12°

Provincia-Emilia

Langhirano - Mensa: tagli ai docenti Restano "scoperti" i pasti

Langhirano - Mensa: tagli ai docenti Restano "scoperti" i pasti
0

 Giulia Coruzzi

Le previsioni per il prossimo anno scolastico? Già si annunciano delicate e non poco movimentate. L'aggravarsi del taglio statale al personale docente e Ata rischia di minare l'equilibrio tra Comuni e scuole per il funzionamento quotidiano delle attività scolastiche. Il problema, affrontato nei giorni scorsi da amministratori, insegnanti e genitori, sembra complesso a prima vista, ma può essere spiegato in parole molto semplici: la diminuzione del personale, in particolare nelle ore del servizio mensa, ha inevitabili conseguenze nella gestione delle organizzazioni famigliari. 
L'assistenza nel refettorio scolastico sarà garantita solo per le classi della scuola primaria che svolgono il tempo pieno, ma non per coloro che hanno i rientri al pomeriggio e quindi svolgono il tempo prolungato. Questi alunni dovranno pertanto uscire al termine delle lezioni mattutine e rientrare per quelle pomeridiane senza poter appoggiarsi alla mensa interna. L'assistenza in refettorio spetterebbe alle scuole, ma queste ultime, in difficoltà, chiedono aiuto ai Comuni. Anche a Langhirano. Qui il bilancio comunale aveva già previsto 42 mila euro da destinare al mondo scolastico e il nuovo problema «mensa» sembra difficile da affrontare. Innanzitutto per una questione di regolamenti. «L'assistenza al pranzo spetta alle scuole - hanno sottolineato l'assessore Lara Albanese e il sindaco Stefano Bovis -. Intervenire nelle competenze di altri soggetti, oltre che arduo per le condizioni delle finanze comunali, è stato ritenuto illegittimo da recenti interventi della Corte Costituzionale». Il commento di Stefano Bovis è duro, con particolare riferimento alle scelte governative: «Noi non dobbiamo essere l'ancora di salvezza della scuola, non possiamo diventare la ruota di scorta di una macchina che ha dei problemi. Non è giusto che gli enti locali sopperiscano alle mancanze dello Stato. Il nostro impegno economico per la scuola è confermato ed è più alto di quello di tantissimi altri Comuni. Ma ciò che stanziamo non deve coprire le carenze statali». I 42 mila euro destinati al mondo scolastico dal Comune avrebbero altre finalità: «Abbiamo lottato con le unghie e con i denti per fissare questa somma - ha precisato l'assessore alla Scuola, Lara Albanese -. Ma affinché servissero per progetti molto precisi: dedicati al territorio, all'intercultura e all'integrazione». Certo è che il problema esiste e per alcune famiglie è complesso da affrontare. Una soluzione potrebbe essere quella di chiedere un contributo ai genitori per avviare un nuovo servizio assistenza durante il tempo mensa, ma questo susciterebbe non poche lamentele da parte di mamme e papà. «Il Comune deve garantire certi servizi primari – ha commentato un genitore presente all'incontro -. Esistono priorità: perché non si pensa a tagliare le risorse destinate al Festival del Prosciutto e non si affronta questo disagio? Anziché finanziare imprenditori che non ci rappresentano si pensi a tutelare i nostri bambini». L'amministrazione si è comunque detta disposta a studiare il problema e a cercare una soluzione il più possibile concertata.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero

Parma

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero Foto Video

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

carabinieri

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

La foto

Toscanini, testimonial a sua insaputa

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

social

Video hot in rete, lei reagisce: "Denuncio chi lo ha diffuso" Video

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

Parma

Carnevale: bimbi in maschera in piazza Duomo per la sfilata Video

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia