-5°

Provincia-Emilia

Langhirano - Mensa: tagli ai docenti Restano "scoperti" i pasti

Langhirano - Mensa: tagli ai docenti Restano "scoperti" i pasti
0

 Giulia Coruzzi

Le previsioni per il prossimo anno scolastico? Già si annunciano delicate e non poco movimentate. L'aggravarsi del taglio statale al personale docente e Ata rischia di minare l'equilibrio tra Comuni e scuole per il funzionamento quotidiano delle attività scolastiche. Il problema, affrontato nei giorni scorsi da amministratori, insegnanti e genitori, sembra complesso a prima vista, ma può essere spiegato in parole molto semplici: la diminuzione del personale, in particolare nelle ore del servizio mensa, ha inevitabili conseguenze nella gestione delle organizzazioni famigliari. 
L'assistenza nel refettorio scolastico sarà garantita solo per le classi della scuola primaria che svolgono il tempo pieno, ma non per coloro che hanno i rientri al pomeriggio e quindi svolgono il tempo prolungato. Questi alunni dovranno pertanto uscire al termine delle lezioni mattutine e rientrare per quelle pomeridiane senza poter appoggiarsi alla mensa interna. L'assistenza in refettorio spetterebbe alle scuole, ma queste ultime, in difficoltà, chiedono aiuto ai Comuni. Anche a Langhirano. Qui il bilancio comunale aveva già previsto 42 mila euro da destinare al mondo scolastico e il nuovo problema «mensa» sembra difficile da affrontare. Innanzitutto per una questione di regolamenti. «L'assistenza al pranzo spetta alle scuole - hanno sottolineato l'assessore Lara Albanese e il sindaco Stefano Bovis -. Intervenire nelle competenze di altri soggetti, oltre che arduo per le condizioni delle finanze comunali, è stato ritenuto illegittimo da recenti interventi della Corte Costituzionale». Il commento di Stefano Bovis è duro, con particolare riferimento alle scelte governative: «Noi non dobbiamo essere l'ancora di salvezza della scuola, non possiamo diventare la ruota di scorta di una macchina che ha dei problemi. Non è giusto che gli enti locali sopperiscano alle mancanze dello Stato. Il nostro impegno economico per la scuola è confermato ed è più alto di quello di tantissimi altri Comuni. Ma ciò che stanziamo non deve coprire le carenze statali». I 42 mila euro destinati al mondo scolastico dal Comune avrebbero altre finalità: «Abbiamo lottato con le unghie e con i denti per fissare questa somma - ha precisato l'assessore alla Scuola, Lara Albanese -. Ma affinché servissero per progetti molto precisi: dedicati al territorio, all'intercultura e all'integrazione». Certo è che il problema esiste e per alcune famiglie è complesso da affrontare. Una soluzione potrebbe essere quella di chiedere un contributo ai genitori per avviare un nuovo servizio assistenza durante il tempo mensa, ma questo susciterebbe non poche lamentele da parte di mamme e papà. «Il Comune deve garantire certi servizi primari – ha commentato un genitore presente all'incontro -. Esistono priorità: perché non si pensa a tagliare le risorse destinate al Festival del Prosciutto e non si affronta questo disagio? Anziché finanziare imprenditori che non ci rappresentano si pensi a tutelare i nostri bambini». L'amministrazione si è comunque detta disposta a studiare il problema e a cercare una soluzione il più possibile concertata.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

4commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria