Pro Loco che non ha rispettato molte scadenze, ma anche all’amministrazione comunale». «Non siamo detective e non siamo responsabili delle dichiarazioni della Pro Loco» ha replicato la Censori. Conti della Lega ha fatto riflessioni più strettamente legate alle battaglie intraprese da Piccoli e Simeone nei giorni scorsi: «c’è qualcosa che non torna. Al di là del discorso accomodante del sindaco non vi è alcuna apertura verso cittadini di Colorno che hanno curato per anni questo museo e che oggi si sentono come “espropriati” dei loro beni». Ha replicato il sindaco dicendo che «una volta terminato l’inventario sarà possibile determinare la proprietà dei beni e restituirli eventualmente ai soggetti che li rivendicheranno». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Il Giardino

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Tribunale

Pusher tentò di uccidere un carabiniere: condannato a 7 anni

La testimonianza

«Plagiata e poi schiavizzata; vi racconto il mio incubo»

Calcio

Insigne, fratelli da primato

Borgotaro

Tre furti in tre abitazioni lo stesso giorno

Shopping

Black friday, scatta la corsa agli acquisti

VERSIONE DIGIALE

Black Friday: la Gazzetta a 0,50€ al giorno

Traversetolo

Tre anni di carcere al bullo che rapinava i coetanei

MUSICA

Gli Snakes cantano per beneficenza

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery