-6°

Provincia-Emilia

Sorbolo - La commissione promuove la mensa della primaria

Sorbolo - La commissione promuove la mensa della primaria
0

di Pierpaolo Cavatorti

Prova superata per la mensa scolastica della scuola primaria. Con la fine dell’anno scolastico si placano anche le polemiche scaturite dalla richiesta da parte dell’Amministrazione comunale di un aumento sul buono pasto degli scolari ammontabile a 50 centesimi.
Una richiesta di aumento mal digerita dai genitori che, basandosi anche sul resoconto dei propri figli sull'andamento della mensa, hanno voluto monitorare personalmente il rapporto qualitativo e quantitativo con il costo richiesto. E’ stato così che dall’assemblea pubblica del 24 febbraio scorso è scaturita l’esigenza di istituire una commissione mensa, composta dai genitori stessi in accordo con la scuola, l’azienda affidataria del servizio di ristorazione e la dietista dell’Unione Bassa Est, dottoressa Maria Montorsi. Già dalla prima riunione della commissione non si è evidenziata alcuna criticità, se non alcune disparità di grammatura nella somministrazione facilmente risolvibile. E’ così partito il monitoraggio dei genitori che, dal 15 marzo al 15 aprile, ha controllato l’andamento del servizio, notando una decisa dissonanza tra la percezione del gusto dei bambini e quello degli adulti, membri della commissione. Anche il quantitativo dei cibi somministrati ha pienamente soddisfatto la commissione mensa che ha potuto constatare come, nonostante le lamentele degli scolari, le porzioni sono state sempre più che soddisfacenti.
Addirittura, sulla quantità, gli insegnanti accompagnatori hanno voluto affrontare con gli alunni il tema dello spreco del cibo, notando sempre più spesso che questi ultimi chiedevano immotivati «bis», con la conseguenza di lasciare buona parte della pietanza nel piatto. Esame superato per il servizio mensa: nel rapporto stilato, i membri della commissione hanno attribuito al servizio un giudizio buono, privo di serie criticità. Nel rapporto una nota dolente per l’arrivo in ritardo di alcune classi rispetto all’orario concordato che pregiudica talvolta disagi nella somministrazione che si trascinano anche sul turno successivo. La discrepanza maggiore tra i giudizi di commissari e alunni si riscontra nei contorni e nelle verdure, in genere poco amate dagli scolari. In occasione dell’ultimo giorno di scuola, alcuni alunni della primaria hanno letto, prima dell’inizio del pasto, alcune regole di «bon ton» volte soprattutto a non sprecare il cibo.
«La partecipazione dei genitori è stata fondamentale - ha detto l’assessore Rita Buzzi - per arrivare alla soluzione di alcuni problemi inerenti alla mensa. Ringrazio anche la dottoressa Maria Montorsi e la dottoressa Francesca Fornaciari dell’ufficio scuola per i risultati conseguiti insieme alla commissione».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video