Provincia-Emilia

Langhirano - Mensa: tagli ai docenti Restano "scoperti" i pasti

Langhirano - Mensa: tagli ai docenti Restano "scoperti" i pasti
0

 Giulia Coruzzi

Le previsioni per il prossimo anno scolastico? Già si annunciano delicate e non poco movimentate. L'aggravarsi del taglio statale al personale docente e Ata rischia di minare l'equilibrio tra Comuni e scuole per il funzionamento quotidiano delle attività scolastiche. Il problema, affrontato nei giorni scorsi da amministratori, insegnanti e genitori, sembra complesso a prima vista, ma può essere spiegato in parole molto semplici: la diminuzione del personale, in particolare nelle ore del servizio mensa, ha inevitabili conseguenze nella gestione delle organizzazioni famigliari. 
L'assistenza nel refettorio scolastico sarà garantita solo per le classi della scuola primaria che svolgono il tempo pieno, ma non per coloro che hanno i rientri al pomeriggio e quindi svolgono il tempo prolungato. Questi alunni dovranno pertanto uscire al termine delle lezioni mattutine e rientrare per quelle pomeridiane senza poter appoggiarsi alla mensa interna. L'assistenza in refettorio spetterebbe alle scuole, ma queste ultime, in difficoltà, chiedono aiuto ai Comuni. Anche a Langhirano. Qui il bilancio comunale aveva già previsto 42 mila euro da destinare al mondo scolastico e il nuovo problema «mensa» sembra difficile da affrontare. Innanzitutto per una questione di regolamenti. «L'assistenza al pranzo spetta alle scuole - hanno sottolineato l'assessore Lara Albanese e il sindaco Stefano Bovis -. Intervenire nelle competenze di altri soggetti, oltre che arduo per le condizioni delle finanze comunali, è stato ritenuto illegittimo da recenti interventi della Corte Costituzionale». Il commento di Stefano Bovis è duro, con particolare riferimento alle scelte governative: «Noi non dobbiamo essere l'ancora di salvezza della scuola, non possiamo diventare la ruota di scorta di una macchina che ha dei problemi. Non è giusto che gli enti locali sopperiscano alle mancanze dello Stato. Il nostro impegno economico per la scuola è confermato ed è più alto di quello di tantissimi altri Comuni. Ma ciò che stanziamo non deve coprire le carenze statali». I 42 mila euro destinati al mondo scolastico dal Comune avrebbero altre finalità: «Abbiamo lottato con le unghie e con i denti per fissare questa somma - ha precisato l'assessore alla Scuola, Lara Albanese -. Ma affinché servissero per progetti molto precisi: dedicati al territorio, all'intercultura e all'integrazione». Certo è che il problema esiste e per alcune famiglie è complesso da affrontare. Una soluzione potrebbe essere quella di chiedere un contributo ai genitori per avviare un nuovo servizio assistenza durante il tempo mensa, ma questo susciterebbe non poche lamentele da parte di mamme e papà. «Il Comune deve garantire certi servizi primari – ha commentato un genitore presente all'incontro -. Esistono priorità: perché non si pensa a tagliare le risorse destinate al Festival del Prosciutto e non si affronta questo disagio? Anziché finanziare imprenditori che non ci rappresentano si pensi a tutelare i nostri bambini». L'amministrazione si è comunque detta disposta a studiare il problema e a cercare una soluzione il più possibile concertata.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti