18°

Provincia-Emilia

Gravissima la donna investita da un pirata a Sala Baganza

Gravissima la donna investita da un pirata a Sala Baganza
30

 Silvio Tiseno

Ieri sera alle 22.30 circa un'impiegata comunale di 46 anni è stata investita da un'auto guidata da un extracomunitario in via Martiri della Libertà, in questi giorni chiusa al traffico dopo il crollo del muro del giardino del melograno a causa del nubifragio.
L'extracomunitario che era alla guida di una Renault 19 sopraggiungeva dalla Provinciale e dopo aver sfiorato un gruppo di uomini - che, una volta che si sono  accorti del pericolo, si sono lanciati fuori dalla traiettoria della vettura (due di loro sono stati comunque urtati leggermente) - è piombata nell'area chiusa al traffico dove ha travolto la donna che camminava sulla strada. L'extracomunitario si è fermato ed è sceso dalla vettura pochi secondi, si è reso conto di cosa aveva fatto ma invece di soccorrere la donna e le altre persone è risalito in auto e si è dato alla fuga. Alcuni dei presenti hanno però annotato il numero di targa e un quarto d'ora più tardi l'uomo è stato fermato da Guardia di finanza e Carabinieri. La donna è stata nel frattempo trasportata d'urgenza all'Ospedale di Parma e ricoverata in gravissime condizioni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • a.c.

    15 Giugno @ 14.28

    Gentile Balestrazzi apprezzo moltissimo la sua risposta, sicuramente chiara ed esauriente, con la quale mi trovo tendenzialmente in accordo. Quello che intendevo è che non è corretto su questo spazio cestinare alcuni commenti perchè non in linea con quanto ci si vorrebbe aspettare. Ovviamente non considero offese gratuite o commenti scurrili, i quali, giustamente non meritano che il cestino. Tuttavia, purtroppo, la deriva politica e di conseguenza lo scontro, raramente edificante, è inevitabile. Oggi, alimentati dal clima politico e dall'esempio stesso dei nostri politici che indistintamente dalla bandiera non discutono, ma si sbranano in degradanti scontri, ma come d'altra parte succedeva 2.000 anni fa ai gloriosi tempi di Roma Antica, dove politici e sostenitori si scontravano non solo verbalmente come ci riportano le varie testimonianze, l'uomo tende a degenerare nel sostenere le proprie idee infischiandosene della gravità del fatto in se. L'uomo è da sempre un abile strumentalizzatore, in più se la persona gode pure dell'anonimato non è difficile che si scateni proferendo discorsi estremisti. Per questo, personalmente, avrei lasciato i commenti, per permettere ai Lettori di vedere l'evolversi dello scontro e forse anche nella speranza che qualcuno, infastidito come Lei dalla deriva dei commenti, si sarebbe preso l'impegno di rileggere l'articolo con occhi più Cristiani e magari accennare ad una preghiera per la povera Signora. Mi lasci ora un'ultima polemica: con "discorsi costruttivi sulla sicurezza", intendeva quella stradale o come la vedo io sul problema sicurezza extracomunitari? Grazie ancora per l'attenzione e complimenti per il Suo lavoro.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    14 Giugno @ 18.24

    Provo a risponderle, poi mi impegno a lasciarle l'ultima parola: così almeno su una cosa potrò smentirla. Ma in realtà non è questione di "ultima parola" (e mai come in questo sito mi pare che giornalisti e lettori siano alla pari, come è giusto). Nè mi volevo arrogare alcun ruolo "morale": ma da semplice cronista innamorato di questa città mi stupivo di come un gravissimo incidente avesse dato la stura (anzichè a discorsi costruttivi sulla sicurezza) a uno scambio di insulti, che peraltro lei non conosce proprio perchè li ho cestinati. Ho sbagliato ? Dovevo pubblicarli e stare zitto ? Lascio la risposta a lei: io ho cercato solo (e spero senza "arroganza") di lanciare un elementare richiamo al buon senso e al rispetto del dolore - Quanto al "di che cosa campiamo", lei ha ovviamente ragione. Ma credo valga per tante categorie: i medici, i magistrati, i bancari., i panettieri, gli industriali ... Ognuno ,alla fin fine, vive e "specula" su bisogni altrui. Eliminiamo i giornali? Ok, ma gli incidenti e gli omicidi resterebbero, e non so se davvero vivremmo meglio. Ognuno può solo cercare di fare il proprio mestiere in modo costruttivo e corretto: se il suo era uno stimolo in questo senso lo accetto volentieri. Se era qualcosa di diverso non so bene che cosa rispondere: e come ripeto, lascio a lei la possibilità di concludere il nostro dialogo. (G.B.)

    Rispondi

  • a.c.

    14 Giugno @ 17.51

    Secondo me è ancora più triste che a fare la morale, riguardo la strumentalizzazione politica di un grave fatto, sia un giornalista! E voi di cosa campate? Mi risponderete "semplicemente riportando i fatti...", almeno non prendeteci i giro. Non mi interessa venga pubblicato, volevo solo indirizzare questo commento a Lei, Sig. Balestrazzi. Mi complimento con Lei per la sollecitudine, la voglia che mette nel suo lavoro, apprezzato da me come da molti altri; tuttavia mi sento di farle notare che a volte anche i più giusti possono peccare di arroganza, soprattuto se come nel Suo caso hanno diritto all'ultima parola. Saluti!

    Rispondi

  • pippolo

    14 Giugno @ 14.07

    ...ho postato un commento ieri per mettere in evidenza come chi ci dovrebbe tutelare ..non lo fa'... anzi... e stamane ,quando ho letto il resto....m'è venuto freddo!La redazione ha fatto bene... Una notizia del genere che viene strumentalizzata politicamente...signori/re c'è una donna che potrebbe essere vs madre,moglie...che sta' lottando per non morire....Spero che la sig.ra investita si rimetta al piu' presto.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    14 Giugno @ 12.46

    Questa mattina ho cestinato tutti i commenti giunti su questo articolo: con una donna gravissima all'ospedale voi non trovate di meglio che insultarvi a vicenda. Che tristezza ! (G.B.)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Jella latitante: il caso in Parlamento

Interrogazione

Jella latitante: il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

PENSIONI

Ape social, al via le domande

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche