21°

31°

Provincia-Emilia

Le foto dei lettori - Quel ponte di ferro pericoloso

Le foto dei lettori - Quel ponte di ferro pericoloso
10

Riceviamo e pubblichiamo una lettera del lettore Graziano Frigeri:

Gentile Direttore,
la foto allegata si riferirisce al "ponte di ferro" sulla provinciale tra Calestano e Ravarano, percorsa come noto da molti ciclisti. Per chi scende in bici da Ravarano il ponte si affronta a discreta velocita' e dopo una curva a sinistra con strada parzialmente sconnessa. Come si vede il parapetto del ponte presenta ampie aperture, dalle quali in caso di caduta un ciclista (ma anche un motociclista) potrebbe facilmente cadere nel sottostante precipizio. Sarebbe opportuno rinforzare il parapetto con almeno altri due correnti, oltre all' unico centrale presente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Manuel Pellegrini

    14 Giugno @ 23.02

    Ritengo ottima l'idea di Hugo di chiudere il ponte così LEI sig Hugo potrà farsi carico di mantenere tutte le persone che usano detto ponte per andare al lavoro tutti i giorni, La prego di comunicarmi al più presto a che indirizzo inviarLe le mie coordinate bancarie per ricevere i SUOI i bonifici mensili. Cordiali saluti

    Rispondi

  • Remo

    13 Giugno @ 18.45

    Ci son norme già esistenti sia comunali che di sicurezza che prevedon già misure e spazi oltre i quali non poter andar sotto e questi (a vista da foto) non mi pare che rientrino nella norma, quindi qualcuno comunque dovrebbe risponderne e provvedere, oppure chiudere il ponte perchè pericoloso. In caso di quanto paventato, spero non si attenda, una caduta, le ripercussioni su chi deve vigilare e provvedere sarebbero ben pesanti.

    Rispondi

  • Stefano

    13 Giugno @ 17.13

    Grazie Elena per la dritta peccato che a parte le solite risposte di facciata da parte di tutte e dico tutte (forse non sai che è stato creato un comitato per le famose RIVE DEI PRETI) le autorità della provincia! Infatti nel mio primo commento specificavo che le autorità competenti comunali (comune di Calestano) continuano a mandare segnalazioni in quella direzione...di montagna ma non stupidi. LA RISPOSTA è SEMPRE QUELLA: CHI?? AH! NO SOLDI!!! L'uniche manutenzioni importanti negli ultimi anni sono state quando passava la GF Barilla (non pagava la provincia)! Grazie ancora Sig.ra Elena per averci detto che la strada si chiama SP15 e che basta avere le pagine bianche per risolvere il problema

    Rispondi

  • Graziano Frigeri

    13 Giugno @ 16.58

    Buongiorno a tutti, certo che non è l' unico tratto pericoloso di quella strada che, abitando a Sala Baganza e percorrendola, in auto, moto e bici da una vita, conosco bene. Si tratta di una strada soggetta a frane ricorrenti e importanti, vista anche l'orografia della zona. Devo tuttavia riconoscere che l' Amministrazione Provinciale, in generale, effettua una manutenzione abbastanza continua, anche nel tratto immediatamente precedente il ponte, in questo periodo particolarmente problematico (ma anche quello geologicamente instabile). Ho ritenuto di attirare l\'attenzione sul ponte perchè con un semplice intervento, in questo caso, la soluzione è definitiva. Concordo con chi invita tutti, compresi i ciclisti, alla prudenza. Ma anche per chi è prudente (come ritengo di essere anche io) quel ponte con quelle aperture rappresenta un pericolo, e si può cadere anche a 20 all'ora, basta prendere una buca (che su quella strada e in quel punto non mancano). Grazie comunque a tutti per l\'attenzione.

    Rispondi

  • Maria Elena

    13 Giugno @ 16.20

    La strada è la s.p. 15 di calestano.... è di competenza provinciale.... aprire le pagine bianche cercare il centralino e farsi passare la viabilità, fino a rompere l'anima se no nessuno farà nulla. Altrimenti una bella lettera all'Ass. Andrea Fellini che di solito per mia esperienza si interessa della cose e risolve spesso i problemi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse